Cattedra universitaria sui metodi alternativi nel Regno Unito

Condividi:

30/01/2013

Il Regno Unito guidera' la comunità globale nella ricerca di alternative alla sperimentazione animale.

La PRIMA MONDIALE di un'iniziativa di formazione e ricerca è stata presentata il 16 gennaio e vedrà il Regno Unito come punta di diamante in una ricerca globale per lo sviluppo di alternative più etiche ed efficaci della sperimentazione animale.

La principale associazione per la ricerca etica nel Regno Unito, "Dr. Hadwen Trust" (DHT) e l'Università di Londra Queen Mary, hanno unito le forze per guidare lo sviluppo globale di metodi alternativi all'uso degli animali in varie aree della ricerca biomedica.

La fondazione Dr Hadwen Trust finanzierà la prima Cattedra universitaria in Scienze sostitutive della sperimentazione animale, utilizzando il lascito un milione di sterline fatto alla DHT appositamente per questo scopo dal sostenitore a vita Alan Stross.

Il candidato prescelto lavorerà presso il Queen Mary Blizard Institute - pioniere riconosciuto nello sviluppo di modelli in vitro che utilizzano cellule e tessuti umani e nello sviluppo di modelli tridimensionali nella ricerca cutanea (pelle), in gastroenterologia e sul cancro.

Kailah Eglington, amministratore delegato della Dr Hadwen Trust, ha dichiarato: "Creare la prima cattedra professorale al mondo in Scienze sostitutive della sperimentazione su animali è una tappa fondamentale verso lo sviluppo di una comunità globale di scienziati che lavorano insieme per trovare cure che sostituiscano l'uso degli animali e siano più rilevanti per l'uomo. Questo ramo della scienza viene progressivamente sempre più accettato nella comunità scientifica ed è fondamentale che gli scienziati, vecchi e nuovi, siano consapevoli che oggi sono disponibili ottime alternative alla sperimentazione animale e che ne servono sempre di più."

Il professor Mike Curtis, direttore dell'Istituto Blizard e vice-rettore dell'area Salute al Queen Mary, Università di Londra, ha dichiarato: "Il nostro obiettivo è incoraggiare e stimolare la ricerca e la formazione di alta qualità in Scienze sostitutive della sperimentazione su animali. Tra le aree cui riserveremo particolare attenzione ci saranno le colture cellulari 3D, il modelling e la bioinformatica in 3D e la medicina rigenerativa, con particolare riguardo alle malattie della pelle e del tratto digestivo, ma non solo".

Una modifica nella legislazione britannica, imposta dall'UE, entrerà in vigore questo mese (gennaio 2013): garantisce che, ove disponibili, si utilizzino tecniche senza animali nella ricerca medica.

Il docente del DHT presso l'Istituto Blizard svolgerà un ruolo fondamentale nel guidare la risposta del Regno Unito a questo cambiamento legislativo, con la creazione di collegamenti tra gli scienziati del settore e l'individuazione di aree di buone prassi nel campo delle scienze sostitutive. E' inoltre previsto lo sviluppo di programmi formativi specifici per le Scienze sostitutive della sperimentazione animale, in modo da ispirare sempre più giovani a scegliere una carriera nel settore.

Il bando di concorso per la Cattedra in Scienze sostitutive della sperimentazione animale del DHT presso l'Istituto Blizard, Queen Mary, verrà emanato nel marzo 2013.

Fonte:
Dr Hadwen Trust, World’s First for Animal Replacement Science Announced, 16 gennaio 2013

Traduzione a cura di Teresa Sassani

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

32%

Spese per l'indispensabile infrastruttura informatica | Dettagli »

Obiettivo: 365 giorni di autonomia (2500 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi