Animali domestici

Quando una persona ha in casa un animale domestico, viene considerata come qualcuno che "ama gli animali". Spesso, però, non è così, a volte per semplice non conoscenza dei problemi che stanno dietro l'adozione e la cura degli animali, altre volte per scelta. Vediamo come fare per amare davvero e rispettare il "nostro" animale domestico, e tutti gli altri.

Non comprare animali, adottali dai rifugi! Si può riassumere così l'aspetto più importante dell'"amare gli animali" domestici: infatti, sebbene la vendita di animali d'affezione sia del tutto legale, costituisce un grave abuso nei loro confronti, perché ci sono moltissimi animali nei rifugi che attendono di essere adottati: è a loro che bisogna dare una casa, anziché far nascere nuovi animali negli allevamenti. Ogni animale in più fatto nascere appositamente è un animale abbandonato in meno che trova casa.
Scarica il volantino "Non comprare animali, adottali dai rifugi!" per conoscere tutti i motivi per cui gli animali vanno sempre adottati e mai comprati!

Nutri i tuoi animali con cibi non testati: la maggior parte dei produttori di cibi per animali effettuano test invasivi su cani e gatti per provare l'efficacia e la non-pericolosità dei cibi che producono. I test consistono nell'indurre malattie in animali sani e provare a curarli coi cibi medicati. Gli animali vengono in questi casi tenuti sempre in gabbia in stabulari appositi. Per evitare questa crudeltà, consulta l'elenco dei cibi per animali non testati sul sito di VIVO, Comitato per un consumo consapevole.

Sterilizza i tuoi animali: non è vero che una femmina deve per forza fare una cucciolata prima di essere sterilizzata, e non è vero che far subire un intervento chirurgico ai propri animali sia segno di poco amore verso di loro. Al contrario, è segno di amore verso gli animali più sfortunati evitare di metterne al mondo altri, con tutti quelli che ci sono che soffrono e muoiono nei canili/gattili e per strada.

Porta il cane in vacanza con te... e cerca un cat-sitter affidabile per il tuo gatto, quando vai in vacanza. È ovvio che gli animali non vanno mai abbandonati, per strada o in un rifugio che sia, non c'è nemmeno bisogno di dirlo... se conosci persone che le vacanze non sanno come fare per il proprio animale, dà loro questo consiglio, e indirizzali sul sito Dogwelcome, il sito per viaggiatori con quadrupedi al seguito, pieno di consigli preziosi.

Aiuta il rifugio più vicino: i rifugi per cani, gatti, conigli o altri animali hanno sempre bisogno di aiuto, sia come lavoro volontario, che come offerte di cibo o denaro. Visita il rifugio più vicino a te e fai qualcosa per aiutare gli animali meno fortunati. Non dare una donazione a distanza: vai a vedere il posto, conosci le persone, gli animali, dai una mano, e solo se ti sembrano degni di fiducia aiutali, se puoi, anche economicamente.

  • Scegli una delle idee per partecipare al mese vegan, da soli o in gruppo.

  • Con poche ore di impegno durante il mese, potrai salvare migliaia di animali.

Partecipa!

Iscriviti alla Mailing list

Dettagli sulla mailing list

Segui le nostre attività: