Webinar sulle alternative ai test su animali

Condividi:

01/02/2014

Il 13 febbraio, un seminario via web in inglese aperto a tutti e gratuito.

Giovedì 13 febbraio, alle 17 ora italiana, è previsto un interessante webinar (un seminario via web) intitolato "Alternative ai Metodi di Sperimentazione Animale". Il seminario, di un'ora e mezza, sarà tenuto in inglese, e l'iscrizione è aperta a tutti e gratuita: consigliamo quindi la partecipazione a tutti coloro che conoscono bene l'inglese e sono interessati ad acquisire informazioni utili per combattere la vivisezione anche sul piano scientifico.

Per iscriversi è sufficiente compilare un modulo coi propri dati personali, raggiungibile dal bottone "Register Today" della pagina che descrive l'evento:
Alternatives to Animal Testing Methods

Non sappiamo se il contenuto sarà completamente antivivisezionista o se la posizione contro la sperimentazione animale - etica e scientifica - sarà più tiepida, ma il programma sembra promettente, e in ogni caso l'aspetto scientifico interessante: ecco la traduzione della pagina di presentazione.

Alternative ai Metodi di Sperimentazione Animale

I relatori discuteranno gli imperativi scientifici ed etici associati all'uso di animali nella sperimentazione ed esamineranno le sempre più diffuse alternative alla ricerca su animali.

Argomenti principali:

- Protezione degli individui usati nella ricerca, umani e animali
- Sfide nella ricerca pre-clinica
- Promettenti alternative all'uso di animali nella ricerca
- Utilizzo delle nanotecnologie nei test di tossicità come possibile metodo sostitutivo ai test su animali

I relatori sono:

- la dottoressa Aysha Akhtar, neurologa, membro dell'Oxford Centre for Animal Ethics e medico dell'FDA (Food and Drug Administration) degli USA.

- il dott. Toby Gill, del Regno Unito, ricercatore indipendente nel ramo delle nanotecnologie.

La ricerca su animali in genere viene giustificata perché viene percepita come un fattore che gioca un ruolo critico nella protezione della salute umana. Tuttavia, le opinioni sul valore della ricerca su animali non sono concordi e, spesso, le evidenze a supporto della sperimentazione su animali sono puramente annedotiche, piuttosto che sistematiche.

Recenti studi critici stanno ora facendo luce su questo aspetto. Una quantità sempre crescente di articoli scientifici sta sollevando importanti interrogativi sul valore intrinseco dei modelli animali come metodo predittivo per i test clinici sugli umani e per la comprensione della fisiologia umana. A causa di modelli predittivi non adeguati, gli esseri umani possono andare incontro a danni significativi ed evitabili. Inoltre, negli ultimi anni, c'è stata una rapida crescita dell'interesse verso gli aspetti etici da parte del pubblico generale. L'aumento delle preoccupazioni del pubblico hanno causato l'esame e la discussione della liceità etica della ricerca su animali.

La dottoressa Aysha Akhtar presenterà una panoramica delle considerazioni etiche e scientifiche riguardanti la ricerca su animali. Dapprima confronterà la protezione degli individui umani e di altre specie sottoposti a ricerca medica; in seguito esaminerà le prove del valore predittivo per gli umani della ricerca svolta su animali.

La presentazione del dott. Gill fornirà una introduzione alle nanotecnologie relativamente ai test di tossicità e ai test su animali. Anche se le statistiche indicano una diminuzione dei test su animali sulle nuove sostanze chimiche e materiali immessi sul mercato (definiti "test di tossicità", appunto), ci sono ancora molte organizzazioni che chiedono l'adozione di una strategia efficace e sistematica per la riduzione dei test di tossicità su animali. Il dott. Gill discuterà l'attuale livello di utilizzo di animali in questo campo ed esplorerà gli sviluppi emergenti e il potenziale delle nanotecnologie per l'eliminazione dell'uso di animali.

Altre informazioni e iscrizioni al webinar alla pagina:
Alternatives to Animal Testing Methods

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

A Natale fai un regalo agli animali!

A Natale la nostra attività non si ferma, ci aiuterai a portarla avanti? Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

12%

Spese per l'indispensabile infrastruttura informatica | Dettagli »

Obiettivo: 365 giorni di autonomia (2500 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi

"Papà, raccontami ancora di quando le persone hanno smesso di uccidere gli animali per mangiarli."

La storia che studieranno le prossime generazioni la stiamo scrivendo noi adesso. Facciamo in modo che sia una storia migliore per tutti gli esseri viventi.

Scrivi la storia con noi