Parte l'operazione No Compromise di Sea Shepherd

Condividi:

21/11/2010

Sea Shepherd svela il nuovo intercettatore per colpire la caccia illegale alle balene.

All'evento di raccolta fondi di sabato 23 ottobre svoltosi a Hollywood, abbiamo annunciato a tutti i sostenitori l'entrata dell'Ocean Adventurer nella nostra flotta per la prossima campagna antartica contro la caccia alle balene, chiamata operazione "No Compromise".

L'imbarcazione, costruita 12 anni fa, un monoscafo stabilizzato, svolgerà il ruolo di intercettore veloce, e andrà a sostituire l'Ady Gil, andata distrutta lo scorso 6 febbraio dopo essere stata deliberatamente speronata dalla Shonan Maru N. 2.

Questa sarà la nostra settima campagna contro le attività illegali della flotta baleniera giapponese neglle acque degli Oceani del sud e speriamo si tratti dell'ultima stagione di caccia. Durante le ultime sei campagne abbiamo salvato la vita a circa 2000 balene e mostrato al mondo le operazioni illegali di caccia condotte dal Giappone. Durante l'ultima stagione, le balene che abbiamo salvato hanno superato in numero quelle che sono state uccise dai giapponesi. Ben 528 balene sono libere di nuotare nel mare grazie al sostegno dei nostri supporter, che ci hanno permesso di intervenire grazie alle sovvenzioni alle nostre navi e equipaggi.

Ogni anno, grazie ai nostri sostenitori, diventiamo sempre più forti ed efficaci. Attraverso la pazienza, la determinazione e la continuita' delle nostre campagne, stiamo conducendo la flotta di baleniere giapponesi verso la rovina per i debiti accumulati e sempre più vicina al giorno i cui sarà costretta alla ritirata dal Santuario delle Balene.

Siamo sicuri che con il vostro aiuto, la campagna antartica Operation No Compromise sarà una delle più efficaci. Le nostre navi, la Steve Irwin e la Bob Barker, sono attualmente in fase di preparazione per la campagna. Abbiamo reclutato il miglior equipaggio e la nostra unica sfida ora è raccogliere i fondi per la Ocean Adventurer.

Con tre navi, saremo nuovamente capaci di inseguire i bracconieri in antartico e intervenire contro di loro per tutta la stagione. Il nostro obiettivo e' di salvare più balene della scorsa stagione e porre fine una volta per tutte alla caccia alle balene!

Fonti:

Sea Sheperd Italia, Sea Shepherd Rivela Il Nuovo Intercettore Destinato Alle Campagne Per Fermare La Caccia Illegale Alle Balene

Notizia originale: Sea Shepherd, Sea Shepherd Unveils Interceptor Vessel to Target Illegal Whaling, 24 ottobre 2010

Traduzione a cura di Linda Possanzini

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

"Mamma, raccontami ancora di quando le persone hanno smesso di uccidere gli animali per mangiarli."

La storia che studieranno le prossime generazioni la stiamo scrivendo noi adesso. Facciamo in modo che sia una storia migliore per tutti gli esseri viventi.

Scrivi la storia con noi

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

42%

Doppiaggio in italiano di film stranieri | Dettagli »

Obiettivo: Doppiaggio di un film lungo o 2 video più brevi (2500 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi