Video in piazza: testimonianze

Condividi:

29/08/2008

Per far capire l'importanza di portare nelle strade i video di allevamenti e macelli.

Negli ultimi mesi alcuni gruppi hanno provato a fare diversi presidi, nelle piazze, portando un video con filmati molto cruenti - vale a dire realistici - di allevamenti, trasporti, macelli. E' stato riscontrato che è un modo efficacissimo di far capire alla persone cosa significa "mangiare carne", e i perché della scelta veg.

Abbiamo raccolto alcune foto, che mostrano come siano moltissime le persone che si fermano a guardare i video, in questa galleria fotografica:
Galleria fotografica "Video in piazza"

Qui sotto riportiamo due testimonianze degli ultimi due eventi di questo tipo, organizzati il 23 agosto a Torino e il 9 agosto a Cattolica (Rimini).

Val la pena che ciascuno valuti se può organizzare eventi di questo tipo: è vero che serve un certo lavoro ogni volta per portare tutta l'attrezzatura, montarla, riportarla indietro, e serve un investimento iniziale (che però dividendo la spesa tra 3-4 persone e poi raccogliendo un po' di offerte ai tavoli informativi non è così gravoso)... ma è l'unico modo che abbiamo per far vedere certe cose alle persone.

Aggiornamento dell'8 aprile 2013: è disponibile un utilissimo manualetto che spiega per filo e per segno come realizzare un tavolo informativo con proiezione di video senza bisogno del generatore di corrente. Scarica il manuale con tutte le istruzioni.

Non servono permessi particolari, basta solo il permesso di suolo pubblico, se lo fate come tavolino informativo (o se il Comune lo richiede per forza), ma nella maggior parte dei casi si può fare come presidio informativo, quindi con una semplice notifica alla Questura anche solo 3-4 giorni prima.

I video usati devono essere molto crudi, perché altrimenti le persone non si fermano: facendo vedere video più blandi, più lenti, con immagini anche in positivo, non si ferma nessuno. Di fronte alla violenza estrema - che però è quella reale che ogni giorno subiscono gli animali - invece si fermano, shockati. E sgomenti. E increduli. E colpiti al cuore.

I video che funzionano di più in assoluto, efficacissimi, sono "Carne da macello o animali da salvare?" e le varie investigazioni nei macelli che trovate a queste pagine:
Carne da macello - o animali da salvare?
Video di investigazioni nei macelli

Sabato 9 agosto 2008, Cattolica (Rimini)
Testimonianza degli attivisti riminesi:

"Meat is Murder" e' titolo di una serie di iniziative che tratteranno esclusivamente argomentazioni legate a "carne" e "macelli".

In questa serie di serate estive, approfittando della presenza di tanti turisti che affollano le vie e le piazze delle citta' a noi vicine, sara' nostro proposito cercare di "far prendere coscienza" al maggior numero possibile di passanti.

Tema delle serate, la tragedia di sofferenza, sangue e morte che si sta consumando ogni giorno sulle tavole di tutto il mondo, a danno di innocenti esseri viventi condannati ingiustamente per il solo fatto di essere nati ed "etichettati" come animali "da carne"

Un megafono, due schermi per la proiezione di vari filmati (tratti dal film documentario "Earthlings" e dai nuovi video sui macelli), centinaia di volantini.

Tantissime persone si sono fermate davanti agli schermi, abbiamo visto ragazzi piangere e poi rivolgersi a noi , chiedendoci informazioni relative a quei massacri e alla nostra cosciente scelta Vegan.

Grazie a Lori, Simo1, Simo2, Veronica, David, Marcello, Paolo e ai quattro nuovi ragazzi di Fano che hanno partecipato attivamente al tavolo informativo e al volantinaggio.

Sabato 23 agosto 2008, Torino
Testimonianza degli attivisti torinesi:

Sabato 23 sera, dalle nove a mezzanotte, ci siamo posizionati in piazza Castello, il punto di maggior passaggio della città. Eravamo una decina di attivisti, con molti striscioni per "dare messaggi", soprattutto il megastrisione giallo che non può passare inosservato:

Alcuni volantinavano a tutti i passanti, una persona a turno megafonava, un mini-tavolino esponeva i materiali informativi gratuiti... ma al centro di tutto c'era la mega-TV, che mostrava i video di "Investigazione nei macelli". E attorno al video, in ogni momento, c'erano da 5-6 a 25-30 persone.

In tre ore di proiezione saranno state centinaia le persone che si sono fermate a guardare. Alcune stavano pochi minuti, ma bastavano per capire cosa fanno agli animali nei macelli, vedere come soffrono, come si dibattono, come urlano, la paura che hanno, come sono trattati. Bastava a far capire che sono "animali", non "bistecche" o "prosciutti". Altri stavano anche 15-20 minuti a guardare attoniti.

A tutti i passanti davamo un volantino SaiCosaMangi, a quelli che si fermavano e si vedeva che erano più colpiti, davamo il pieghevole "Perché vegan?", in modo che se lo potessero poi leggere con calma a casa, o per strada.

Vedere decine di persone che guardano i nostri video, è davvero una cosa che allarga il cuore. Lo spettacolo che stanno vedendo loro è orribile, ma quello che vediamo noi guardando le loro facce, è bellissimo: perché vi leggiamo la consapevolezza che emerge, e che, speriamo, possa diventare abbastanza forte da trasformarsi in una scelta che salva animali.

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

A Natale fai un regalo agli animali!

A Natale la nostra attività non si ferma, ci aiuterai a portarla avanti? Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

13%

Doppiaggio in italiano di film stranieri | Dettagli »

Obiettivo: Doppiaggio di un film lungo o 2 video più brevi (2500 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi

"Papà, raccontami ancora di quando le persone hanno smesso di uccidere gli animali per mangiarli."

La storia che studieranno le prossime generazioni la stiamo scrivendo noi adesso. Facciamo in modo che sia una storia migliore per tutti gli esseri viventi.

Scrivi la storia con noi