Proiezione ad Agordo

Condividi:

14/08/2011

Molte persone hanno potuto apprezzare il nuovo documentario "Un equilibrio delicato".

Riportiamo la testimonianza di Rosanna, invitando tutti a seguire il suo esempio: Rosanna è riuscita a mostrare il documentario "Un equilibrio delicato" ad oltre 40 persone, in un piccolo paese in pieno agosto, ottimo risultato!

Il documentario esamina il legame tra alimentazione e salute umana e fornisce informazioni per fare le scelte più corrette per prevenire le malattie e vivere più sani, quindi è di interesse per tutti, anche per coloro non molto interessati all'etica o all'ecologia.

Si può vedere on-line alla pagina:
http://www.tvanimalista.info/video/salute/equilibrio-delicato/
e dalla stessa pagina si può scaricare la versione in più alta risoluzione, oppure si può ordinare il dvd.

Testimonianza di Rosanna

La sera di martedì 10 agosto, ad Agordo (Belluno), in una sala conferenze, dopo una breve introduzione, ho proiettato il documentario "Un equilibrio delicato". All'orario stabilito erano presenti oltre 50 persone e solo una decina di queste non sono rimaste fino alla fine.

Al termine della proiezione ho intrattenuto amichevolmente il pubblico per qualche minuto, commentando il contenuto del documentario; alla fine, ho invitato le persone a parlarne con me davanti agli stuzzichini del buffet allestito all'uscita. Accanto al tavolo del buffet avevo preparato un altro tavolo con materiale informativo vario, accessibile sin dall'inizio della serata.

Le persone hanno partecipato al dialogo con grande interesse: mi hanno rivolto le domande più disparate, sottolineando spesso quanto l'argomento fosse importante; hanno raccolto molti pieghevoli, hanno gustato i biscotti e gli stuzzichini salati non finendo mai di dire quanto fossero buoni. Tante persone mi hanno stretto la mano ringraziandomi per la serata e facendomi i complimenti. Avrei sperato in un maggiore afflusso di gente (nota di AgireOra: 40 persone a una conferenza/proiesione sono già moltissime, a maggior ragione in un piccolo centro), ma devo ammettere che i presenti si sono rivelati tutti interlocutori sensibili, ricettivi e positivi. Le fasce d'età erano rappresentate tutte.

Ne sono stata felice, tanto più che l'antefatto ha quasi del rocambolesco, dato che la serata è stata organizzata in soli 2 giorni e con 8 ore lavorative al giorno a rubarmi il tempo a disposizione. Fortuna ha voluto che riuscissi a combinare il turno di lavoro con la disponibilità della sala, dell'attrezzatura per la proiezione, col tempo per cucinare i biscotti e gli stuzzichini salati, col tempo per la stampa e distribuzione di locandine, volantini pubblicitari e parte del materiale informativo (avevo pronto molto materiale speditomi da AgireOra). La sera prima, durante un'altra manifestazione molto seguita, ho anticipato l'evento informando il pubblico sulla serata in programma per il giorno seguente. Il tutto, insomma, in tempo record per realizzare il progetto.

Questa è stata la mia prima esperienza di organizzatrice di un evento informativo. Ho finalmente rotto il ghiaccio. Fino ad oggi ero intimorita dalla paura di non essere all'altezza della situazione e continuavo a rimandare il progetto ad un momento "ideale", dettagliatamente pianificato. Certo, nella mia testa l'idea era chiara da tempo, ma mi mancava la scintilla per partire. L'occasione mi si è presentata all'improvviso ed in modo del tutto inaspettato ed ho voluto sfruttarla a tutti i costi. Per fortuna, nonostante i preparativi frettolosi, si può dire che sia andata bene. Sono entusiasta e voglio condividere la mia gioia con voi.

Il tempo dedicato alle letture sui temi etico della non violenza, sociale, ambientale e medico della scelta vegana stanno dando i loro frutti, consentendomi di affrontare con sempre maggior consapevolezza e sicurezza le domande ed obiezioni degli interlocutori e rendendo, quindi, efficace la mia attività divulgativa. E, naturalmente, continuerò a leggere, studiare e prepararmi. Devo ringraziare AgireOra per il materiale fornitomi e Roberto Soramaè che ha curato la parte tecnica della proiezione rendendo materialmente possibile la visione del documentario.

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

A Natale fai un regalo agli animali!

A Natale la nostra attività non si ferma, ci aiuterai a portarla avanti? Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

12%

Spese per l'indispensabile infrastruttura informatica | Dettagli »

Obiettivo: 365 giorni di autonomia (2500 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi

"Papà, raccontami ancora di quando le persone hanno smesso di uccidere gli animali per mangiarli."

La storia che studieranno le prossime generazioni la stiamo scrivendo noi adesso. Facciamo in modo che sia una storia migliore per tutti gli esseri viventi.

Scrivi la storia con noi