4.000 scimmie salvate dalla vivisezione

Fonte notizia

Argomento: Vivisezione

Revocato il permesso di cattura a un vivisettore colombiano.

07/07/2012

Riportiamo questa bella notizia giuntaci dall'associazione Animal Defenders International, invitando anche a guardare questo video della loro investigazione sulla tratta dei primati per la vivisezione, in modo da comprendere ancora meglio da che cosa queste 4.000 scimmie sono state salvate.

Per condividere o scaricare il video: TV Animalista


4.000 scimmie salvate grazie alla revoca del permesso di cattura a un vivisettore colombiano

Vittoria: il Tribunale Amministrativo di Cundinamarca, Colombia, ha revocato a Manuel Elkin Patarroyo i permessi per la cattura di migliaia di scimmie per esperimenti sulla malaria. Il permesso avrebbe consentito a Patarroyo di catturare 4000 scimmie selvatiche fino al 2015, da utilizzare in esperimenti presso l'Istituto di Immunologia della Colombia.

Gli investigatori sotto copertura di Animal Defenders International - ADI hanno filmato le operazioni di cattura in Amazzonia, compresa la caccia notturna alle scimmie da parte degli addetti alla cattura: reti stese sugli alberi, le piccole scimmie intrappolate, senza possibilità di fuga, strappate alla loro casa, terrorizzate e urlanti, chiuse a forza nei sacchi. Sono state fatte anche riprese all'interno dell'istituto di immunologia, dove le scimmie sono tenute in gabbie metalliche piccole e spoglie, un contrasto shockante con la foresta in cui sono nate.

Le ricerche di Patarroyo erano in contrasto con le norme CITES sugli animali selvatici e il Ministero dell'Ambiente è stato criticato per non aver svolto alcun controllo sulla caccia alle scimmie e il loro successivo uso nella sperimentazione.

Le anomalie nei permessi di Patarroyo risalgono addirittura al 1984: tra di esse troviamo irregolarità nel rilascio dei permessi, non rispetto delle norme e dei divieti della legge colombiana sull'utilizzo delle risorse.

In seguito a questo, il Tribunale, cui ADI ha fornito le prove delle illegalità, ha disposto delle azioni disciplinari contro alcuni funzionari del Ministero dell'Ambiente. Anche l'Istituto di Immunologia e la Corporazione per lo Sviluppo Sostenibile dell'Amazzonia Meridionale (Corpoamazonia) sono stati sanzionati.

Siamo felici che questa orrenda sofferenza di migliaia di scimmie e la potenziale devastazione delle popolazioni selvatiche sia stata impedita e speriamo che il prossimo passo sia l'eliminazione di questi crudeli e inutili esperimenti una volta per tutte.

Fonte: Animal Defenders International, 4,000 wild monkeys saved from laboratory experiments, 6 luglio 2012

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!