Savona - Liberati centinaia di visoni

Condividi:

22/03/2007

Il TG3 Liguria, piu' alcuni giornali locali, riportano che nella notte del 20 marzo sono stati liberati da un allevamento della provincia di Savona centinaia di visoni. Ovviamente, molti di questi sono stati ricatturati, o sono finiti sotto la auto, ma... come mai tutti i giornalisti si preoccupano cosi' tanto di quelli finiti sotto le auto e non si preoccupano per niente di quelli ammazzati dagli allevatori dopo una vita di sofferenze e prigionia.

Ottima notizia per i visoni, ovviamente! Anche se solo uno se ne salvasse, e' un animale che vivra', mentre in allevamento sarebbe morto. Secondo i giornali il danno economico per i proprietari dell'allevamento ammonta a circa 200.000 euro. Tutti soldi in meno da spendere per continuare a far soffrire animali.

Le notizie date dai mezzi di "informazione", specie dal TG3 Liguria sono state date in modo piuttosto assurdo. O meglio: nel solito modo, ma non per questo meno assurdo.

Al TG3 hanno presentato la questione come se il problema fosse la morte dei visoni sotto le auto. Ma cosa credono, che invece nell'allevamento non sarebbero stati uccisi? Se ci fossero loro, rinchiusi dentro una gabbia dove si possono a malapena muovere, e dovessero stare li' per anni, per poi sapere che la loro fine e' quella di venire ammazzati con una scossa elettrica (un elettrodo in bocca e uno nell'ano), preferirebbero quello, o provare a fuggire, e, se va male, morire sotto un'auto, subito?

Ci chiediamo se quando parlano o scrivono usano la logica, o devono per forza scrivere e dire quel che vogliono gli allevatori... Saranno in grado di informarsi, e raccontarlo al pubblico, su come questi animali vengono fatti soffrire negli allevamenti, e come vengono uccisi?

L'uso della parola "ecologisti, ambientalisti" a indicare i liberatori denota poi l'ignoranza abissale di chi parla e scrive senza nemmeno sapere di che parla. Gli "ecologisti" non c'entrano proprio nulla, agli ecologisti non importa degli animali d'allevamento. Quando mai lo capiranno, i giornalisti?

Iniziamo a spiegare loro un po' di cose?

Scriviamo a:
direttore@ivg.it, mario.paternostro@primocanale.it, t3.liguria@rai.it
oppure:
direttore@ivg.it; mario.paternostro@primocanale.it; t3.liguria@rai.it

Qui i link agli articoli disponibili:
http://www.primocanale.it/news.php?id=16065
http://www.ivg.it/2007/03/20/savona-liberati-600-visoni-da-un-allevamento-atto-dimostrativo/

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

"Mamma, raccontami ancora di quando le persone hanno smesso di uccidere gli animali per mangiarli."

La storia che studieranno le prossime generazioni la stiamo scrivendo noi adesso. Facciamo in modo che sia una storia migliore per tutti gli esseri viventi.

Scrivi la storia con noi

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

32%

Spese per l'indispensabile infrastruttura informatica | Dettagli »

Obiettivo: 365 giorni di autonomia (2500 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi