Animali morti nelle sagre

Condividi:

31/08/2014

Affissioni e presidi per sensibilizzare contro la carneficina di animali nelle sagre paesane.

Testimonianza di Massimo - Alessandria

Niente di nuovo nel panorama delle sagre estive: per lo piu' si tratta di grandi abbuffate di carne in ogni dove, ma dietro tutto questo ci sono animali allevati e ammazzati senza pieta', per profitto.

Per ricordare il prezzo di sangue di queste sagre abbiamo organizzato un'affissione in Alessandria e sobborghi, in modo che tra i manifesti delle sagre che inneggiano a grandi abbuffate a base di animali fatti a pezzi, comparissero anche i nostri, con l'immagine di un asinello e la scritta "LASCIALO VIVERE", per cercare di colpire la sensibilita' delle persone e magari volgere un pensiero agli animali vittime di questi eccessi.

Una delegazione di attivisti locali, sabato sera 16 agosto, alla 39sima sagra dei salamini di asino di Castelferro (AL), ha cercato di sensibilizzare con cartelli e volantini, gli avventori della sagra. Vedendo l'immagine di un asinello con la scritta "Pensi a chi mangi?" in tanti abbassavano lo sguardo, altri ammettevano che si tratta di una crudelta', qualcuno bisbigliava "bravi".

Un contadino del paese ha confidato di non aver mai messo piede nella sagra paesana, perche' vuole troppo bene agli animali.

Quanti asinelli, maiali, e altri animali devono venire ancora caricati sui carri bestiame e condotti al macello per soddisfare il palato di gente dal "cuore di ferro", a Castelferro come in ogni altro paese dove si compiono ogni estate queste carneficine, senza considerare nemmeno che di carne ne viene consumata gia' fin troppa e incuranti dell'impatto che la sua produzione ha sull'ambiente e la salute?

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

"Mamma, raccontami ancora di quando le persone hanno smesso di uccidere gli animali per mangiarli."

La storia che studieranno le prossime generazioni la stiamo scrivendo noi adesso. Facciamo in modo che sia una storia migliore per tutti gli esseri viventi.

Scrivi la storia con noi

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

42%

Doppiaggio in italiano di film stranieri | Dettagli »

Obiettivo: Doppiaggio di un film lungo o 2 video più brevi (2500 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi