La Sea Shepherd ritorna per fare rifornimento

Condividi:

08/01/2009

L'equipaggio della Sea Shepherd ha impedito la caccia alle balene dal 20 dicembre ad ora.

Dopo aver inseguito la flotta di baleniere giapponesi per oltre 2000 miglia dall'estremo ovest del loro territorio di caccia vicino alla Commonwealth Bay nel Territorio Antartico Australiano, fino alla parte est del Mare di Ross, la nave della Sea Shepherd, la Steve Irwin, è stata costretta ad interrompere l'inseguimento per ritornare verso terra per fare rifornimento.

"Li abbiamo localizzati, abbiamo interrotto le loro operazioni di caccia per 2 settimane e li abbiamo inseguiti con successo dalle acque del Territorio Antartico Australiano", dice il capitano Paul Watson. "Ora dobbiamo tornare verso terra per fare rifornimento. Non viviamo nel lusso come la flotta di baleniere giapponesi che può permettersi di fare rifornimento in mare aperto. Non abbiamo le risorse per mantenere due navi qui in queste acque e non abbiamo neanche il sostegno di Greenpeace per darci il cambio. Stiamo facendo del nostro meglio con le risorse a nostra disposizione e, nonostante non siano molte, stiamo ottenendo ottimi risultati".

La Steve Irwin è stata alle costole della flotta giapponese per due settimane, tenendo la flotta sotto pressione ed evitando che potesse effettuare qualsiasi operazione di caccia.

Gli arpioni della Yushin Maru #2, la prima baleniera in cui si è imbattuta la Sea Shepherd in questa stagione, non si sono più visti dal 20 dicembre. "La Yushin Maru #2 non è insieme alla flotta e non abbiamo idea di dove si trovi, ma quella nave non può uccidere balene senza aver vicino la Nisshin Maru", riferisce il capitano Watson dalla Steve Irwin.

La Steve Irwin attraccherà al porto più vicino per fare rifornimento e ritornerà poi all'inseguimento della flotta nel più breve tempo possibile.

Fonte:
Sea Shepherd to Return to Land to Refuel, 2 gennaio 2008

Traduzione a cura di Linda Possanzini

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

48%

Materiali per i bambini: il futuro sono loro. | Dettagli »

Obiettivo: Stampare materiali per bambini per un anno (1800 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!