Nuovo regolamento europeo per il "benessere animale" nei trasporti

Condividi:

09/01/2007

Dal 5 gennaio è in vigore un nuovo regolamento europeo relativo al "benessereanimale" nei trasporti su lunghe distanze. Secondo il commissario europeo perla salute Markos Kyprianou questa legislazione intende "ridurre lo stress ei danni che gli animali possono subire durante i viaggi per mare e su terra".

I veicoli usati per trasportare gli animali per 8 o piu' ore dovranno avere specifiche caratteristiche ed essere approvati ufficialmente. Dovranno avere delle apparecchiature che assicurino un microclima confortevole all'interno del veicolo e possibilita' per gli animali di dissetarsi. Gli autisti e chi si occupa degli animali dovranno obbligatoriamente partecipare a corsi che insegneranno loro come trattare gli animali, come caricarli e scaricarli dai veicoli. Sara' reso obbligatorio sui veicoli un sistema di navigazione satellitare, per controllare i tempi di viaggio e le pause di riposo.

Buone notizie, dunque? Assolutamente no. La solita aria fritta che non cambiera' nulla per gli animali. Siamo oltremodo scettici che questo regolamento cambiera' qualcosa, per svariati motivi.

  1. Gia' adesso esistono regole, e non vengono rispettate, e gli animali ne fanno le spese. Perche' mai dovremmo credere che aggiungere altre regole cambiera' le cose, visto che continueranno a non essere rispettate?
  2. Gli animali rimarranno sempre e comunque "merce", da vendere e comprare, e come tale, dunque, verranno trattati.
  3. Non c'e' nessuna restrizione sulla lunghezza del viaggio, ne' sulla densita' degli animali trasportati.
  4. L'unica vera soluzione al trasporto di animali e' la sua eliminazione. Mai, per nessuna ragione, un animale, che ha gia' sofferto molto negli allevamenti intensivi, e che viene portato in un luogo in cui trovera' una morte violenta deve, oltre a tutto questo, subire un lungo viaggio massacrante. Che venga almeno ucciso al macello piu' vicino, o nell'arco di 1-2 ore di viaggio, e poi casomai si traporti la "carne". Questo e' l'unico vero possibile "miglioramento" nei trasporti di animali, il resto sono solo prese in giro.

Ma la soluzione reale, per evitare sofferenza agli animali, e' una sola: smettere di allevarli e ammazzarli. Inutile girare intorno al problema e illudersi di "migliorare" un inesistente "benessere" per gli animali.

Fonte: Comunicato stampa UE, Animal welfare in transport: new EU rules enter into force.

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

42%

Doppiaggio in italiano di film stranieri | Dettagli »

Obiettivo: Doppiaggio di un film lungo o 2 video più brevi (2500 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!