Molly e Melody: scappano e si salvano dal macello

05/11/2020

Un camion stipato di cuccioli di 6 mesi, terrorizzati ed esausti, che corre verso il macello: una scena abituale, purtroppo, con una fine sempre tragica per gli animali. Ma qualche volta qualcuno riesce a scappare... è quanto è accaduto a Molly e Melody, due maialine con storie simili, che alla fine si sono ritrovate nello stesso rifugio, Animal Place.

Molly è saltata giù dal camion che la trasportava verso il macello, fratturandosi una delle zampe posteriori. Per sua fortuna, è stata soccorsa e portata al rifugio Animal Place, dove è stata curata e rassicurata.

Al suo arrivo era spaventata da tutto e tutti, così la direttrice del rifugio l'ha portata a casa con sé. Ben presto la piccola ha preso confidenza e ha iniziato a giocare come qualsiasi cucciolo: faceva la lotta con le lenzuola e rubava le fragole di cui era ghiotta.

Poco dopo il salvataggio di Molly, al rifugio di Animal Place è arrivata un'altra maialina con una storia molto simile: anche lei fuggita dal camion in corsa che la portava al macello.

Al rifugio han pensato di metterle assieme, visto che avevano la stessa età; anche se all'inizio le due piccole non andavano molto d'accordo, i volontari le hanno aiutate a fare amicizia e ora sono così affezionate che dormono una accanto all'altra.

Loro sono salve: gli altri, salviamoli noi

Loro due si sono salvate, non conosceranno più la violenza... ma tutti gli altri cuccioli come loro continuano a essere squartati al macello, solo per finire nel piatto di qualcuno.

Per salvarli, basta passare a un'alimentazione 100% vegetale. Ti aiutiamo noi in questa transizione, con il Vegan Discovery Tour: ti guidiamo passo-passo, in un percorso di 20 giorni, con moltissime informazioni pratiche che arrivano nella tua mailbox. È tutto gratuito, iscriviti ora e passa parola!

Mi iscrivo al Tour!

Pensa la sofferenza a cui Molly e Melody sono scampate fosse inflitta a cani e gatti: la troveremmo una barbarie, un'ingiustizia. Sui maiali, diventa invece un comportamento civile e giusto? Naturalmente no. Non ci sono differenze tra le varie specie nella possibilità di provare sentimenti ed emozioni. Siamo noi che le facciamo, queste differenze, amando i cani e uccidendo i maiali.

Ognuno di noi può superare questi pregiudizi, queste abitudini che seguiamo senza nemmeno più pensarci. Pensiamoci, invece, non diamo per scontato che sia giusto, perché non lo è affatto.

La violenza contro gli indifesi non è mai giusta. Ed è davvero facile smettere di esserne parte: basta smettere di mangiare gli animali e tutti i prodotti che provengono dagli allevamenti, come uova e latte (perché la fine di tutti gli animali allevati è sempre il macello).

Fai questa scelta e partecipa al Vegan Discovery Tour!

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

9%

Stampiamo 2500 manifesti informativi | Dettagli »

Obiettivo: Stampa di 2500 manifesti in vari formati (3000 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi

Lanciamoci subito nelle iniziative dell'area volontari di AgireOra!

Inauguriamo un 2021 all'insegna della difesa degli animali.

Partecipa!