Una proposta di legge olandese contro i pellicciai

Condividi:

11/07/2009

La proposta prevede di vietare gli allevamenti di visoni dal 2018.

Apprendiamo dalla versione on line del Sunday Morning Herald che il 30 giugno, il parlamento olandese ha approvato un bando all'allevamento di visoni a far data dal 2018.

Questa proposta di legge deve comunque ancora passare l'esame del Senato ed essere firmata dalla regina. La normativa proibisce la detenzione e l'uccisione dei visoni per la loro pelliccia: il periodo concesso per la riconversione e' molto lungo (9 anni) ma di positivo c'e' il fatto che non si prevedono risarcimenti o incentivi alla riconversione per questi allevatori.

Dal sito del gruppo animalista olandese Bont voor Dieren che si oppone alla vergogna dell'industria della pelliccia, apprendiamo che l'Olanda e' il terzo paese in ordine di importanza per la produzione delle pellicce di visone. Sono circa 9 milioni i visoni che ogni anno vengono allevati e uccisi con il gas nelle quasi 200 "aziende" olandesi. In base ai dati della agenzia CBS si evince che l'Olanda ha esportato 1.4 milioni di pellicce nel 2008 contro poco piu' di un milione nel 2007.

Il ministro dell'agricoltura si e' opposto a questo progetto di legge sostenendo che queste industrie hanno fatto notevoli investimenti nel "benessere animale"... davvero ingenerosi questi parlamentari che hanno approvato la legge!

Sempre che questa legge venga approvata, e che non subisca poi continui rinvii come e' successo per l'abolizione dei test su animali nell'industria cosmetica, o per il divieto dell'allevamento delle galline in batteria, non dobbiamo coltivare facili illusioni. Queste brave persone andranno ad investire i guadagni del loro "onesto lavoro" in paesi vicini e li' continueranno a scuoiare animali come hanno sempre fatto. E' gia' successo quando gli allevatori di animali da pelliccia austriaci sono stati colpiti da un analogo bando e sono andati ad aprire nuovi allevamenti nella vicina Repubblica Ceca.

Ben vengano dunque queste leggi che, in ogni caso creano problemi e causano danni a questa industria vergognosa: ma teniamo conto che e' molto difficile che vengano alla fine approvate e applicate davvero.

I mandanti dei milioni di visoni gasati o uccisi con la corrente, o massacrati brutalmente come avviene in tanti paesi, sono ancora una volta i consumatori. Tutte quelle persone che per ignoranza, insensibilita', crudelta' d'animo o cieca vanita' continuano ad acquistare e indossare pellicce e capi con colli, cappucci, polsini di pelliccia.

Fonte:
Sunday Morning Herald, Dutch lawmakers approve mink ban, 1 luglio 2009

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

"Mamma, raccontami ancora di quando le persone hanno smesso di uccidere gli animali per mangiarli."

La storia che studieranno le prossime generazioni la stiamo scrivendo noi adesso. Facciamo in modo che sia una storia migliore per tutti gli esseri viventi.

Scrivi la storia con noi

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

42%

Doppiaggio in italiano di film stranieri | Dettagli »

Obiettivo: Doppiaggio di un film lungo o 2 video più brevi (2500 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi