Riparte "Adotta un'universita'", in stretta collaborazione con VeganOutreach

Condividi:

22/10/2007

Dopo la pausa estiva, facciamo ripartire con ancora maggior slancio la campagna "Adotta un'universita'", per la diffusione tra gli studenti della scelta vegan e vegetariana attraverso la distribuzione del volantino "Perche' vegan"!

La campagna prende le mosse dall'omonima "Adopt a College" di VeganOutreach, partita negli USA 4 anni fa. E la collaborazione con gli attivisti di VeganOutreach si fa sempre piu' stretta: nella loro penultima newsletter hanno pubblicato una foto di una "adozione" avvenuta a Roma, con la didascalia che spiegava che la campagna si sta estendendo anche in Italia. Inoltre, sul loro sito hanno dedicato una pagina per "tenere il conto" delle universita' coperte e del numero di volantini distribuiti in Italia: http://www.veganhealth.org/colleges/state/IT
Facciamo aumentare questi numeri dandoci tutti da fare!

Raccomandiamo anche a chi sta già partecipando a questo volantinaggi, di avvertirci, dopo ciascun volantinaggio, quanti volantini sono stati dati e in quale università, così riusciamo a tener traccia dei totali, grazie!

Qui di seguito una bella intervista che Jack Norris di VeganOutreach, l'ideatore di questa campagna, ci ha concesso: sono parole che speriamo possano ispirare tante persone a partecipare a questa iniziativa!

L'iniziativa in breve

Si tratta di posizionarsi all'ingresso di una università e volantinare agli studenti un pieghevole che spiega la scelta vegetariana e vegan, affrontata dal punto di vista etico della sofferenza degli animali. Se anche lavorate tutto il giorno, potete prendere due ore di permesso, o volantinare nella pausa pranzo: anche solo 1-2 ore, da soli o con altri, è sempre utile. Farete di più in un'ora lì fuori a informare persone nuove che in una vita a parlare sempre con le stesse che non ne vogliono sapere!

I pieghevoli li forniamo noi, a offerta libera, anche gratis se non avete disponibilita' economiche ma avete qualche ora da dedicare alla causa! E ne vale davvero la pena... sono tanti gli animali cui possiamo risparmiare sofferenza e morte, con questa iniziativa. Leggete le parole di Jack Norris, qui sotto... e uscite in strada a distribuire i volantini :-)

Intervista a Jack Norris, di VeganOutreach

11 ottobre 2007

Quando avete pensato per la prima volta di lanciare questa campagna?

Dopo molti anni passati a incoraggiare le persone a fare volantinaggi presso la propria universita', con un successo solo minimale, abbiamo creato un sito nell'agosto del 2003 - http://www.veganhealth.org/colleges - in cui tenevamo traccia dei college in cui veniva fatto volantinaggio, per far vedere alle persone quali universita' venivano coperte e quali no.

Perché avete scelto il volantinaggio come mezzo per raggiungere le persone piuttosto che altri canali di diffusione?

Volevamo un mezzo di cui poter controllare pienamente il messaggio (piuttosto che lasciare il controllo ai media) e fare un appello completo e coinvolgente alla scelta vegetariana.

Qual è stata la risposta degli attivisti in questi anni, ne siete soddisfatti?

E' aumentata in modo significativo da quando siamo partiti. Nel primo semestre, l'autunno del 2003, i nostri attivisti hanno distribuito volantini a 22.217 studenti. Adesso, spesso raggiungiamo questo numero in una settimana. Abbiamo avuto 41 attivisti in quel semestre, ora ne abbiamo circa 130. Anche se il numero di volontari e' solo triplicato, sono diventati molto piu' bravi a volantinare, e ci dedicano molto piu' tempo. Abbiamo anche due persone - ovviamente vegan e che credono molto nella causa - che hanno deciso di fare questo come lavoro a tempo pieno, e quindi sono stipendiate da noi per questo, e una che invece lo fa sempre come lavoro, ma part-time. In questo semestre appena iniziato (secondo semestre 2007) abbiamo gia' distribuito 200.000 volantini agli studenti.

Qual è l'atteggiamento più efficace da tenere quando si volantina?

Essere positivi e amichevoli!

Alcune persone faticano a vedere il rapporto causa-effetto tra la divulgazione di informazioni e il salvare animali. Come fate a valutare l'efficacia di una campagna come questa?

E' un gioco di numeri. Se il materiale informativo e' efficace e si volantina all'audience giusta, e' inevitabile destare l'interesse in alcune persone. Per ogni persona che convinci a diminuire il consumo di prodotti animali o diventare vegetariana o vegan, stai evitando la sofferenza di un gran numero di animali.
Inoltre, la protezione degli animali non puo' fare piu' di tanti passi avanti, se la stragrande maggioranza della gente continua a mangiare animali. Dobbiamo arrivare a un maggior numero di persone che non considerano accettabile uccidere gli animali per scopi alimentari, prima di poter fare passi avanti significativi a livello legislativo. Fortunatamente, oggi i giovani sono molto aperti a questo messaggio e alla fine vedremo crescere la percentuale di persone vegetariane e vegan - ma solo se usciamo la' fuori e li convinciamo.

La campagna "Adotta un'università" e' ancora agli inizi qui in Italia; c'e' qualcosa che vorreste dire a chi vorrebbe parteciparvi ma e' ancora indeciso?

E' facile. All'inizio si puo' avere un po' di timore, ma ricordate che ci sono sempre persone che sono contente di vedervi li'. Quasi tutti i volontari che hanno fatto volantinaggi sono d'accordo sul fatto che non appena si arriva sul posto e si iniziano a dare 2-3 volantini, ci si chiede perche' mai non si e' deciso di iniziare prima!

E dunque... partecipa!

Scrivici per richiedere i volantini, informaci su quali universita' hai "adottato" e quanti volantini hai dato, mandaci le foto... tutte le "istruzioni per l'uso" sono qui: https://www.agireora.org/progetti/adotta.html

Grazie!

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

44%

Materiali per i bambini: il futuro sono loro. | Dettagli »

Obiettivo: Stampare materiali per bambini per un anno (1800 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!