Premiato Etnalead, un progetto di test senza animali

Condividi:

02/11/2007

Vince il premio della Start Cup Catania 2007 un progetto di analisi preclinica senza uso di animali.

Riportiamo la bella notizia apparsa su "Job on line" il 30 ottobre.

Catania, Università. Start Cup. Premiazione Etnalead: analisi finalmente senza test sugli animali

Una piattaforma "in silico-in vitro" capace di integrare tutte le fasi di ricerca e sviluppo di nuovi farmaci, in grado di mandare in pensione i tanto controversi test sugli animali. E' questa l'"idea vincente" dei ricercatori Salvatore Guccione e Marco Pintore, che domani pomeriggio (mercoledì 31 ottobre) alle 17 – nella sede della Casa della Cultura dell'Università di Catania (Villa Citelli, via S. Tomaselli 31) – riceveranno il premio relativo alla terza edizione della Start Cup Catania, la competizione locale fra progetti di impresa (Business Plan Competition) collegata al Premio nazionale per l'innovazione 2007 e promossa dal Liaison office dell'Università di Catania (coordinato dal delegato del rettore prof.ssa Margherita Poselli) e dal Consorzio Medspin.

Il progetto d’impresa denominato "Etnalead", che propone un "prodotto" innovativo in materia di salute e biotecnologie, è stato prescelto tra le sette idee imprenditoriali selezionate in prima istanza dal Comitato scientifico del concorso, i cui proponenti, per la redazione del business plan, sono stati assistiti da esperti del Liaison office e del Consorzio Medspin.

"EtnaLead – spiegano gli ideatori - sarà capace di garantire un servizio completo di analisi in fase preclinica, integrando tutte le più moderne tecniche in vitro e in silico, per innumerevoli tematiche di ricerca e sviluppo relative all’identificazione di nuove molecole ad alto interesse terapeutico. Questa soluzione permetterà al cliente di realizzare delle importanti economie durante l’intero processo R&S e di avere un rapido ritorno su investimento". Particolare attenzione è inoltre rivolta allo sviluppo di softwares basati sui metodi più moderni di modellizzazione molecolare (Fuzzy logic, Algoritmi Genetici, Reti Neurali), capaci di stimare la druk-likeness (proprietà Admet) delle molecole.

Il progetto vincitore, illustrato dal prof. Salvatore Guccione, riceverà un premio in denaro e parteciperà, il prossimo 4 dicembre a Napoli, alla finale del Pni 2007, concorrendo con i vincitori delle altre 14 competizioni locali, organizzate da 22 atenei italiani.

Fonte
Job-on-line, Catania, Università. Start Cup. Premiazione Etnalead: analisi finalmente senza test sugli animali, 30 ottobre 2007

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

44%

Materiali per i bambini: il futuro sono loro. | Dettagli »

Obiettivo: Stampare materiali per bambini per un anno (1800 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!