Agire.Ora. Per gli animali.

Iscriviti alla mailing List
Seguici su:

Informazione

Informazioni di base

Vivere senza crudeltà

Risorse

Il Network

Attivismo animalista

Campagne in corso

Strumenti

Materiali/multimedia

Notizie

AgireOra » Sezione "Informazioni"

Esiti dei presidi antipellicce per la Giornata Internazionale dei Diritti degli Animali | 13/12/2006

Fonte notizia

Argomento: Pellicce
Notizia da: Iniziative inter-nazionali

In questa giornata si sono svolti in tutto il mondo fiaccolate e altri eventi davanti a qualche luogo di tortura e uccisione degli animali. In Italia ci sono state delle fiaccolate in alcuna citta', e vogliamo riportarne qui un resoconto, assieme ad alcune foto, per invitare altri gruppi in altre citta' a fare lo stesso, si puo' fare in una qualsiasi giornata in centro citta', non serve aspettare il prossimo 10 dicembre!

Torino

Abbiamo fatto un presidio davanti a una lussuosa pellicceria, in pieno centro, eravamo una trentina di persone, con bel po' di candele posate per terra per la classica fiaccolata, molti cartelloni e 2 megafoni. All'inizio abbiamo solo volantinato, e centinaia di volantini sono stati distribuiti in pochissimo tempo, poi, quando siamo stati abbastanza numerosi, abbiamo iniziato a esporre i cartelloni e "megafonare" per informare le persone delle atrocita' che si nascondono dietro le pellicce, soprattutto per la produzione di colli e polsi dei giubbotti di pelliccia, perche' se sono poche le impellicciate, sono tantissime le persone di ogni eta' e sesso, che indossano colli in pelliccia.

Le 3 pellicciaie nel negozio ci guardavano con sguardi carichi d'odio, mentre siamo stati li' non e' entrato alcun cliente, e poco dopo le 18 hanno deciso di chiudere (anziche' alle 19.30 ;-) ), giornata buca, peccato per loro!

Ma noi siamo rimasti fin verso le 19.30 lo stesso, perche' comunque passava molta gente e molti guardavano i cartelloni e rimanevano colpiti dalle foto atroci, e non potevano evitare di sentire quello che dicevamo al megafono, per cui migliaia di persone ora non possono piu' far finta di non sapere che il loro collo di pelo e' fatto con animali straziati...

In definitiva, un bilancio positivo, abbiamo sbattuto in faccia la verita' a moltissima gente.

Napoli

A Napoli ci siamo dati appuntamento in una strada dello shopping di lusso che e' anche isola pedonale. Anche a causa del maltempo non eravamo in molti ma la cosa importante e' che c'eravamo!

Abbiamo allestito un "altare" su una panchina di pietra esponendo un cartellone con immagini di animali ammazzati per le pellicce che abbiamo circondato con i lumini da cimitero. A terra abbiamo messo altri ceri e altri cartelloni. Ognuno di noi indossava cartelli contro le pellicce. Mentre in due o tre davano i volantini ai passanti gli altri mantenevano le fiaccole. Abbiamo distribuito molti volantini, alcuni passanti ci incoraggiavano dandoci ragione, altri rimanevano scioccati dalle immagini o si fermavano incuriositi.

Le impellicciate e gli impellicciati erano molto seccati, dato che la nostra presenza trasformava quello che per loro era un motivo di vanto in una cosa di cui vergognarsi. Siamo stati fino alle 19.00 circa, poi la pioggia e' diventata troppo forte e siamo stati costretti ad andare via. Anche a Napoli il bilancio e' stato positivo, dunque!

Alessandria

Noi abbiamo fatto un banchetto informativo contro le pellicce e mostrato il video sugli scuoiamenti in Cina. Davanti al banchetto avevamo messo dei cartelloni con fotografie molto eloquenti e una breve descrizione su come gli animali usati per le pellicce vengono catturati, allevati, uccisi e infine scuoiati, anche da vivi. Il video molto impressionante sugli scuoiamenti in Cina ha focalizzato l'attenzione di molti passanti, ma nessuna signora impellicciata ha osato avvicinarsi...

Modena

Alla fiaccolata eravamo una ventina di persone, e per strada c'era davvero tanta gente, molte persone hanno letto i cartelli senza voltarsi inorriditi alla vista delle immagini e molti sono stati i commenti a nostro favore. Siamo stati persino fermati da un ragazzo che voleva organizzare delle conferenze sui diritti dell'uomo e degli animali. La prossima volta cercheremo anche di farci sentire, oltre che vedere, portando anche tamburi, fischietti e megafoni! Siamo comunque molto contenti del risultato!

Firenze

Il presidio č andato molto bene, eravamo circa una trentina di persone e dalle 16 alle 18 abbiamo occupato con lo striscione 'Diritti agli animali' tutta la larghezza di via Calzaiuoli, che č tra le strade principali di Firenze. I passanti sono rimasti colpiti dai cartelloni e dalla "finta bara" coi lumini e la foca sopra. Abbiamo anche distribuito centinaia di volantini ai passanti. Nel complesso, siamo molto soddisfatti del risultato!

Notizia dal progetto di AgireOra Network: 'Iniziative inter-nazionali'. Il progetto ha lo scopo di invitare gli attivisti di tutta Italia a partecipare, 4-5 volte l'anno, ad eventi organizzati contemporaneamente in più città, che possono essere eventi nazionali, o internazionali. [ Dettagli sul progetto 'Iniziative inter-nazionali' ]

Tweet

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!