Dove finiscono i delfini catturati a Taiji?

Condividi:

01/10/2010

Il massacro dei delfini serve a catturare animali da esporre negli acquari e delfinari.

Commento del Capitano Paul Watson

Nei primi anni del ventesimo secolo, gli zoo di tutto il mondo pagavano mercenari per ottenere animali. Questi mercenari attaccavano interi gruppi di gorilla di montagna. Massacravano tutti gli adulti e catturavano i cuccioli per spedirli negli zoo in Europa e in America. Vendevano gli animali a pezzi: le mani e le teste, per i collezionisti. La carne era denominata "bush meat".

Questo comportamento veniva considerato accettabile allora, sebbene la maggioranza delle persone si mostrerebbe inorridita se gli zoo continuassero a farlo oggi. Gli zoo hanno da tempo abbandonato questo approccio della cattura con lo sterminio [NdR: anche se comunque continano a catturare animali in natura e rimangono orrendi luoghi di prigionia e sofferenza estrema per gli animali]. Gli acquari marini non hanno smesso, continuano con lo sterminio indiscriminato.

Questo e' esattamente il metodo usato oggi da molti acquari marini, in tutto il mondo: catturano un gruppo intero di delfini, selezionano gli esemplari migliori e uccidono gli altri per avere carne e trofei, come denti e teschi.

Taiji, in Giappone, è un luogo dove vengono catturati delfini e piccole balene che sono poi venditi agli acquari marini. Quelli che non sono venduti come schiavi vengono massacrati. Questa tecnica, una volta così comune e ora del tutto inaccettabile altrove, rimane una prassi comune in Giappone.

Gli acquari marini che acquistano questi delfini catturati sono complici della strage, e anche qualsiasi persona che visita gli acquari marini è complice di questo omicidio brutale. Se paghi l'ingresso a uno di questi stabilimenti, stai aiutando a uccidere i delfini e le balene. E' semplicemente cosi'.

Ci sono nove delfini di Taiji ora in Egitto. Quattro sono detenuti in pessime condizioni. Sono tenuti in una piscina privata. Altri cinque delfini di Taiji sono stati spediti in Egitto negli ultimi giorni. Altri sono stati spediti in Messico, Turchia, Dubai, Cina, Hong Kong, Taiwan e Corea. Molti sono andati nei principali 50 acquari marini giapponesi.

Negli anni scorsi, il Miami Seaquarium, il Sea World e l'Indianapolis Zoo hanno ricevuto i delfini catturati. Ora non succede più. Oppure sì? E apparentemente la Marina degli Stati Uniti ha acquistato delfini dal Giappone per addestrarli per scopi militari, come guardie dei porti e per collocare mine.

Sea World ha pubblicamente condannato The Cove, e ha dichiarato che è una sciocchezza dire che Sea World acquista i delfini di Taiji. Eppure, proprio quest'anno Sea World ha chiesto il permesso di importare un globicefalo dal Giappone.

Del Federal Registry, 4 gen 2010 – Sintesi

Si comunica che Sea World, Inc., 9205 South Park Circle, Suite 400, Orlando, FL 32819, ha richiesto in debita forma il permesso di importare un delfinide globicefalo arenato (Globicephala macrorhynchus) per scopi di esposizione al pubblico.
Il richiedente richiede autorizzazione a importare un maschio non recuperabile arenato di balena pilota da Kamogawa Sea World 1404-1418 Higashi-cho, Kamogawa, Chiba, Giappone a Sea World, California.
Il richiedente chiede questa importazione a scopo di esposizione al pubblico.
L'impianto ricevente, Sea World, California, 1720 South Shores Road, San Diego, CA 92.109-7.995 è: (1) aperto al pubblico, l'accesso non è limitato se non dal pagamento del biglietto di ingresso; (2) offre un programma educativo basato su standard professionali accettati dall'AZA e dall'Alleanza per i Parchi e gli Acquari dei Mammiferi Marini, e (3) è titolare della licenza per l'esposizione numero 93-C-0069, rilasciata dal Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, come da legge sulla protezione degli animali (7 USC, 2131-59).
Fonte (21 settembre 10):
http://www.federalregister.gov/articles/2009/12/02/E9-28835/marine-mammals-file-no-15014 L'autorizzazione prevede che i cetacei debbano essersi arenati.

Spingere un globicefalo verso la spiaggia di Taiji significa effettivamente arenarlo.

Quindici globicefali sono stati macellati a Taiji ieri e Sea World non ha problemi a importare un cetaceo da una nazione che ne fa strage a migliaia ogni anno.

Questo rende ogni persona che acquista un biglietto per Sea World complice della strage terribilmente crudele di globicefali e delfini. Questi delfini, così graziosi e così intelligenti, che gli spettatori applaudono e salutano quando eseguono i numeri negli acquari marini in tutto il mondo, stanno letteralmente morendo di una lenta agonia per il divertimento di un pubblico annoiato, che semplicemente non si cura di quale sia il prezzo, in sofferenza e morte, del proprio divertimento.

Ogni volta che un delfino salta attraverso un cerchio a Sea World o in qualsiasi altra struttura che schiavizza i delfini, vi è una storia di orrore che ha portato quel delfino a esibirsi.

Non sono molto diversi dagli animali che morivano nel Colosseo per il divertimento dei romani, duemila anni fa.

I delfini di Taiji stanno morendo solo per farci divertire.

Fonte:
Sea Shepherd, Where do the Captured Taiji Dolphins Go?, 21 settembre 2010

Traduzione a cura di Mario quark Di Bacco per Sea Shepherd Italia

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

42%

Doppiaggio in italiano di film stranieri | Dettagli »

Obiettivo: Doppiaggio di un film lungo o 2 video più brevi (2500 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi

"Papà, raccontami ancora di quando le persone hanno smesso di uccidere gli animali per mangiarli."

La storia che studieranno le prossime generazioni la stiamo scrivendo noi adesso. Facciamo in modo che sia una storia migliore per tutti gli esseri viventi.

Scrivi la storia con noi