Nuova petizione "No allo stabulario" a Trieste

Condividi:

08/04/2012

Resoconto della manifestazione e petizione contro la vivisezione all'università di Trieste.

Testimonianza del gruppo "No allo stabulario a Trieste"

Grande successo per il corteo svoltosi a Trieste sabato 17 marzo 2012 per dire NO al finanziamento con fondi pubblici (386.987 euro su un totale di 459.458,46 euro) destinati alla ristrutturazione dello stabulario dell'Università di Trieste.

Circa 600 persone hanno sfilato per le vie del centro in maniera determinata, civile e pacifica paralizzando la viabilità; molte vestivano dei camici bianchi, guanti e mascherine, con scritte di condanna alla pratica della vivisezione, crudele, inutile e fuorviante per la vera scienza medica, come comprovato da numerose pubblicazioni scientifiche. Grazie al tam tam di Facebook, sono arrivati animalisti da tutta la regione e dalla Slovenia.

La manifestazione è stata organizzata con la sola unione delle forze e delle capacità individuali di un gruppo di cittadini attivi per i diritti dei senza voce. Gli obiettivi sono ben precisi: investire i fondi pubblici previsti per lo stabulario dell'Università in una realtà scientifica didattica che stia al passo con i tempi, adeguandosi alle nuove tecnologie che non fanno ricorso alla sperimentazione animale o ai dati animali, in base alla legge 413 del 12 ottobre 1993 (legge sull'obiezione di coscienza alla vivisezione) e abolire definitivamente la vivisezione.

Ci teniamo a sottolineare quanto sia importante rispettare tale legge da parte delle Università italiane, al fine di dare una democratica libertà di scelta e creare delle generazioni di futuri scienziati al passo con i tempi, per garantire una ricerca veramente all'avanguardia ed innovativa grazie anche al contributo della scienza e della cultura.

Con questo obiettivo è stata creata dagli organizzatori dell'evento, nell'ambito della manifestazione, una nuova e mirata petizione popolare che fa riferimento appunto alla legge 413/93.

La petizione è disponibile per essere scaricata e stampata anche sul sito di AgireOra:
https://www.agireora.org/download/petizione-no-stabulario-trieste.pdf

Una volta raccolte le firme si potrà spedire una mail all'indirizzo indicato sul modulo cartaceo (noallostabulariots@gmail.com) per conoscere l'indirizzo al quale spedire i moduli cartacei.

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

"Mamma, raccontami ancora di quando le persone hanno smesso di uccidere gli animali per mangiarli."

La storia che studieranno le prossime generazioni la stiamo scrivendo noi adesso. Facciamo in modo che sia una storia migliore per tutti gli esseri viventi.

Scrivi la storia con noi

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

42%

Doppiaggio in italiano di film stranieri | Dettagli »

Obiettivo: Doppiaggio di un film lungo o 2 video più brevi (2500 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi