Assolatte minaccia azioni legali contro InfoLatte.it

Fonte notizia

Argomento: Allevamenti/Veganismo
Notizia da: InfoLatte

Assolatte non gradisce l'attivita' informativa del sito InfoLatte.it

07/06/2013

[COMUNICATO STAMPA]
ASSOLATTE MINACCIA AZIONI LEGALI
CONTRO ORGANIZZAZIONE NON PROFIT
CHE INFORMA LE PERSONE SUGLI ASPETTI
NEGATIVI DEL CONSUMO DI LATTICINI.
7 giugno 2013

La potente associazione di categoria Assolatte, sempre in prima linea nel promuovere il consumo di latticini per difendere i propri interessi economici, prende di mira un sito informativo, www.InfoLatte.it, promosso da una piccola organizzazione non profit, AgireOra Network, e minaccia azioni legali se tale sito non verrà immediatamente e completamente cancellato.

Il sito InfoLatte.it riporta estratti di studi scientifici, pubblicati su riviste scientifiche internazionali, che evidenziano i pericoli per la salute di una alimentazione ricca di cibi animali, esaminando in particolare il caso di latte e latticini; viene riportato inoltre il semplice confronto tra i nutrienti contenuti nel latte umano e in quello di altre specie. Lo scopo è di mostrare quanto siano diversi e come quindi solo il latte della propria specie sia adatto ai lattanti e come sia assolutamente innaturale, e non corretto da un punto di vista scientifico, bere latte dopo lo svezzamento, dato che il latte è prodotto in natura dai mammiferi solo per nutrire i cuccioli (umani compresi) nella prima fase della vita.

A tutto questo si aggiungono considerazioni - ancora più importanti nella visione degli autori del sito - sugli aspetti etici e di impatto ambientale legati all'allevamento di mucche per la produzione di latte. Lo sfruttamento delle mucche da latte è ben noto, oggetto di varie inchieste, documentari, libri, articoli. L'attuale produzione e vendita del latte di mucca implica la macellazione, dopo pochi anni, delle mucche utilizzate, nonché quella di tutti i vitelli (a 6 mesi d'età) che esse partoriscono, uno l'anno.

L'intento è di informare adeguatamente il pubblico, in modo che ciascuno venga messo in grado di ragionare con la propria testa.

Assolatte ha obiettato che la diffusione di tali idee creerebbe un danno economico e ha richiesto di cancellare l'intero contenuto del sito.

Se tutti seguissero il loro ragionamento, dunque, un qualunque sito che inviti ad andare in bicicletta, a piedi e usare i mezzi pubblici ed evitare l'utilizzo dell'automobile dovrebbe essere minacciato di querela da parte dei produttori di automobili e dovrebbe essere chiuso!

Forse anche tutti i libri attualmente in commercio, in varie lingue, che parlano dei danni del latte dovrebbero venire censurati e bruciati nelle pubbliche piazze?

Afferma l'avvocato Andrea Fenoglio, che tutela i diritti della Redazione di InfoLatte: "L'intimazione di Assolatte alla rimozione di tutti i contenuti del sito risulta davvero sconcertante: è noto che l'articolo 21 della Costituzione assicura il diritto a manifestare il proprio pensiero, cosa che viene appunto fatta nel sito InfoLatte parlando degli aspetti etici ed ecologisti, mentre le affermazioni concernenti la salute riportano i risultati di studi scientifici. E' altresì evidente come il sito non abbia alcun intento diffamatorio, ma solo informativo, pur manifestando una chiara posizione, contraria al consumo di ogni derivato animale, posizione del tutto lecita."

D'altra parte, invece, Assolatte sul suo sito pubblica articoli che definisce come "scientifici", che invitano al consumo di latticini, quando è evidente il conflitto di interessi, e sarebbe quindi un'attività che Assolatte dovrebbe ben guardarsi dal fare.

Sul sito di Assolatte si leggono informazioni del tutto di parte, come il fatto che un'alimentazione senza latticini "non permetta un adeguato apporto di calcio" oppure il fatto che le donne debbano consumare latticini per contrastare l'osteoporosi, affermazione non solo smentita da molti studi epimediologici e clinici, ma anche irresponsabile, in quanto pericolosa per la salute delle donne.

"Noi invece non siamo certo produttori, non siamo un'azienda, siamo volontari che utilizzano il proprio tempo libero per la diffusione della scelta vegan, una scelta di rispetto per tutti gli animali. Non abbiamo quindi alcun conflitto di interessi, né guadagno economico" affermano gli autori di InfoLatte.it.

Oltretutto, il sito InfoLatte riporta testi già pubblicati in vari altri siti e materiali informativi, ed è dunque solo un punto di raccolta delle informazioni su quell'argomento.

"Siamo piuttosto noi che dovremmo diffidare Assolatte per l'informazione di parte che fornisce sul suo sito, a maggior ragione perché nel loro caso il conflitto di interesse è evidentissimo, e quindi divulgare informazioni scientificamente infondate al solo scopo di ottenere un vantaggio economico è un fatto che reputiamo molto grave; per non parlare della denigrazione della scelta vegan da essi operata", aggiunge la Redazione di InfoLatte.it.

Chi volesse trovare maggiori informazioni sull'argomento, senza lasciarsi intimidire dall'attacco di Assolatte, può consultare il sito www.InfoLatte.it per trovare vari spunti di riflessione, nonché condividerlo su ogni canale possibile tra gli amici e conoscenti.

Comunicato di:
AgireOra Network
http://www.agireora.org - info@agireora.org

AgireOra Network e' un "contenitore" di iniziative su varie tematiche animaliste o ad esse legate, iniziative promosse da varie entita' che aderiscono al Network o che sono "consulenti" scientifici o legislativi all'interno del Network.

Notizia dal progetto di AgireOra Network: 'InfoLatte. Un progetto che nasce allo scopo di rendere più esplicita e più facile da trovare l'informazione relativa ai danni che il latte e i latticini fanno agli animali, alla salute, all'ambiente. [ Dettagli sul progetto 'InfoLatte' ]

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Dettagli sulla mailing list

Segui le nostre attività: