Ok della Commissione al bando dei prodotti di foca!

Condividi:

23/07/2008

Un altro passo avanti: la Commissione Europea da' l'ok al divieto, ora tocca al Parlamento Europeo.

Nel 2006 l'eurodeputato Verde Carl Schlyter e' stato testimone assieme alla Humane Society International della caccia commerciale alle foche in Canada. Poco dopo, il deputato ha richiesto al Parlamento Europeo una Dichiarazione Scritta che impegnasse l'Unione Europea a bandire la vendita di pellicce di foca e altri prodotti ottenuti dalle foche in tutti i 27 Stati Membri dell'UE. La Dichiarazione venne sottoscritta da 425 eurodeputati, un sostegno da record.

La Commissione Europea rispose con la proposta di vietare la maggior parte del commercio dei prodotti di foca all'interno dell'UE, proposta adottata oggi, uno storico passo avanti nella campagna per bloccare la crudele caccia commerciale alle foche. Questo e' un passo avanti importante, anche se ci sono ancora molti altri passi da fare: la Humane Society International e la Humane Society degli Stati Uniti sono abbastanza ottimiste e ritengono che questo sia l'inizio della fine del crudele commercio dei prodotti di foca, e un grosso danno per la caccia commerciale canadese.

Intrinsecamente disumana

Ogni anno, centinaia di migliaia di foche vengono uccise durante operazioni di caccia commerciale su vasta scala in varie parti del mondo. La caccia commerciale in Canada e' il piu' grosso massacro di mammiferi marini esistente al mondo, con oltre un milione di foche uccise negli ultimi 4 anni. I veterinari sostengono che questa caccia e' intrinsecamente disumana a causa delle condizioni ambientali in cui viene effettuata, della velocita' a cui viene condotta, e all'incapacita' delle autorita' di monitorare le operazioni di uccisione.

Sostegno ufficiale

Alcuni eurodeputati hanno commentato la proposta della Commissione Europea:

"I cittadini europei e il Parlamento Europeo non accetteranno nulla di meno di un divieto totale. Intendiamo chiudere completamente i nostri confini ai prodotti di foca, per assicurare che l'UE non giochi alcun ruolo nel perpetuare la crudelta' della caccia commerciale alle foche" ha dichiarato Neil Parish, eurodeputato Conservatore del Regno Unito e Presidente dell'Intergruppo Parlamentare per il benessere animale.

"Questo annuncio della Commissione e' un importante passo avanti verso la vittoria per le foche in tutto il mondo" ha detto Caroline Lucas, eurodeputata Verde del Regno Unito. "A livello parlamentare, sara' cruciale per gli eurodeputati chiudere tutte le falle e rafforzare la proposta per assicurare che tutto il commercio di prodotti derivati dalla caccia commerciale alle foche sie fermato una volta per sempre."

"I cittadini di tutta Europa chiedono di fermare questo commercio da decenni", ha dichiarato l'eurodeputato Socialista danese Dan Jorgensen. "Questo annuncio e' un enorme passo avanti nella realizzazione di questo obiettivo. Sono sicuro che il Parlamento fara' tutto quanto in suo potere per chiudere i nostri confini a questi prodotti ottenuti dalla crudelta' sugli animali".

Sostegno del pubblico

Il massacro delle foche in Canada trova l'opposizione della stragrande maggioranza dei canadesi, europei, americani. Recenti sondaggi mostrano che i due terzi dei canadesi che hanno un'opinione in merito supportano il tentativo delle nazioni europee di porre fine al commercio di prodotti di foca.

I prossimi passi

L'adozione di questa proposta e' una grande vittoria per le foche e siamo piu' vicini che mai a fermare questa caccia brutale. Tuttavia, la Commissione ha incluso nella proposta una deroga per i prodotti delle nazioni che possono dimostrare che i loro metodi di caccia sono "umani" e che lo foche non soffrono senza necessita'. Tale esenzione potrebbe consentire ad alcune nazioni di migliorare le loro leggi sulla carta, mentre la crudelta' continua sul campo, senza controlli.

La buona notizia e' che c'e' ancora tempo per agire. La proposta viene ora passata al Parlamento Europeo, dove e' possibile che questa deroga venga eliminata. I cittadini europei e i loro parlamentari vogliono una legge forte - una legge che fermi tutto il commercio di prodotti derivanti dalla caccia alle foche commerciale.

Firma la petizione per dare il tuo supporto alle foche.

Fonte:
Humane Society International, European Union Moves Toward Ban on Seal Product Trade, 23 luglio 2008

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

42%

Doppiaggio in italiano di film stranieri | Dettagli »

Obiettivo: Doppiaggio di un film lungo o 2 video più brevi (2500 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi