1500 "Perche' vegan" agli studenti

Condividi:

01/11/2014

Moltissimi pieghevoli distribuiti questa settimana!

Questa settimana, oltre ai volantinaggi di Elisabetta, c'è stata una mega-adozione dei volontari del gruppo "LecceVegan", che in una giornata hanno distribuito ben 1000 pieghevoli all'università di Lecce!

Questi sono i prossimi volantinaggi in programma:

Martedì 4 novembre: Portogruaro, Campus universitario, Via Seminario 34; inizio volantinaggio ore 10:00

Mercoledì 5 novembre: Mestre, Campus scientifico, Via Torino 155; inizio volantinaggio ore 09:00

Martedì 11 novembre: Trieste, Università centrale, Piazzale Europa; inizio volantinaggio ore 10:30

Mercoledì 12 novembre: Padova, facoltà di Economia, Via Ugo Bassi 1; inizio volantinaggio ore 10:30

Per aderire a una di queste date, scrivere a Elisabetta alla mail materiali.agireora@gmail.com

Chi invece si trova in altre città, o vuole organizzare il volantinaggio in date diverse, può richiedere i pieghevoli, che sono gratuiti, sempre scrivendo a materiali.agireora@gmail.com

Testimonianza di Roberto (Lecce 28 ottobre)

Il volantinaggio è stato oraganizzato da LecceVegan, un gruppo di attivisti di Lecce che portano avanti diverse attività di sensibilizzazione sul territorio salentino. L'attività ha avuto luogo martedì 28 ottobre ed ha coinvolto un gruppo di 8 volontari che hanno effettuato 2 turni di volantinaggio di mattina e pomeriggio coprendo 5 diverse sedi dell'università di Lecce e distribuendo in totale 1000 pieghevoli "Perchè Vegan?".

L'esperienza è stata decisamente positiva, superiore alle aspettative. Numerosi gli studenti che, dopo aver letto il pieghevole, sono ritornati dai volontari a chiedere ulteriori informazioni, a volte anche banali come "che differenza c'è tra latte di mucca e latte di soia?" oppure "io vorrei essere vegan ma non riesco a vivere senza torte e dolci" dimostrando che purtroppo c'è ancora tanta ignoranza sul concetto di scelta vegan e sulle alternative alimentari che si possono avere.

L'impressione di base è stata che molte persone, anche le più apparentemente scettiche, siano sensibili al tema (abbiamo parlato anche con alcuni genitori che hanno manifestato un interesse positivo), ma per motivi di cultura, abitudini, disinformazione e paure varie non riescono a fare il salto verso il veg.

Il motto del gruppo LecceVegan è sorriso e positività e questo atteggiamento è stato immediatamente riconosciuto da chi ha ricevuto il volantino, che ha potuto conoscere persone felici della propria scelta e non dei marziani tristi e deperiti :-)

La sorpresa finale però è arrivata il giorno dopo quando il gruppo è stato contattato su facebook da una ragazza che aveva ricevuto il pieghevole il giorno prima, proponendo di intraprendere una iniziativa per avere l'alternativa veg alla mensa universitaria, causa che è stata subito accolta dagli attivisti di Leccevegan che si stanno già mobilitando per questa nuova sfida. Si lascia sempre una scia di bellezza e positività, quando lo spirito è quello della gioia condivisa e questo fa nascere inevitabilmente i frutti migliori. Go vegan :)

Testimonianza di Elisabetta (Vicenza, 28 ottobre; Brescia 29 ottobre)

Questa settimana, per i miei volantinaggi, è stato il turno di Vicenza e di Brescia! Nella prima, la maggioranza degli studenti era maschile, mentre nella seconda ho incontrato soprattutto ragazze.

Non noto differenze di rilievo fra studenti e studentesse, se non nella schiettezza con cui, a volte, viene accolto il pieghevole "Perché vegan"; alcuni ragazzi me lo restituiscono o fanno battute nonostante la mia presenza a due passi da loro! Se vi capiterà di unirvi a questa iniziativa, visto che tutto il mondo è paese, capiterà di certo anche a voi di imbattervi in questo genere di "sketch". Ma questo non significa che i ragazzi siano meno interessati, ho avuto riscontri positivi anche da loro e alcuni sinceri "grazie" dopo aver ricevuto il volantino.

A Brescia è stata una giornata decisamente fortunata: una studentessa mi ha chiesto informazioni per un'indagine statistica sulla diffusione dei prodotti vegan nei supermercati, il che significa che, anche all'interno dei percorsi universitari, si parla di queste tematiche e si affrontano come nuovi argomenti, che suscitano interesse e vanno analizzati.

Un'altra studentessa, dopo aver ricevuto il volantino, è tornata indietro a dirmi che è già vegetariana e che questa nostra iniziativa è bellissima, che ci ringrazia e che sta pensando di diventare vegan. Se dovesse leggere queste righe, la ringrazio nuovamente di essere tornata da me e di avermi dato il suo supporto morale! Buon volantinaggio a tutti!

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

48%

Materiali per i bambini: il futuro sono loro. | Dettagli »

Obiettivo: Stampare materiali per bambini per un anno (1800 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi

"Papà, raccontami ancora di quando le persone hanno smesso di uccidere gli animali per mangiarli."

La storia che studieranno le prossime generazioni la stiamo scrivendo noi adesso. Facciamo in modo che sia una storia migliore per tutti gli esseri viventi.

Scrivi la storia con noi