Velista con la bandiera di Sea Shepherd

Condividi:

09/08/2010

La velista piu' giovane del mondo inizia la sua avventura in solitaria con la bandiera di Sea Shepherd.

Il fondatore e presidente di Sea Shepherd Conservation Society, il Capitano Paul Watson, insieme al responsabile per i Paesi Bassi, Laurens de Groot, hanno intrattenuto una conversazione da considerarsi eccezionale, verso la mezzanotte del 3 agosto, mentre stavano guidando alla volta di Los Angeles da San Clemente. Era mattina presto nel piccolo porto di Den Osse, in Olanda, quando il Capitano Watson ha chiamato Laura Dekker - una velista olandese di soli 14 anni - che stava per salire sulla sua barca di 13 metri, la Giuppy, per iniziare la sua grande avventura in solitario: la circumnavigazione del globo.

La Dekker è nata a bordo della barca a vela dei genitori al largo delle coste neozelandesi. La ragazza ha già attraversato il Mare del Nord all'età di 13 anni. Due mesi dopo, la Dekker ha incontrato i responsabili di Sea Shepherd dei Paesi Bassi, Geert Vons e Laurens de Groot, nella sede di Amsterdam. La ragazza ha chiesto di poter promuovere le attività di Sea Shepherd durante il suo viaggio facendo sventolare sulla sua imbarcazione la bandiera con il famoso logo.

Vons, De Groot, e tutti gli altri componenti di Sea Shepherd Paesi Bassi e Sea Shepherd Internazionale, si sono subito dimostrati entusiasti della proposta.

"Ho sempre affermato che le persone dovrebbero fare di tutto per realizzare i propri sogni, ed essere determinate nel perseguirli" ha affermato il Capitano Watson. "Laura ha sfidato le autorità olandesi in tribunale e ha vinto. Non ha permesso loro di impedirle di realizzare i suoi sogni. La Sea Shepherd ha sempre sostenuto che la forza del singolo può fare la differenza nello sfidare le avversità e spingersi dove gli altri hanno paura di andare".

La Dekker nevigherà fino al Portogallo con suo padre e da lì inizierà il suo viaggio in solitario. La sua prima tappa saranno le Isole Canarie. Poi tra le varie tappe anche le Isole Galapagos, dove la Sea Shepherd Ecuador le organizzerà un caloroso benvenuto.

Più di 100 sostenitori si sono ritrovati al porto di Den Osse per salutare Laura e suo padre. E' passata solo una settimana da quando Laura ha vinto la sua dura battaglia legale per togliere l'ordine di custodia a cui era sottoposta dall'età di 13 anni per richiesta dei servizi sociali. E' diventata un'eroina dopo aver respinto, con il sostegno dei genitori, le accuse dei servizi minorili, secondo i quali un viaggio così lungo in mare aperto sarebbe stato troppo pericoloso e nocivo per il suo "sviluppo emotivo".

L'adolescente non ha neanche dato peso agli avvertimenti della NATO sul rischio pirateria nell'area del Corno d'Africa e ha issato la bandiera con il Jolly Roger di Sea Shepherd Conservation Society una volta salpata.

"Gli oceani sono in pericolo, e le comunità più adatte per difendere la biodiversità e gli habitat marini sono quelle dei surfisti, sub, nuotatori, e velisti", ha dichiarato il Capitano Watson. "Credo che Laura sarà una futura leader nella protezione degli oceani e questo viaggio rappresenterà per lei una delle esperienze educative più importanti - un contatto profondo con il mare e tutte le sue bellezze, misteri e sfide".

"Bon voyage e behouden vaart, Laura," aggiunge il Capitano Watson, "dagli equipaggi di tutte le navi Sea Shepherd, e dai nostri direttori, responsabili e volontari".

Fonte:
Sea Shepherd, World's Youngest Sailor Sets Sail Under the Sea Shepherd Flag, 6 agosto 2010

Traduzione a cura di Linda Possanzini per Sea Shepherd Italia

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

42%

Doppiaggio in italiano di film stranieri | Dettagli »

Obiettivo: Doppiaggio di un film lungo o 2 video più brevi (2500 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!