Nuovi attacchi da Sauro Martella (VeganOK/Promiseland)

Condividi:

28/11/2013

Nuovi insulti e attacchi da Sauro Martella (di VeganOK/Promiseland) al mondo del volontariato animalista.

Dopo due anni di cause legali contro alcuni volontari vegan (nessuna di queste andata a segno), ora dichiara che "sono tutte bufale", insultando così pubblicamente i volontari stessi e chi li ha sostenuti.

Stiamo parlando di Sauro Martella, la cui azienda, NRG30, possiede il sito Promiseland e tutti quelli collegati - denominati "Life Network" - nonché il marchio VeganOK. L'aggressività di Martella - che in altri momenti mostra invece al pubblico la sua facciata "peace & love" - non si placa e trova sfogo sul suo social network favorito.

E' importante rendere noto a tutti questo suo comportamento per un motivo molto semplice: troppe persone credono in buona fede che chi professa di fare gli interessi degli animali e della causa vegan lo faccia davvero, mentre troppe volte i suoi fini sono ben altri, e nel raggiungerli fa danni alla causa, fa disinformazione, e insulta chi veramente si impegna in modo onesto a questo fine. E' bene che tutti stiano in guardia contro l'operato di questo genere di persone.

Sauro Martella, a chi fa notare che il suo marchio VeganOK non è la certificazione che egli sostiene essere, e a chi menziona i comunicati degli scorsi anni che descrivono le azioni legali della sua azienda contro i volontari animalisti, risponde pochi giorni fa, su Facebook, che si tratta di "comunicati completamente falsi", usando espressioni come "quella bufala della denuncia", oltre a insulti vari personali.

Azioni legali, bufala o realtà?

Sicuramente chiunque ritenga di aver subito un torto ha il diritto di rivolgersi alla legge per essere tutelato. Purtroppo però le azioni legali promosse da Martella sono state condotte in modo piuttosto particolare.

La prima è stata una causa civile per chiedere la rimozione di una discussione su un forum. In tale discussione, gli utenti criticavano la presenza nei siti "vegan" della sua azienda (del circuito di Promiseland, che si definiva "il punto di riferimento del vivere etico vegan") di pubblicità di vari tipi di carne e altri prodotti animali, ditte di derattizzazione, ditte di smaltimento dei rifiuti del macelli, descrizione in positivo di atroci esperimenti di vivisezione. Tali osservazioni sono state corredate da citazioni testuali e schermate dei siti, da parte di decine di persone.

Tanto che Martella stesso ha poi ben pensato di cancellare buona parte di queste cose dai suoi siti, provando così che le critiche erano del tutto fondate.

Nonostante tale discussione sul forum esistesse e gli fosse ben nota da oltre un anno, Martella a un certo punto sente il bisogno di intentare una causa legale richiedendo la procedura d'urgenza, fatalità, proprio nel mese di luglio (2011), di modo che l'udienza dal giudice si tenesse ad agosto, mese in cui tutti gli studi legali sono chiusi.

Se non fosse stato per la disponibilità dei nostri avvocati a preparare l'opposizione a nostra difesa e recarsi davanti al giudice proprio durante le loro ferie, cosa sarebbe successo? Che, nonostante le nostre piene ragioni, avremmo perso la causa "a tavolino" per mancanza di opposizione. Le conseguenze sarebbero stata disastrose, anche perché Sauro Martella nella sua causa scrive che si riserva di quantificare il "risarcimento dei danni materiali e morali subiti" in una fase successiva. E' chiaro che l'idea che i nostri stipendi (abbiamo tutti dei lavori normali, che usiamo per finanziare la nostra attività di volontariato) potessero finire nelle casse della sua azienda non ci allettasse.

Come motivazione per la richiesta danni, gli avvocati di Martella scrivono, nei documenti allegati alla causa legale: "I danni anche economici sono ingenti basti pensare che la NRG30 srl non è un ente benefico bensì una società con dipendenti, struttura economica etc."

Per fortuna, la presenza dei nostri avvocati ha invece permesso ottenere un bel nulla di fatto per Martella.

Purtroppo pochi mesi dopo arrivano nuove visite dei Carabinieri. Inizia così la seconda causa legale. Si è trattato questa volta di una denuncia penale (la prima era civile) in cui Sauro Martella presentava esattamente le stesse lamentele ma accusando di diffamazione a mezzo stampa, reato punibile non solo con sanzioni pecuniarie, ma anche da 6 mesi a 3 anni di carcere. Accipicchia! Ma non era più semplice evitare di pubblicizzare brasati e mortadelle sui suoi siti "vegan" invece di fare tutto questo?

Anche in questo caso, la denuncia non ha avuto l'esito sperato per Martella: prima è stata archiviata e poi anche il suo ricorso non è approdato a nulla; anche perché, nella documentazione del ricorso, le uniche informazioni che i suoi avvocati hanno saputo aggiungere sono state, come esempio di attività diffamatoria, delle frasi dette NON dagli accusati, ma da altre persone, prese dal vasto repertorio presente su Internet.

Quindi, di fatto, è stato confermato che le critiche mosse all'operato di Martella erano del tutto legittime, "anche alla luce della fondamentale garanzia di libertà di manifestazione del pensiero", come espresso dal pubblico ministero stesso.

Che sia per questo che, da allora, Martella si sfoga insultando sui social network i volontari coinvolti nella vicenda?

Invitiamo pertanto a riflettere che credibilità e rispetto possano meritare le iniziative autodefinite "Vegan" di chi si comporta in questo modo per puri interessi economici.

Per avere maggiori informazioni e tutta la cronistoria di questa vergognosa vicenda, sono disponibili tutti i comunicati che il signor Martella definisce "bufale":

Promiseland contro volontari animalisti
https://www.agireora.org/info/news_dett.php?id=1183

Comunicati a favore dei 3 volontari animalisti
https://www.agireora.org/info/news_dett.php?id=1188

Promiseland contro volontari animalisti: primo esito
https://www.agireora.org/info/news_dett.php?id=1192

Violenti attacchi di Sauro Martella ai volontari animalisti
https://www.agireora.org/info/news_dett.php?id=1247

Sauro Martella: causa penale contro i volontari animalisti
https://www.agireora.org/info/news_dett.php?id=1335

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

29%

Materiali per i bambini: il futuro sono loro. | Dettagli »

Obiettivo: Stampare materiali per bambini per un anno (1800 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi

Buona Pasqua per gli animali?
Dipende da te!

Da soli o in gruppo, da casa o all'esterno, chiunque può dedicare qualche ora di tempo per aiutare gli animali!

Partecipa !