Il ridicolo servizio del TG1 sui "pericoli" dell'alimentazione vegan nei bambini

Fonte notizia

Argomento: Salute/Ecologia della Nutrizione

Chissa' chi avra' suggerito alla redazione del TG1 di inventarsi e pubblicizzare labufala dei "vegan-che-ammazzano-i-propri-figli"... Un servizio degno dellerivistucole di pettegolezzi, ma come puo' un TG nazionale cadere cosi' inbasso?

23/05/2007

Forse i giornalisti del TG1 dovrebbero avere un po' di amor proprio e rifiutarsi di realizzare servizi con dati fasulli e denigratori... In un servizio lungo un minuto sono stati capaci di affermare cosi' tante falsita' e cosi' tante assurdita' che vien da chiedersi se volevano battere il record della bassezza umana... secondo loro l'alimentazione vegan, cioe' 100% vegetale, e' pericolosa perche' carente di vitamina B12, A, D, che si trovano solo in alimenti animali. Sbagliato, perche' la vitamina B12 e' di sintesi batterica e si trova comodamente in commercio appunto quella prodotta dai batteri, la vitamina A si trova in frutta e verdura, la D si sintetizza dall'esposizione alla luce solare.

Dicono poi che - udite, udite - in 4 anni sono morti negli USA 3 bambini vegan. Sbagliato pure questo, perche', in primo luogo, l'ultima di queste morti, quella di un bambino ad Atlanta, non rientra in questa "catalogazione": i genitori erano si' vegan, ma il bambino aveva 6 settimane, quindi non era ancora svezzato, e a quell'eta' non ha senso la definizione di vegan, perche' il bambino deve mangiare o latte materno o le formule per l'infanzia, qualsiasi altre cosa, dall'omogeneizzato di carne, al latte di soia, al latte di mucca, non e' adatto. D'altra parte, lo stesso afferma il procuratore Chuck Boring, che si e' occupato del caso del bambino di Atlanta: "Non ha alcuna importanza il fatto che fossero vegetariani. Il bambino è morto perché non lo nutrivano. La dieta vegetariana invece è una buona scelta. Questi genitori hanno mentito sul fatto che il bambino fosse quotidianamente nutrito".

Quindi rimangono 2 bambini vegan morti in 4 anni negli USA - da verificare se e' vero o se anche questa e' un'invenzione. Andiamo allora a vedere quanti bambini non vegan sono morti in 4 anni negli USA. Facciamo una stima: ogni anno in Italia muoiono 2350 bambini sotto l'anno di eta' (4,7 su 1000). Quindi in 4 anni sarebbero 9400. Negli USA la mortalita' infantile e' piu' alta, e ovviamente il numero di nascite e' enormemente piu' alto: 2 bambini vegan su decine di migliaia (forse centinaia di migliaia) in totale, significa che l'alimentazione vegan ammazza i bambini?! Che razza di ragionamento bacato e' questo? Allora a maggior ragione dovremmo considerare infinitamente piu' pericolosa l'alimentazione onnivora nei bambini, visto che i morti sono molti di piu'...

Ma quando si vuole attaccare per partito preso un certo gruppo di persone, la logica, la razionalita', il buon senso, vanno messi da parte. Ma non vi vergognate, signori giornalisti, signori "professionisti dell'informazione"? State proprio raschiando il fondo del barile: non si riesce piu' ad attaccare l'alimentazione vegetariana, allora si attacca quella vegan, ma anche quella e' difficilmente attaccabile, allora si sfrutta l'immagine dei "bambini morti". Disgustoso.

E' chi invece propina ai propri figli carne, latticini, uova, a ogni pasto, colazione, merenda, pranzo, cena, che sta attentando alla loro vita, e che andrebbe severamente condannato: l'obesita' infantile aumenta a dismisura, il diabete si sviluppa in eta' sempre piu' giovanile, i giovani hanno gia' le arterie intasate a 20 anni, e l'impatto delle malattie degenerative come cancro e malattie cardiovascolari e' sempre piu' devastante e colpisce persone sempre piu' giovani.

Cari telespettatori che dopo aver visto il servizio in TV vi rallegrate di non essere vegan, non vedete che vi fate prendere in giro dai produttori di carne, latte, uova, che vi lasciate convincere a rimpinzarvi - e, molto piu' grave, a rimpinzare i vostri figli - di "alimenti" che vi porteranno a gravi malattie e morte? Iniziate a informarvi un poco, e a mangiare cose piu' buone, dal sapore piu' pulito, che non ammazzano voi, i vostri figli, gli animali e l'ambiente. Smettete di farvi prendere in giro da questa gente.

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Dettagli sulla mailing list

Segui le nostre attività: