L'Europa unita a difendere le balene

Condividi:

13/06/2008

L'UE prende posizione contro lo sterminio delle balene.

I paesi dell'Unione Europea hanno tutti insieme deciso di prendere le difese delle balene e lo hanno fatto con una dichiarazione scritta, appena qualche giorno prima del Congresso dell'International Whaling Commission (IWC) di questo mese.

"Con questa decisione l'Unione Europea può ora rivestire un ruolo importante all'International Whaling Commission e può utilizzare il suo peso politico, morale ed economico per assicurare una migliore protezione delle balene che popolano i mari di tutto il mondo", afferma Stavros Dimas, Commissario Europeo dell'Ambiente.

I ministri dell'ambiente che si sono riuniti in Lussemburgo hanno adottato questa posizione comune basandosi sull'attuale moratoria sul commercio di carne di balena, per incoraggiare l'uso di metodi non letali per raccogliere dati a fini scientifici.

"Non vi è alcun bisogno di uccidere balene per scopi scientifici", dice la Commissione Esecutiva dell'UE in una dichiarazione. "Si possono raccogliere dati appropriati anche senza l'utilizzo di tecniche letali", aggiunge.

"Accogliamo con grande piacere questa notizia," dice il Capitano Paul Watson, fondatore e presidente della Sea Shepherd. "Insieme al governo australiano che ha promesso già dalla campagna elettorale che si sarebbe battuto per difendere le balene, la posizione che hanno ora preso i paesi dell'UE aiuterà sicuramente a vincere la battaglia".

Il Capitano Paul Watson e una delegazione della Sea Shepherd di cui farà parte anche Ian Campell, il Ministro Australiano dell'Ambiente, ed alcuni membri dell'equipaggio della Sea Shepherd come Shannon Mann dal Canada, Kylie Herd dall'Australia e Laura Dakin dalle Bermuda, saranno a Santiago per prendere parte, anche se non ufficialmente, al meeting.

La Sea Shepherd Conservation Society è la sola organizzazione ad essere ufficialmente bandita dai meeting dell'IWC. "Il fatto di non essere benvenuti ai meeting dell'IWC perche' siamo la sola organizzazione che fa davvero rispettare le regole che esso emana, è una posizione di cui possiamo solo vantarci," dice il Capitano Watson. "Siamo quelli che danno voce ai nostri clienti, le balene, e quindi siamo la voce più importante ai meeting dell'IWC perche' parliamo a nome delle vittime della crudeltà e degli orrendi stermini sostenuti da nazioni barbare come il Giappone, la Norvegia, l'Islanda e le loro nazioni suddite, che votano a loro favore come delle geishe da poco prezzo".

Fonte:

Sea Shepherd, Europe Unites to Defend the Whales, 6 giugno 2008

Traduzione a cura di Linda Possanzini

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

42%

Doppiaggio in italiano di film stranieri | Dettagli »

Obiettivo: Doppiaggio di un film lungo o 2 video più brevi (2500 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi