Ricette di Natale vegan, senza crudeltà!

Condividi:

05/12/2011

Un gustoso menu di Natale 100% vegetale, ricco, invitante e facile da preparare!

Ecco una proposta di un gustoso menu di Natale con ingredienti 100% vegetali. Si tratta di ricette gustose e ricche, per preparare un menu completo, dall'antipasto al dolce, "buone" in tutti i sensi: buone come sapore, e buone perché non uccidono nessuno, e consentono a tutti di avere un "Buon" Natale.

Le ricette sono tratte dal sito VeganHome, e sono quelle che gli utenti del forum hanno proposto nel corso del tempo, quindi tutte collaudate di persona e apprezzate da molti!

Le ricette sono anche disponibili in formato pdf pronto da stampare (un pieghevole da stampare in orizzontale su un foglio A4 e piegare in 3):
Scarica il pieghevole delle ricette di Natale

Maggiori informazioni sul "Natale senza crudeltà" si trovano alla pagina: "Buon Natale"

Menu di Natale

Antipasti:
Insalata russa
Strudel di carciofi

Primo:
Lasagne al radicchio

Secondo:
Involtini di frutta secca

Contorni:
Millefoglie di patate e funghi
Insalata di fagiolini e anacardi

Dolci:
Torta cioccolato e arancia
Biscotti alle arachidi

Tutte le dosi si intendono per 5 persone, tranne la torta al cioccolato che è per 8 persone.

Antipasto: Insalata russa

Ricetta di: Lia78;
Difficoltà: Facile; Tempo: 40 minuti

Ingredienti

150 g di patate
100 g di carote
100 g di piselli
mezzo cucchiaio di capperi

Per la maionese:
100 ml latte di soia non dolcificato
un quarto di limone spremuto
2 cucchiaini di senape
2 pizzichi di sale
olio di mais q.b.

Preparazione

Fate bollire o meglio ancora cuocete al vapore patate e carote. Una volta cotte e raffreddate, tagliatele a cubetti il più regolari possibili. E' bene che le verdure siano tagliate dopo la cottura, e non prima, altrimenti assorbirebbero troppo acqua. A parte cuocete i piselli in acqua salata, scolandoli al dente.
Nel frattempo preparate la maionese: si mettono tutti gli ingredienti, tranne l'olio, nel bicchiere del minipimer, e si inizia a frullare. Si aggiunge l'olio a filo, ma si può anche aggiungerne un po', frullare, fermarsi, aggiungerne un altro po', frullare, fermarsi (conviene fare così perché altrimenti non si riesce a tenere fermo il bicchiere mentre si frulla). Il minipimer va usato muovendolo in verticale, in modo da mixare bene. L'olio va aggiunto fino a che la maionese raggiunge la consistenza desiderata, più la si vuole densa, più si aggiunge olio. Mettendolo un po' alla volta ci si può fermare quando si vuole. In questao caso serve una maionese dalla consistenza piuttosto soda, dovrete probabilmente aggiungere più olio del normale.
Mescolate le verdure a cubetti, aggiustate di sale, condite con i capperi dissalati e finemente tritati e 3/4 della maionese. Con la maionese rimanente, ricoprite in modo uniforme la superficie dell'insalata russa. Decorate a piacere con olive, cetriolini, o altri sottaceti.

Fonte: VeganHome.it - https://www.veganhome.it/ricette/antipasti/insalata-russa/

Antipasto: Strudel di carciofi

Ricetta di: CristinaM
Difficoltà: Facile; Tempo: 30 minuti

Ingredienti

8 carciofi
un rotolo di pasta sfoglia vegan
un mazzetto di prezzemolo
uno spicchio d'aglio
una manciata di pangrattato
un limone
olio extravergine di oliva

Preparazione

Pulire i carciofi, tagliarli in 4 spicchi, togliere la peluria all'interno e metterli in acqua e limone, così non anneriscono. Scaldare l'olio e farvi saltare i carciofi per qualche minuto girandoli continuamente, bagnarli con mezzo bicchiere d'acqua, mettere il coperchio e farli cuocere per pochi minuti in modo che restino al dente.
Tritare il prezzemolo e l'aglio e aggiungerli ai carciofi prima di toglierli dal fuoco. Lasciarli raffreddare (si possono preparare anche la sera prima).
Circa tre quarti d'ora prima di andare in tavola, scaldare il forno a 180 gradi, allargare sul tavolo il foglio di pasta, spolverizzarlo con il pangrattato, mettervi i carciofi, badando di prenderli asciutti, senza il loro eventuale sugo di cottura.
Arrotolare la pasta, come per un normale strudel, bucherellare la superficie con uno stecco di legno appuntito e praticarvi due o tre tagli trasversali, spennellare la superficie con l'olio d'oliva, sistemarlo su una placca da forno ricoperta con carta forno e infornare per 20 minuti. Spegnere il forno e lasciar cuocere per altri 10 minuti. Servire a temperatura ambiente tagliato a fette.

Fonte: VeganHome.it - https://www.veganhome.it/ricette/pizze-focacce/strudel-carciofi/

Primo: Lasagne al radicchio

Ricetta di: fiordaliso09;
Difficoltà: Media; Tempo: 105 minuti

Ingredienti

3 cespi grossi di radicchio rosso
300 grammi di lasagne di grano duro (non all'uovo), meglio se integrali
3 cipolle medie
1 litro circa di besciamella
olio extravergine di oliva
sale e pepe
dado vegetale in polvere
pangrattato
lievito alimentare in scaglie (si trova nei negozi biologici e nelle erboristerie)

Preparazione

In una padella capiente fare stufare lentamente le tre cipolle tagliate a fettine con 3 cucchiai di olio extravergine; devono ammorbidirsi bene senza bruciacchiare, pertanto tenere la fiamma non troppo alta. Nel frattempo lavare e tagliare a listarelle il radicchio e preparare la besciamella, seguendo la ricetta riportata sotto.
Quando le cipolle sono pronte (ci vorranno 10 minuti circa), aggiungere nella stessa padella il radicchio tagliato a listarelle e girare bene finché non appassisce; aggiungere sale e pepe e un cucchiaino raso di dado vegetale in polvere, se lo si gradisce. Non esagerare con la cottura, deve solo appassire e diminuire di volume, poi continuerà la cottura in forno, l'importante è che non ci sia acqua sul fondo della padella.
Far bollire mezzo bicchiere d'acqua e sciogliervi un po' di dado vegetale in modo da costituire del brodo vegetale.
Preparare una teglia per lasagne e mettere sul fondo olio extravergine e besciamella, quindi stendere il primo strato di lasagna senza procedere con la precottura, nemmeno se integrale. Distribuire sulla sfoglia un cucchiaio di brodo vegetale in modo da inumidirla, quindi versare a cucchiaiate il radicchio distribuendolo bene e sopra questo mettere un bello strato di besciamella; proseguire in questo modo fino alla fine delle sfoglie di lasagna. Sull'ultimo strato mettere due cucchiai di brodo per inumidire anziché uno, quindi cospargere bene di pangrattato, lievito e infine un pochino di olio extravergine.
Cuocere a 200 gradi per 40 minuti,tenendo coperto con carta stagnola fino a 15 minuti prima.

Per la preparazione della besciamella fatta in casa:

Ingredienti

1 litro di latte di soia al naturale, non dolcificato
8 cucchiai di olio extravergine d'oliva (o 70 g di burro di soia o margarina vegetale)
4 cucchiai di farina
1 cucchiaino di dado vegetale in polvere
noce moscata, sale, pepe

Preparazione

Il segreto per fare la besciamella senza grumi sta nel miscelare la farina con l'olio PRIMA di aggiungere il latte.
Quindi: mettete l'olio in un pentolino, fate scaldare e poi versatevi la farina. Mescolate velocemente con un cucchiaio di legno, per circa un minuto, finché otterrete un impasto denso e omogeneo. A questo punto, lasciando la pentola sul fuoco (medio-basso) aggiungete il latte di soia pochissimo per volta, sempre continuando a mescolare. In questo modo non si formeranno grumi.
Versato tutto il latte, aggiungete il dado vegetale, 2 pizzichi di sale, un po' di pepe, e abbondante noce moscata grattugiata.
Continuate a mescolare, a fuoco basso, finche' si addensa (circa 5 minuti). Assaggiate per sentire se serve ancora sale o noce moscata. Potete anche aggiungere ancora olio, se vi piace. Quando è abbastanza densa, spegnete il fuoco e lasciate ancora 5 minuti a pentola coperta in modo che solidifichi ancora.

