Il Ministro della Pesca canadese Loyola Hearn si rivela uno stratega incapace

Condividi:

09/04/2008

Le accuse del ministro della pesca contro le attivita' di Sea Shepherd a difesa delle foche si rivelano davvero maldestre.

Quando si parla di strategia, il Ministro Canadese della Pesca, Loyola Hearn dovrebbe imparare uno o due cose. Forse si dovrebbe consultare con il Ministro degli Affari Esteri per imparare un po' di diplomazia. Ha, infatti, deciso di accusare il Capitano ed il Primo Ufficiale della Farley Mowat dell'orribile "crimine" di essersi avvicinati alla zona dove vengono massacrate le povere foche senza il suo permesso.

Il problema per Hearn è che la Farley Mowat è un'imbarcazione registrata in Olanda non coinvolta in attività economiche, con il diritto di libero passaggio nelle acque oltre le 12 miglia del Canada, come stabilito dalle leggi Marittime Internazionali.

Il Capitano è olandese.

Il Primo Ufficiale è svedese.

Altri membri dell'equipaggio sono inglesi, francesi, sudafricani e americani.

E tutto questo sta accadendo proprio quando il Parlamento Europeo sta decidendo se mettere al bando tutti i prodotti derivanti dall'uccisione delle foche, un'azione che metterebbe sicuramente in ginocchio questa industria crudele. Il governo canadese con i suoi rappresentanti in Europa sta cercando in tutti i modi di far credere agli Europei che la caccia alle foche sia un'attività "umana".

Ma l'equipaggio della Farley Mowat ha già diffuso le immagini che riprendevano una foca che stava per essere scuoiata ancora viva e altre crudeltà che hanno messo in luce come sia crudele e disumana questa caccia.

Guarda il video

Se il governo Canadese irromperà forzatamente a bordo di una nave registrata in Olanda mentre si trova in acque internazionali, sicuramente non farà certo bella figura in Europa. Se davvero arrestassero due cittadini europei per il "crimine" da loro citato e cioè di aver ripreso una foca mentre veniva scuoiata viva, sicuramente ciò non sarà visto di buon occhio ad Amsterdam, Stoccolma o Londra o Parigi o qualsiasi altra capitale europea.

Quale miglior modo di mostrare la realta' della caccia alle foche se non quello di arrestare due cittadini europei per essersi dimostrati troppo compassionevoli verso questi animali? Naturalmente Hearn ha già dimostrato la sua mancanza di esperienza diplomatica quando rimproverò agli europei di non essere ababstanza grati per la liberazione dei Paesi Bassi da parte dei soldati canadesi durante la Seconda Guerra Mondiale.

Farley Mowat, il Presidente Internazionale della Sea Shepherd Conservation Society, ha ribattuto a questa dichiarazione.

"Ero in Europa come parte di quel corpo militare di liberazione. Hearn non c'era. Come osa sfruttarci per giustificare questo massacro? Milioni di canadesi sono contrari a questa caccia e come uno degli uomini che ha combattuto per liberare l'Europa, plaudo al Parlamento Europeo per la loro preoccupazione riguardo questo orribile e crudele massacro di esseri innocenti."

Se il Capitano Alex Cornelissen o il Primo Ufficiale Peter Hammarstedt verranno arrestati e condotti in prigione in Canada per aver ripreso alcuni momenti del massacro, verranno considerati in Europa dei prigionieri politici. Ci saranno proteste presso i consolati e le ambasciate canadesi. I Parlamentari Europei riceveranno un numero infinito di petizioni e lettere e ciò non farà che aumentare la conoscenza di questo problema anche tra i cittadini europei.

La Farley Mowat sta attualmente navigando in acque internazionali con l'intento di documentare le atrocità commesse dai cacciatori canadesi. Loyola Hearn ha promesso di fermarci e ha minacciato di salire a bordo della Farley Mowat ed arrestare l'equipaggio. Ma la Guardia costiera Canadese ha la giusta esperienza per condurre una tale azione in mare aperto? Quale sarebbe la reazione europea di fronte ad un tale assalto, specialmente se qualche membro dell'equipaggio rimanesse ferito?

"Non posso permettere alla Guardia Costiera di rimorchiare la mia nave," dice il Capitano Cornelissen. "Hanno infatti dimostrato di non avere le dovute competenze per farlo e hanno anche ammesso che non hanno esperienza per compiere queste azioni tra i ghiacci. Non ho alcuna intenzione di mettere il mio equipaggio nella stessa identica situazione di pericolo che ha visto la morte di 4 cacciatori di foche vicino alle isole della Maddalena."

Fonte:
Sea Shepherd, Loyola Hearn Proves to be a Dunce on Strategy, 6 aprile 2008

Traduzione a cura di Linda Possanzini

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

42%

Doppiaggio in italiano di film stranieri | Dettagli »

Obiettivo: Doppiaggio di un film lungo o 2 video più brevi (2500 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi

"Papà, raccontami ancora di quando le persone hanno smesso di uccidere gli animali per mangiarli."

La storia che studieranno le prossime generazioni la stiamo scrivendo noi adesso. Facciamo in modo che sia una storia migliore per tutti gli esseri viventi.

Scrivi la storia con noi