Scimmie dalla Cambogia verso i laboratori di vivisezione

Condividi:

19/12/2008

Una investigazione della BUAV sulla tratta delle scimmie dalleforeste vergini della Cambogia.

Il video comincia bene: si vedono dei piccoli macachi che giocano tra i rami di un albero sotto l'occhio attento della mamma, che le si appendono al collo, che si guardano attorno felici in una radura della foresta...

Poi pero' l'immagine cambia e si vede un piccolino, chiuso in un sacco a rete che guarda la telecamera con occhi impauriti ed increduli, con le manine che tentano di spingere via quel telo che lo avvolge, e che significhera' la sua morte.

Si tratta di un video, frutto di una investigazione sotto copertura, realizzato dalla BUAV (British Union for the Abolition of Vivisection) sulla tratta delle scimmie dalle foreste vergini della Cambogia in cui vivono verso i laboratori di vivisezione di tutto il mondo. Il video si puo' vedere qui:

Video sulla tratta delle scimmie per la vivisezione

Il video mostra le fasi della cattura, dove i cacciatori si avvicinano con le barche e battono i rami degli alberi con i remi per spaventarle e convogliarle verso le reti che hanno steso nell'acqua. Si tratta di piccoli, strappati alle loro madri, che quando cercano di sfuggire alla cattura vengono brutalmente afferrati per la coda, immersi piu' volte nell'acqua, e poi chiusi in un sacchetto di rete e sbattuti dentro una cassa sulla barca.

Questo trattamento violento, inflitto oltretutto ad animali selvatici, dimostra il totale disprezzo verso queste scimmie molto intelligenti e dal comportamento sociale assai sviluppato. Quando i cacciatori ritornano al villaggio entrano in scena i trafficanti che comprano la "merce" per cifre variabili tra i 50 e i 125 dollari. Gli animali restano chiusi per alcuni giorni nelle case di questi intermediari prima di finire negli allevamenti, dove vengono finalmente tolti dai sacchi per essere pero' rinchiusi nelle gabbie.

In questi allevamenti le scimmie sono tenute in condizioni pessime (e sarebbe illusorio apsettarsi il contrario): chiuse in gabbie singole, o in piccoli gruppi in gabbie nude e spoglie.

I metodi di cattura e di detenzione contrastano palesemente le linee guida della Societa' Internazionale di Primatologia, anche se comunque nessun metodo di cattura e detenzione si può definire "accettabile": non devono esistere catture, né allevamenti, punto e basta.

Stando ai dati CITES, solo nel 2006 la Cambogia ha esportato 6000 scimmie in Cina e circa 2500 negli USA, pochi mesi fa 52 scimmie sono giunte in Francia dall'allevamento (Vanny Bio-Research) oggetto dell'indagine. I trattati CITES regolano il trattamento e il commercio delle specie in vie di estinzione e queste scimmie sono classificate come a rischio di estinzione e "vulnerabili".

Questa indagine ha dimostrato come la sofferenza cui sono sottoposti questi animali comincia dalla cattura, prosegue nelle aziende di allevamento, per finire poi nei laboratori di vivisezione (USA ed Europa comprese) dove questi animali trovano la morte in atroci ed assolutamente inutili esperimenti sulle malattie degenerative, in campo psichiatrico, negli studi sull'AIDS, ecc. /p>

E' importante che l'opinione pubblica e i politici siano consci del quadro complessivo degli abusi cui sono sottoposti questi animali, specialmente ora che l'Unione Europea si appresta a rivedere la direttiva sulla sperimentazione animale.

Cosa puoi fare tu

Scriviamo alle ambasciate della Cambogia in Europa e USA e al CITES:

ambcambodgeparis@mangoosta.fr, dl2cambodge@wanadoo.fr, REC-Berlin@t-online.de, cambodianembassy@btconnect.com, cambemoscow@stream.ru, cambodge@bluewin.ch, chankysim@yahoo.com, cambodia@embassy.org,cambodia@un.int, info@cites.org

Oppure, col ";" come separatore:

ambcambodgeparis@mangoosta.fr; dl2cambodge@wanadoo.fr; REC-Berlin@t-online.de; cambodianembassy@btconnect.com; cambemoscow@stream.ru; cambodge@bluewin.ch; chankysim@yahoo.com; cambodia@embassy.org; cambodia@un.int; info@cites.org

Lettera-tipo da spedire:

Dear sirs and madams,

I am shocked by the findings from the investigation by the British Union for the Abolition of Vivisection (BUAV) into the trade in primates for research in Cambodia.

The methods used to catch and hold the wild monkeys were cruel and stressful. The deliberate separation of a nursing mother and her baby would have caused immense suffering and showed a disregard for the welfare of the animals. Furthermore, the conditions in which captive primates were kept failed to meet the many complex behavioral and psychological needs of these highly intelligent and social animals.

The long-tailed macaque is a protected species, classified as Appendix II under CITES (Convention on the International Trade in Endangered Species). Cambodia is a country rich in natural beauty and wildlife. I urge you to protect your indigenous primate populations and place an immediate ban on the trapping, breeding and export of the long tailed macaque.

I look forward to hearing from you.

Best regards,
... nome cognome ...
Italy

Questa è la traduzione della lettera tipo di cui sopra (da non inviare ai destinatari, solo la parte in inglese è da inviare):

Egregi signori e signore,
sono sconvolto dai risultati dellinvestigazione condotta dalla BUAV sul il traffico di primati per la sperimentazione dalla Cambogia. I metodi usati per la cattura e la detenzione delle scimmie selvatiche sono crudeli e causano enorme angoscia agli animali. La separazione deliberata dei piccoli dalle madri e' causa di immensa sofferenza e dimostrano il piu' completo disprezzo per il benessere animale. Le condizioni di detenzione non sono inoltre adatte a soddisfare le esigenze di animali altamente intelligenti e sociali.
I macachi sono una specie protetta dalle convenzioni CITES dell'allegato II. La Cambogia e' un paese ricco di bellezze naturali e di fauna selvatica. Vi esorto a proteggere la la vostra popolazione di primati e a porre un bando immediato alla cattura, allevamento ed esportazione dei macachi.
Attendo una vostra risposta. Distinti saluti.

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

42%

Doppiaggio in italiano di film stranieri | Dettagli »

Obiettivo: Doppiaggio di un film lungo o 2 video più brevi (2500 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!