Fonte: VeganHome.it - https://www.veganhome.it/ricette/primi/lasagne-radicchio e https://www.veganhome.it/ricette/preparazioni-base/besciamella/

Secondo: Involtini di frutta secca

Ricetta di: CristinaM;
Difficoltà: Media; Tempo: 40 minuti

Ingredienti

60 g di anacardi
60 g di arachidi
60 g di noci sgusciate
60 g di mandorle
60 g di nocciole
60 g di pistacchi
60 g di pinoli
5 cucchiai colmi di pangrattato
una cipolla bianca media
due carote medie
un cespo di lattuga "Pan di zucchero" di grandezza media
sugo di pomodoro al basilico
5 cucchiai di olio extravergine d'oliva
un dado per brodo vegetale

Preparazione

Mettere nel mixer, con il coltello per grattugiare, le carote e tutta la frutta secca. Grattugiare e mettere da parte. Pelare la cipolla, tagliarla in quarti, metterla nel mixer, con il coltello normale, aggiungere il pangrattato e frullare.
Riunire nella ciotola la frutta secca e la cipolla con il pangrattato, mescolare bene.
Mettere a bollire un litro d'acqua con il dado.
Nel frattempo staccare le foglie dalla lattuga, scegliendo le più grandi e belle, lavarle e quando il brodo bolle, tuffarle nella pentola per pochissimi minuti, solo per ammorbidirle, ma senza cuocerle. Scolare le foglie (conservando il brodo), distenderle su un canovaccio per asciugarle un po'.
Dividere il composto di frutta secca in 10 porzioni, prendere una foglia, porvi una porzione di composto; se fosse troppo asciutto bagnarlo con un po' del brodo vegetale messo da parte. Ripiegare i bordi laterali della foglia sul composto e poi arrotolare il tutto formando così gli involtini.
Scaldare l'olio nella pentola, porvi gli involtini facendoli dorare leggermente su entrambi i lati, coprirli con il brodo vegetale e farli cuocere a pentola coperta per una ventina di minuti; quando sembrano cotti sistemarli su un piatto da portata, ricoprire ogni involtino con una cucchiaiata di sugo di pomodoro un po' riscaldato e servire.

Fonte: VeganHome.it - https://www.veganhome.it/ricette/secondi/involtini-frutta-secca/

Contorno: Millefoglie di patate e funghi

Ricetta di: Lifting_Shadows;
Difficoltà: Facile; Tempo: 45 minuti

Ingredienti

450 g di patate
150 g di funghi misti surgelati
40 g di panna di soia
mezza cipolla
olio evo
20 g di prezzemolo tritato

Preparazione

Lavare le verdure e pulirle.
Preriscaldare il forno a 180 gradi.
Portate a ebollizione un litro di acqua salata con un cucchiaio d'olio.
Nel frattempo tagliate le patate a lamelle sottili e versatele nell'acqua bollente per un minuto. Scolatele e fatele asciugare molto bene su carta assorbente.
Scaldate l'olio in una padella, unite i funghi e la cipolla finemente tritata. Lasciate cuocere cinque minuti, quindi aggiungete sale e prezzemolo.
Ungete una pirofila e formate un primo strato di patate. Proseguite con uno strato di funghi, uno di panna e ricominciate con le patate, fino ad esaurire gli ingredienti, terminando con le patate. Infornate trenta minuti in forno caldo a 220 gradi
A scelta potete cospargere l'ultimo strato di patate con noci di margarina.

Fonte: VeganHome.it - https://www.veganhome.it/ricette/secondi/millefoglie-patate-funghi/

Contorno: Insalata di fagiolini e anacardi

Ricetta di: Lia78;
Difficoltà: Facilissima; Tempo: 30 minuti

Ingredienti

500 g di fagiolini
anacardi
olio extra vergine d'oliva
aceto balsamico

Preparazione

La preparazione è molto semplice: lavate e spuntate i fagiolini e lessateli in abbondante acqua salata. I fagiolini rimarranno più verdi se li immergete nell'acqua dopo averla portata ad ebollizione. Lessateli per 15-20 minuti o fino al punto di cottura desiderato (quando si spezzano facilmente con le mani, dovrebbero essere morbidi). Non lasciateli troppo croccanti.
Nel frattempo, tostate brevemente in padella gli anacardi, facendo attenzione a non farli bruciare. Condite i fagiolini con olio e sale. Prima di portare in tavola, aggiungete gli anacardi spezzettati e un filo di aceto balsamico.

