Testimonianze della Giornata Vegan

Condividi:

13/11/2011

Le foto e i resoconti di alcuni attivisti che hanno partecipato.

Ecco alcune testimonianze di persone che hanno deciso di fare qualche piccola o grande iniziativa per la Giornata Mondiale Vegan del 1 novembre. Prendete spunto per il prossimo anno!

Gabriella - Roma

Martedi' primo novembre in occasione della giornata mondiale vegan, abbiamo pensato di fare un volantinaggio all'entrata di Villa Pamphili, che nelle belle giornate attira sempre moltissime persone.

Eravamo in tre, Claudia, Gabriella e Giusy e siamo state fortunate perche' la giornata e' stata spendida e quindi l'afflusso di persone verso la villa e' stato notevole. Dalle ore 10,30 circa fino alle 13,00 abbiamo distribuito oltre 600 volantini, quelli relativi alla giornata vegan mondiale che riproducevano in A5 la locandina della giornata, poi ancora "Perche' Vegan?" e " La dieta dei migliori atleti e' Vegan".

Dato il luogo, sono passate molte persone con il cane e abbiamo pensato di distribuire anche un volantino di denuncia contro la strage di randagi a Kiev in Ucraina in occasione dei prossimi europei di calcio. Alcune persone erano gia' informate della orribile e barbara iniziativa per ripulire le strade della citta' e hanno detto di voler aderire alla protesta inviando una mail alle autorita' ucraine.

Essendo una grande villa attrezzata per attivita' sportive, molte persone erano in tuta e devo dire che il volantino "La dieta dei migliori atleti e' Vegan" ha avuto successo. Sono inoltre passate molte famiglie con bambini dai 4 ai 10 anni, ai quali abbiamo distribuito il volantino "Bambini... possiamo contare su di voi?".

Intorno alle ore 11,30 e' passata la macchina della polizia municipale che, dopo aver fatto il controllo del permesso, si e' interessata all'argomento dell'iniziativa e ci ha chiesto i volantini. La maggior parte delle persone ha dimostrato curiosita' e interesse, ha preso il volantino , ha fatto domande e ascoltato le nostre risposte.

Nei prossimi giorni, sempre nello stesso quartiere (Monteverde) verranno affissi i manifesti "Io passo a...Veg" per confermare e rafforzare il messaggio dato in questa giornata.

Marco - Capua (Caserta)

In occasione della giornata mondiale vegan sono stato presente con un tavolo informativo in un negozio di alimentazione biologica, proponendo anche degustazioni vegane tra cui: pizza ripiena al tofu, seitan e pomodoro, spiedini di seitan, zucchine e peperoni, crostata di ciliegie e un ottimo panettone offerto da un altro amico vegano.

Nonostante la giornata festiva, c'è stata una bella affluenza e la maggior parte delle persone si sono mostrate interessate alla problematica. Parecchi avevano già adottato un'alimentazione vegetariana o vegana, altri erano propensi a farlo. Pochi hanno mostrato dei dubbi riguardo l'aspetto nutrizionale della "dieta", dopo le spiegazioni. Dato il successo dell'evento, i proprietari del negozio mi hanno invitato a riproporre l'evento il prossimo mese!

Pier Mauro - Nuoro

Il primo novembre abbiamo organizzato il "Sardinia Vegan Day", in un locale nelle montagne di Bolotana in provincia di Nuoro. Il locale viene chiamato "Rifugio Restiddio" ed è un posto - come ci aveva detto Emiliano, uno degli organizzatori insieme a me dell’evento - veramente bellissimo, pieno di verde e di alberi secolari tutto intorno. I partecipanti hanno portato tanto cibo vegan, dolce e salato, e abbiamo allestito dei tavoli pieni di cose buonissime.

Al di fuori del terreno recintato del rifugio si possono vedere anche delle splendide mucche che ahinoi non sono libere dall'uomo, quindi se anche per ora respirano aria pura e brucano l'erba fresca, sono condannate a morte.

L'evento è andato benissimo, anche se avremo preferito che fosse venuta molta più gente. Tra le persone che sono venute a trovarci, una signora in particolare ci ha reso felici di questo incontro, ha chiesto tantissime informazioni su come preparare pietanze vegan. Dopo averle mandato via mail alcune ricette nonché il link al libro gratuito "Nella cucina di VeganHome", mi ha risposto che si sarebbe messa subito all'opera ai fornelli. So che è presto per esultare, però fa molto piacere che le persone si avvicinino al veganismo.

Siamo ultrafelici di aver organizzato questo evento e siamo anche sicuri che ne seguiranno tanti altri, fosse solo per convincere una sola persona. Non ci arrenderemo mai. Il futuro, se esiste, è vegan.

Mary

Sono una ragazza di quindici anni, vegetariana da due anni, e sulla strada della scelta vegan. Ho partecipato alla giornata vegan rimanendo davvero molto contenta.

Avevo chiesto in precedenza a mia madre di avere il permesso di cucinare, ed ho preparato il tutto seguendo le vostre ricette, cucinando per quattro persone. Davvero ottimo, a mio padre ha colpito molto il seitan come alternativa alla carne, è stato accanto a me in ogni passaggio, e tutti sono rimasti contenti del risultato!

Ilaria - Trieste

In occasione della "Giornata mondiale vegan" ho preparato degli assaggi vegan salati e li ho portati alla palestra dove frequento un corso di yoga. Dopo la lezione abbiamo gustato i vari assaggini; tutti sono stati molto graditi e le domande sull'alimentazione vegan e le ragioni etiche di questa scelta sono state numerose.

Silvana - Padova

Io ho invitato a cena a casa mia delle vecchie compagne di liceo che non vedevo da molto tempo. La serata è stata un successo, eravamo in 8, e tutti hanno apprezzato molto il menù vegano. Per il ponte poi sono stata ospite di un'amica in montagna con altri amici e ho portato delle preparazioni di cibo vegano che è piaciuto molto e si è parlato abbondantemente del perché tutti dovrebbero fare questa scelta. Inoltre nei giorni precedenti ho scaricato e fotocopiato il volantino che ho affisso in biblioteca, la mia auto e altri posti nel mio paese!

Luisa - Torino

A Torino abbiamo potuto godere di una deliziosa giornata di sole con mite temperatura che ha portato in piazza Castello tante persone. Avevano l'unico obiettivo di farsi una serena passeggiata e quindi erano molto ben disposte ad una conversazione su temi "alternativi" come il veganismo.

Eravamo in oltre venti attivisti: questo ha voluto dire moltissimo in termini di risultati e di contatto con il pubblico che, ove interessato, ha potuto essere seguito in maniera capillare.

Come sempre il lavoro più importante lo ha fatto il televisore grosso che ha portato in piazza quello che nessuna tv fa vedere: il doloroso retroscena di un pezzo di carne. Alla vista di certe immagini pochi spettatori restavano indifferenti. Una signora è scoppiata a piangere vistosamente. Era quindi molto facile attaccare discorso con loro partendo da ciò che avevano appena visto.

Molti ovviamente si accontentavano del volantino, parecchi invece si sono avvicinati al tavolo per prendere del materiale di approfondimento sul perché della scelta vegan e sulle cose da sapere per intraprendere con naturalezza il percorso che porta a una vita senza uccisione di animali.

Il tavolo di quest'anno è stato impostato principalmente sui motivi etici che portano al veganismo. Ci siamo resi conto che sono quelli meno negoziabili e che, in un mondo oppresso dalla violenza, fanno più effetto (specie quando spieghi il legame indissolubile fra violenza sugli animali e violenza sugli uomini).

Davanti alla domanda "uccidere è cosa buona?" non esiste un'altra risposta che un NO. Lo stesso onnivoro, quando cerca di condizionare il suo "no" (ad esempio dicendo "dipende da chi si uccide") parla con scarsissima convinzione e si accorge che la sua arrampicata sui vetri è frutto di una ipocrisia. Se ne accorge "lui" mentre lo dice e te ne accorgi "tu" perché cambia tono.

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

"Mamma, raccontami ancora di quando le persone hanno smesso di uccidere gli animali per mangiarli."

La storia che studieranno le prossime generazioni la stiamo scrivendo noi adesso. Facciamo in modo che sia una storia migliore per tutti gli esseri viventi.

Scrivi la storia con noi

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

42%

Doppiaggio in italiano di film stranieri | Dettagli »

Obiettivo: Doppiaggio di un film lungo o 2 video più brevi (2500 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi