Esperimenti spaziali su animali: non in nostro nome

Fonte notizia

Argomento: Vivisezione

Animal Defenders International chiede una presa di posizione globale contro questi esperimenti.

28/09/2010

Aggiornamento del gennaio 2011: Esperimenti sulle scimmie della NASA bloccati!
Leggi tutto alla pagina: Esperimenti sulle scimmie della NASA bloccati! Gli esperimenti sono stati annullati per questioni etiche e scientifiche.

Londra, 24 settembre 2010 - Animal Defenders International (ADI), organizzazione internazionale di spicco per i diritti degli animali, ha lanciato un'importante azione mondiale per impedire alla NASA e all'Agenzia Federale dello Spazio russa (Roscosmos) di effettuare test di irraggiamento sulle scimmie come parte dei progetti per i viaggi verso Marte.

Gli uffici dell'ADI di Los Angeles hanno promosso una campagna presso il Parlamento degli Stati Uniti per interrompere gli esperimenti NASA, mentre i quartieri generali londinesi dell'ADI stanno coordinando un'azione a livello mondiale per spingere la gente comune a contattare le ambasciate russe e statunitensi. La campagna ha riscosso il sostegno di astronauti, ex impiegati della NASA, e l'impegno da parte dell'European Space Agency a non condurre esperimenti sulle scimmie.

Centrale nella nuova campagna è un toccante video della durata di 4 minuti, intitolato "Esperimenti spaziali sulle scimmie - un gigantesco balzo all'indietro", che riassume il precedente uso di animali nella ricerca spaziale, adduce motivazioni per cui gli esperimenti di irraggiamento della NASA sono immotivati e prematuri, e presenta alternative efficaci ai test su primati. Il DVD include inoltre un'intervista esclusiva di dieci minuti con April Evans, l'ingegnere della NASA che spiega la sua decisione di lasciare il lavoro dei suoi sogni presso una delle più importanti agenzie spaziali del mondo, proprio a causa dei test di irraggiamento della NASA. Entrambi i video sono a disposizione online come parte di una grande azione di informazione e presa di coscienza.

Ogni membro del parlamento statunitense riceverà una copia del DVD e altre copie verranno inoltre spedite alle ambasciate USA e russe di tutto il mondo.

Tim Phillips, direttore generale della campagna per Animal Defenders International, dichiara: "Questi test sono crudeli, superflui, prematuri e uno spreco di 1.75 milioni di dollari di denaro dei contribuenti. I nostri filmati mostrano che questi esperimenti sulle scimmie sono stati criticati da ogni parte, da scienziati, animalisti, astronauti, ex impiegati della NASA, e persino dall'European Space Agency. Non ci stiamo opponendo all'esplorazione dello spazio, ma questi esperimenti sono una crudele follia".

Il video rivela quanto sono terribili gli esperimenti sulle scimmie, che comprendono: scottature, perdita dei peli, debolezza, nausea, malfunzionamento degli organi interni. Mostra anche come ci siano già molti dati disponibili sull'impatto di alte dosi di radiazini sugli umani, tra cui le vittime delle bombe atomiche, i raggi X e la radioterapia, l'industria delle centrali nucleari, e gli astronauti che hanno passato del tempo nello spazio. Dichiara Tim Phillips: "Chi lavora al programma spaziale spesso sostiene che questo porterà a grandi avanzamenti per tutta l'umanità. Vogliamo che tutto il mondo renda chiaro che questa crudeltà non è in nostro nome, e ci sono molte persone che lavorano nella ricerca spaziale che sono d'accordo con noi."

Il cosmonauta Valentin Lebedev, che ha stabilito un record mondiale per il tempo trascorso nello spazio, descrive i test come "inammissibili per ragioni umanitarie", citando la mole di dati disponibile dagli astronauti.

Jim Bates, dimessosi dalla NASA, in precedenza vicedirettore del JSC Space Radiation Environment Group (SREG) dal 1968 al 1970, ha citato decenni di esperimenti simili sugli animali e ha detto: "Abbiamo già sacrificato abbastanza scimmie per avere questi dati, ora c'è bisogno di qualcos'altro."

Il direttore dell'European Space Agency (ESA) Jean-Jacques Dordain ha affermato che lui e l'ESA si sono opposte categoricamente e "declina ogni interesse nella ricerca sulle scimmie e non considera di alcuna necessità o utilità tali risultati". La dichiarazione conferma il carattere di superfluità dei test NASA e rivela il disagio di una larga fetta della comunità scientifica coinvolta nella ricerca spaziale riguardo l'uso delle scimmie negli esperimenti.

Tim Phillips ha affermato: "Questi esperimenti sono sbagliati da ogni punto di vista li si consideri. C'è una grossa quantità di dati disponibile e alternative che contemplano lo studio delle colture di cellule e tessuti, il simulatore del tronco umano nello spazio, e l'uso di tecniche di scannerizzazione per esaminare la funzione neurologica in pazienti sottoposti a parziale radioterapia cerebrale. Anche non considerando tutto ciò, la NASA non possiede ancora la tecnologia di schermatura atta a proteggere gli astronauti in tali missioni, e ciò determinerebbe esposizione alle radiazioni di ogni tipo, pertanto questi esperimenti sono vergognosamente prematuri."

L'ingegnere spaziale April Evans ha recentemente rassegnato le dimissioni dal suo incarico di architetto spaziale presso il programma International Space Station (ISS) a causa della decisione della NASA di condurre test di irraggiamento sui primati. La Evans ritiene che questo esperimento sia un grande passo indietro per i risultati conseguiti rispetto i test NASA sugli animali.

"Dopo molte riflessioni, ho rassegnato le dimissioni dalla NASA perché non potevo condividere la giustificazione scientifica per quest'esperimento di radiobiologia sulle scimmie", scrive la Evans in una lettera a Samuel Aronson, direttore del Brookhaven National Laboratori, che è stato incaricato dalla NASA di condurre gli esperimenti sulle scimmie Saimiri.

"La NASA ha bisogno di concentrarsi sulla nascente tecnologia di schermatura dalle radiazioni spaziali, perché sia gli astronauti che la strumentazione di bordo sono a rischio a causa dell'ambiente radioattivo dello spazio. La schermatura dalle radiazioni delle navi spaziali è una tecnologia necessaria per un programma di esplorazione umana dello spazio a lungo termine e gli scienziati e gli ingegneri dovrebbero avere la possibilità e il tempo per far progredire la tecnologia di schermatura".

Cosa puoi fare tu

L'invito di Animal Defenders International è di scrivere alla NASA, all'ambasciata russa in Italia e all'ambasciata americana in Italia. Qui sotto riportiamo i recapiti e il messaggio-tipo da inviare - ricordate di mettere in fondo il vostro nome e cognome. Importante: chi può mandare un fax, mandi per favore anche quello oltre alla mail, perché ha un impatto molto più forte. Spendete per favore 5 minuti in più, ma mandate anche il fax! Grazie.

Ambasciata russa in Italia:
rusembassy@libero.it
fax: 06/491031

Ambasciata statunutense in Italia:
uscitizensrome@state.gov
fax: 06/46742244

Messaggio tipo da inviare (mandate due mail separate, con lo stesso testo; lo stesso testo va usato anche per il fax):

Egregi signori,

scrivo per unirmi alla protesta contro gli orribili esperimenti sulle scimmie pianificati dalla NASA e dall'Agenzia Federale dello Spazio russa (Roscosmos) all'interno del progetto relativo ai viaggi verso Marte. Questi test non solo sono crudeli e disumani, sono anche molto costosi, scientificamente inutili, e trovano l'opposizione di molti tecnici, astronauti e della stessa Agenzia Spaziale Europea.
Chiedo di far sapere al vostro governo che moltissimi cittadini italiani, così come da altre parti del mondo, si oppongono a questi test, li considerano ingiustificabili e chiedono che vengano cancellati e che non si facciano mai più test su animali all'interno dei programmi spaziali.

Distinti saluti,
... nome cognome ...

Lettera per la NASA

Scrivere a: public-inquiries@hq.nasa.gov

il seguente messaggio-tipo, che sostanzialmente ha lo stesso contenuto di quello in italiano:

For the attention of the NASA Administrator Charles F. Bolden Jr.

Dear Sir,

I write in order to ask you to please reconsider financing horrific primate experiments. These tests are not only inhumane, they are also not a wise choice for the times. They are costly and scientifically unsupported.
Please, stop ignoring the overwhelming opposition to these tests coming from the international space community (including the European Space Agency), as well as from within your own ranks.

Thank you and best regards,
... nome cognome ...
Italy

Per approfondimenti

Per ulteriori informazioni sulla campagna, visita www.ad-international.org/NASA

Con uffici a Los Angeles, Londra e Bogotà, Animal Defenders International (ADI) lotta per proteggere gli animali usati negli spettacoli; per l'abolizione degli esperimenti sugli animali e del commercio mondiale di specie in via d'estinzione; per il vegetarismo; contro gli allevamenti intensivi; per la conservazione dell'almbiente. ADI inoltre salva gli animali sofferenti in varie zone del mondo. Le prove raccolte da ADI hanno portato a campagne e azioni legislative in tutto il pianeta per difendere gli animali.

La missione dell'ADI: educare, creare consapevolezza e sviluppare l'interesse dell'umanità nella causa della giustizia; la soppressione di tutte le forme di crudeltà contro gli animali dovunque sia possibile, per alleviarne le sofferenze e preservare e proteggere gli animali e l'ambiente.

Nota:

La dichiarazione della Casa Bianca sulla schermatura da radiazioni:

Il 15 Aprile 2010 il Presidente Barack Obama ha dichiarato: "Dopo decenni di negligenza, vogliamo aumentare gli investimenti -immediatamente- in altre tecnologie pionieristiche che consentiranno agli astronauti di raggiungere lo spazio più celermente e più spesso, di viaggiare più lontano, più velocemente e a costi minori, e di vivere e lavorare nello spazio per periodi di tempo più lunghi e in condizioni più sicure. Ciò significa affrontare le sfide scientifiche e tecnologiche. Come proteggere gli astronauti dalle radiazioni in missioni più lunghe? Come incanalare risorse in mondi lontani? Come rifornire i veicoli spaziali con l'energia necessaria per questi viaggi di lunga portata? Queste sono domande cui possiamo rispondere e risponderemo."

Il discorso completo è disponibile qui:
http://www.nasa.gov/news/media/trans/obama_ksc_trans.html

Traduzione a cura di Chiara Costantino

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Dettagli sulla mailing list

Segui le nostre attività: