Esperimento sulle scimmie bloccato in Germania

Condividi:

01/11/2008

Le autorita' tedesche bloccano un esperimento sui macachi all'universita' di Brema.

Le autorita' della citta' di Brema, nel nord della Germania, si stanno muovendo per far cessare alcuni esperimenti sui macachi condotti nella locale universita', e la controversia finira' probabilmente in tribunale.

Specificatamente si tratta di 24 macachi che vengono utilizzati per studi sulle capacita' cognitive dei mammiferi: studi che le associazioni animaliste, e in particolare la Deutscher Tierschutzbundes eV, combattono in quanto causa di intollerabili sofferenze agli animali, e inutili per l'utilizzo terapeutico.

I politici locali, che hanno maturato una crescente simpatia per questa causa, l'anno scorso hanno firmato una mozione contro questi esperimenti, e la nuova coalizione di governo ha deciso di non rinnovare la licenza in scadenza.

Lo scorso 15 ottobre il responsabile di questi esperimenti (dr. Kreiter) ha ricevuto la notifica ufficiale dalle autorita' sanitarie locali che la loro licenza non verra' rinnovata. Nelle motivazioni si fa rifermento alla "mutata sensibilita' sociale" e al fatto che questi esperimenti sono "eticamente non giustificati" in quanto attengono a fumose questioni scientifiche a lungo termine, ma inutili nello sviluppo di specifiche terapie.

Naturalmente i vivisettori si oppongono a questa visione delle cose sulla base di precedenti prese di posizioni di diverse autorita', e come ovvio, sostengono che le loro ricerche sono utilissime e che gli animali vengono trattati nel modo migliore... "Questo e' un caso di flagrante interferenza della politica in procedure approvate, e un attentato alla liberta' della scienza!" Esclamano imbufaliti i responsabili delle diverse associazioni di vivisettori. Non manca, nelle loro rimostranze, il rammarico per i finanziamenti che si perderebbero e... per i 12 posti di lavoro a rischio. Motivazioni queste molto piu' concrete degli ipotetici progressi scientifici derivanti da questo studio che si prefigge si monitorare l'attivita' neuronale in relazione a specifici comportamenti.

La licenza per questi esperimenti scade il 30 novembre 2008 e per poterla rinnovare ulteriormente i responsabili dell'Universita' di Brema dovranno fare ricorso al tribunale, o appellarsi alla Corte Costituzionale Federale.

La vivisezione in campo neurologico e psichiatrico e' normalmente condotta su primati (piccole e grandi scimmie) in quanto i vivisettori sostengono che solo su queste specie e' possibile fare questi tipi di ricerche. L'opposizione a questo tipo di esperimenti e' pero' sempre piu' diffusa ed include personalita' e istituzioni anche esterne al movimento antivivisezionista.

Fonte
Nature, German authority halts primate work - Licence for macaque experiments will not be renewed, 27 ottobre 2008

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

48%

Materiali per i bambini: il futuro sono loro. | Dettagli »

Obiettivo: Stampare materiali per bambini per un anno (1800 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!