La gallina Wanda

Fonte notizia

Argomento: Animali

Una storia vera di come si puo' vivere in pace con tutti gli animali.

15/05/2008

Riportiamo qui la testimonianza di Eleonora, che col suo lavoro (lavoro di volontariato, ovviamente) di sistemazione di animali viene in contatto con tanta gente e a volte trova situazioni bellissime, come questa di convivenza tra umani e tante specie animali diverse. La storia e' riportata sul sito "Nonsolocuccioli" e la riproduciamo qui cosi' come sta.

Mi telefona una signora per un cane che aveva visto su un volantino, mi dice che dovrebbe andare d'accordo con tutti, perché ha tanti animali in casa. Immaginavo cani e gatti, la signora mi dice no, deve andare d'accordo anche con Wanda la gallina, le caprette ed i conigli, e mi invita ad andare a trovarla.

Così ho fatto appena ho potuto, ed ho trovato il paradiso! Una coppia stupenda in pensione, piena di animali salvati, che naturalmente moriranno di vecchiaia... caprette, conigli tutti con un nome, ed avendo ognuno un nome, bastava chiamarli ed arrivava quello giusto!

Poi c'era lei, la gallina Wanda, mi raccontano che alla sera sta sul divano e guarda la tv sulle ginocchia, basta chiamarla e arriva e salta in braccio. Mi hanno fatto subito vedere, ed io ho fotografato, la signora si siede e comincia a chiamare "Wanda!", la gallina era in giro in quel magnifico giardino pieno di fiori e piante, ed eccola arrivare di corsa e le è subito saltata in braccio!

Poi il marito si allunga sul divano come fa alla sera, chiama anche lui "Wanda", ed eccola volare sul divano sulle gambe allungate, nel frattempo è arrivato sul divano anche un cane.

Che meraviglia vedere tanta armonia tra animali diversi, grandi piccoli, a 2 e 4 zampe, quando sono venuta via ho pensato di essere stata in paradiso, una bellissima casa in punta ad una montagna, piante, fiori, animali liberi e felici. Tante cose belle tutte insieme, una scorpacciata di gioia, in mezzo a tanti orrori, l'uomo se vuole fa delle cose meravigliose, peccato che sovente fa l'esatto contrario.

Sono ritornata nel "paradiso" qualche settimana dopo, perché quella deliziosa coppia mi aveva fatto vedere delle foto meravigliose di quest'inverno con le caprette in casa vicino al caminetto. Me le hanno date così posso e VOGLIO pubblicarle.

Stavolta non parlo di cani - qua anche se ce ne sono molti non li ho fotografati - per attirare l'attenzione su "ANIMALI DIVERSI", animali che di solito hanno un altro destino, si ammazzano e si mangiano, eppure loro sono come i cani e i gatti, guardate Carletta nella cesta dei gatti, guardatele insieme sul divano con i cani, vicino al caminetto con la gallina, in braccio sulla sdraio.

Cercano e danno affetto come gli "altri", provano sentimenti, pensiamolo quando vediamo un pezzo di carne. E' comodo trovarla già ammazzata a pezzi "solo" da cuocere... ma mettete insieme i "pezzi" e arrivate allo sguardo, alla dolcezza, al cuore, vorrei vedervi tutti con un coltello in mano per sgozzarle... probabilmente ci sarebbero molte più Carlette e Birbe se ci fermassimo un po' a pensare cosa c'è dietro.

Allevamenti intensivi, spazi ristretti, le urla, i lunghi viaggi, ed infine dopo una corta vita all'ingrasso, il macello, una dietro l'altra, una che vede l'altra davanti, impossibile scappare, il terrore.

Che bello sarebbe vivere dove nessuno muore ammazzato. Nell'attesa che avvenga quello che diceva tanti anni fa Leonardo da Vinci, godiamoci questi piccoli paradisi.

Fonte:
www.nonsolocuccioli.org

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

A Natale vuoi fare un regalo a 1400 animali?

Salva loro la vita.

Scopri come!

Iscriviti alla Mailing list

Dettagli sulla mailing list

Segui le nostre attività: