I sondaggi premiano Sea Shepherd

Condividi:

16/01/2010

Sea Shepherd non potrebbe operare senza l'importante appoggio dei cittadini australiani.

Quest'anno abbiamo chiamato la nostra campagna antartica "Waltzing Matilda" come tributo alla passione che hanno gli australiani nella difesa dei cetacei.

Il capitano Watson ha detto: "I porti di Fremantle, Hobart, Melbourne, Geelong, Sydney, Newcastle e Brisbane sono stati estremamente calorosi nell'accoglierci, e io sono molto orgoglioso di vedere che abbiamo il supporto del popolo australiano".

Un sondaggio condotto tra il 7 e l'11 di gennaio ha rivelato che il 94% degli intervistati si oppone alle operazioni di caccia giapponesi nel santuario antartico dei cetacei.

Sempre secondo il sondaggio, otto australiani su dieci ritengono che il governo non stia facendo abbastanza per opporsi all'industria baleniera giapponese. Solo il 9% afferma che il governo sta facendo un buon lavoro.

Tre quarti dei cittadini intervistati ha detto che bisognerebbe boicottare i prodotti giapponesi per porre fine al massacro delle balene.

Riguardo all'affondamento della nave di Sea Shepherd Ady Gil, il 56% reputa che i giapponesi siano responsabili per il deliberato speronamento della nave. Solo il 19% condanna Sea Shepherd per la collisione, mentre il 25% non si esprime o non ha un'opinione.

Il direttore di Sea Shepherd Australia, Jeff Hansen, ha dichiarato che: "Nonostante l'enorme campagna di informazione pagata dall'industria giapponese, nonostante 'esperti' amici che scrivono editoriali, nonostante vari giornalisti che pubblicizzano le gesta dei balenieri, i sondaggi indicano che gli australiani sono decisi nella loro opposizione alle attività illegali dei giapponesi".

Dichiara Paul Watson: "L'australia è il paese più schierato del mondo per la difesa delle balene. Questa che stiamo conducendo è una campagna australiana, la maggior parte dell'equipaggio è australiano, e il porto di Fremantle è stato designato come il porto d'armamento onorario per la nave Steve Irwin (che batte bandiera olandese n.d.t.). Dal 2005 l'Australia è diventata come la mia seconda casa. Adesso, se riuscissimo a trasferire al governo almeno parte di questa passione degli australiani per le balene, potremmo essere in grado di porre fine a questo assurdo massacro nel santuario dei cetacei".

Fonte:
Sea Shepherd, The Polls Demonstrate that Sea Shepherd Has the Support of the Australian People, 15 gennaio 2010

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

42%

Doppiaggio in italiano di film stranieri | Dettagli »

Obiettivo: Doppiaggio di un film lungo o 2 video più brevi (2500 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!