Fonte: VeganHome.it - https://www.veganhome.it/ricette/contorni/insalata-fagiolini-anacardi/

Dolce: Torta cioccolato e arancia

Ricetta di: acomeassenzio;
Difficoltà: Media; Tempo: 70 minuti

Ingredienti per 8 persone

80 g di margarina non idrogenata
120 g di zucchero
un'arancia
200 g di farina rinforzata (manitoba o 00+maizena)
100 g di cacao amaro
200 g di latte di soia
una bustina di lievito vanigliato per dolci
un cucchiaio abbondante di aceto (di vino bianco o di mele)
un barattolo di marmellata di arance amare
3 cucchiai di zucchero a velo
un cucchiaio di cannella in polvere

Preparazione

Grattugiare la scorza di un'arancia, e poi spremerla e tenere da parte il succo. Montare la margarina con lo zucchero e la scorza dell'arancia a crema, poi unire la farina, il lievito, l'aceto e il cacao e iniziare a lavorare con la frusta mentre si aggiunge il latte di soia. Farsi venire un avambraccio da tennista per amalgamare benissimo il composto con la frusta. Intanto accendere il forno (se termoventilato è meglio) a 200 gradi
Ungere e infarinare una teglia, metterci il composto e mettere in forno, per i primi 10 minuti a 190 gradi poi per il resto della cottura abbassarlo a 170 gradi Per controllare la cottura infilzare la torta con uno stecchino e vedere quando è asciutto. Sfornare appena cotta e lasciarla raffreddare bene.
Quando è ben fredda tagliarla in due dischi stando attenti a non frantumarla, e farcirla con la marmellata di arance amare.
A parte in un pentolino preparare la glassa, mettendo sul fuoco il succo dell'arancia spremuta prima, la cannella e lo zucchero a velo, rimescolando di continuo, finché non si restringe e diventa colloso.
Con un pennellino ricoprire la superficie della torta con la glassa e... buon appetito!

Fonte: VeganHome.it - https://www.veganhome.it/ricette/dolci/torta-cioccolato-arancia/

Dolce: Biscotti alle arachidi

Ricetta di: Suffi;
Difficoltà: Facile; Tempo: 45 minuti

Ingredienti

250 g di farina
100 g di margarina
60 ml di latte di soia
2 cucchiai di burro d'arachidi
4 cucchiai di malto di mais
2 cucchiaini di lievito per dolci
30 g di cioccolato fondente
30 g di arachidi sgusciate

Preparazione

Far sciogliere la margarina e unirla alla farina e al latte; impastare bene e aggiungere il malto e il burro d'arachidi, il lievito, la cioccolata tagliata a pezzetti e 20 g di arachidi divise a metà. Con l'impasto ottenuto formare i biscotti, dando loro forma rotonda e piatta. Disporli su una teglia coperta con carta da forno, decorarli in superficie con le arachidi rimaste e cuocere in forno a 160 gradi per 20 minuti.

Fonte: VeganHome.it - https://www.veganhome.it/ricette/dolci/biscotti-arachidi/

Per saperne di più sulla scelta vegetariana e vegan, che salva animali, l'ambiente e la tua salute, fai riferimento al sito VegFacile.info "per diventare vegan passo passo... in modo facile!": www.vegfacile.info

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

44%

Materiali per i bambini: il futuro sono loro. | Dettagli »

Obiettivo: Stampare materiali per bambini per un anno (1800 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi

"Papà, raccontami ancora di quando le persone hanno smesso di uccidere gli animali per mangiarli."

La storia che studieranno le prossime generazioni la stiamo scrivendo noi adesso. Facciamo in modo che sia una storia migliore per tutti gli esseri viventi.

Scrivi la storia con noi