Vittoria per le balene nell'Oceano del Sud

Condividi:

19/02/2011

Il Giappone ritira la sua flotta baleniera, la caccia è sospesa.

E' ufficiale - la flotta baleniera giapponese ha interrotto la caccia nell'Oceano del Sud, almeno per questa sta gione. E se ritornano la prossima stagione, Sea Shepherd Conservation Society sarà pronta a ricominciare le sue attività per contrastare e far fallire le loro operazioni illegali di caccia.

"La Nisshin Maru ha effettuato un repentino cambiamento di rotta subito dopo che governo giapponese ha reso noto ufficialmente che la flotta sarebbe tornata in Giappone" ha dichiarato il capitano Alex Cornelissen dalla Bob Barker. "Sembra che stia tornando a casa!".

La nave di Sea Shepherd, la Bob Barker, sta tallonando la nave fabbrica Nisshin Maru già dal 9 febbraio, rendendo così impossibili le operazioni di caccia alla balena.

"Ho un equipaggio di 88 persone felicissime da 23 diverse nazioni, compreso il Giappone, e sono tutte emozionatissime al pensiero che le baleniere stiano tornando a casa e il Santuario delle Balene dell'Oceano del Sud sia ora davvero un santuario" ha dichiarato il capitano Paul Watson.

Le navi di Sea Shepherd, Steve Irwin, Bob Barker, e Gojira rimarranno nell'Oceano del Sud per scortare le navi giapponesi verso nord. "Non lasceremo il santuario delle balene fino a che l'ultima baleniera non se ne sarà andata" ha affermato il capitano della Gojira, Locky MacLean.

"Questa è una grande vittoria per le balene" ha detto il capitano Watson, "ma non abbiamo fatto tutto da soli. Senza il supporto di tante persone in Australia e in Nuova Zelanda non saremmo stati in grado di far uscire le nostre navi dai porti australiani e neozelandesi per sette stagioni di seguito. Siamo grati al senatore Bob Brown e al partito dei Verdi autraliani. Siamo molto grati al signor Bob Barker per averci dato la nave che ha dato una svolta alla nostra attività e ci ha permesso di scacciare le navi giapponesi da queste acque. Siamo grati a tutto il nostro staff e ai volontari a terra, ai nostri sostenitori e agli equipaggi. Siamo grati alla Marina cilena e al governo francese per il loro supporto. E' un giorno molto felice per le persone di tutto il mondo che amano le balene e gli oceani."

E' ufficiale - la caccia alle balene nel Santuario delle Balene dell'Oceano del Sud è finita per questa stagione, e i balenieri non hanno catturato nemmeno il 10% della loro quota. Sea Shpherd stima che siano state salvate oltre 900 balene quest'anno.

"E' un gran giorno per le balene" ha detto la capo-cuoca della Steve Irwin, Laura Dakin, di Canberra, Australia. "Ed è un gran giorno per l'umanità!".

Fonte:
Sea Shepherd, VSO Day, 17 febbraio 2011

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

47%

Materiali per i bambini: il futuro sono loro. | Dettagli »

Obiettivo: Stampare materiali per bambini per un anno (1800 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!