Vittoria temporanea per Migaloo

Condividi:

24/12/2007

Il Giappone ha deciso di non uccidere le megattere, ma le altre balene si'.

Il Giappone ha ufficialmente annunciato che per quest'anno non ucciderà megattere, quindi Migaloo è salvo almeno fino a dicembre 2008. In un accordo mediato dagli Stati Uniti, il Giappone ha accettato di togliere le megattere dalla lista della morte per questa stagione. Nessuna notizia si è avuta dalla flotta giapponese su quante megattere siano state uccise finora in questa stagione.

Il Giappone intende ancora uccidere 50 balene a rischio d'estinzione e 935 balenottere minke (o balenottere dal rostro). Il Giappone ha incluso le megattere nella lista della morte durante l'International Whaling Commission Meeting del 2007 primariamente come mezzo di baratto per ottenere il sostegno all'allargamento delle loro attività commerciali di caccia alla balena verso altre specie. Tale tattica ha però fallito e il Giappone ha deciso di punire le nazioni a favore delle balene presenti all'IWC annunciando la quota di megattere che aveva intenzione di uccidere.

Sfortunatamente questa è solo una tregua momentanea per Migaloo e la sua specie. Il Giappone è determinato a continuare ad aumentare il numero di balene da uccidere e di allargare la lista includendo altre specie. I giapponesi stanno progettando di costruire una baleniera più grande che andrà a sostituire l'ormai vecchia Nisshin Maru.

La Sea Shepherd Conservation Society spera che l'Australia monitorerà attentamente le operazioni delle baleniere giapponesi per assicurare che nessuna megattera venga uccisa. La flotta di baleniere giapponesi ha alle spalle una lunga storia di uccisioni non riferite all'IWC.

La Sea Shepherd Conservation Society ritornerà in Antartico per intervenire contro le operazioni illegali della flotta giapponese diretta contro le specie di balenottere a rischio quali le minke e le balene dell'aletta.

La nave della Sea Shepherd, la Steve Irwin, si fermerà per breve tempo a Melbourne per prendere le parti essenziali per il motore in avaria e per fare rifornimento prima di ritornare in Antartico. La Steve Irwin ha già trascorso due settimane vigilando nella parte est della area di caccia scelta dai giapponesi. Il Giappone ha sempre iniziato le sue operazioni di caccia dalla parte est ma quest'anno hanno deciso d'iniziare il loro massacro dalla parte ovest più estrema. La Steve Irwin dovrebbe raggiungere questa zona la prima settimana di gennaio 2008.

La decisione di eliminare le megattere dalla lista della morte per quest'anno è dovuta all'intensa opposizione dell'opinione pubblica alla caccia di queste balene. L'Operazione Migaloo è stato un successo, almeno per questa stagione. Ora dobbiamo concentrare tutte le nostre forze per difendere le 985 balenottere che la flotta di baleniere Giapponese vuole uccidere.

Fonte:
Sea Shepherd, Temporary Victory For Migaloo, 21 dicembre 2007

Traduzione a cura di Linda Possanzini

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

44%

Materiali per i bambini: il futuro sono loro. | Dettagli »

Obiettivo: Stampare materiali per bambini per un anno (1800 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!