Sito NoVivisezione.org rinnovato

Condividi:

07/05/2015

Nuova grafica per renderlo piu' fruibile, anche da smartphone

Lo "storico" sito NoVivisezione.org, presente on-line da 15 anni, viene oggi rilanciato nella sua nuova veste grafica, "mobile-friendly" ma anche molto più fruibile da PC e da tablet.

Con la nuova grafica è anche molto più facile condividere i vari contenuti sui social network, quindi invitiamo tutti a visitare il sito e condividerne il più possibile le varie sezioni e campagne.

Antivivisezionismo etico e scientifico

Da sempre, NoVivivisezione fa informazione antivivisezionista coniugando l'aspetto etico a quello scientifico: come spiegato sul sito, non vi è giustificazione alle atrocità che avvengono nei laboratori, all'incuria e al disprezzo con cui gli animali sono trattati e alla loro infinita sofferenza. Non sarebbe giustificabile nemmeno se fosse davvero utile alla scienza, perché l'utilità per qualcuno non rende lecita la violenza su qualcun altro. Ma l'amara ironia è che tutto ciò non porta vantaggi al progresso medico, ma è solo dannoso, uno spreco di tempo e di risorse che dà un falso senso di sicurezza.

Per questo sul sito sono raccolte sia spiegazioni e riflessioni sull'aspetto etico della lotta alla vivisezione, sia numerosi articoli di approfondimento sul fonte scientifico.

Le pagine introduttive "NoVivisezione in breve" e "Domande e risposte" servono a chi vuole iniziare a informarsi sull'argomento partendo da zero o quasi.

La mostra fotografica

Col nuovo layout, anche la mostra fotografica - anch'essa 'storica', presente on-line dal 2000 - risulta consultabile anche da smartphone: non possiamo definirla una "bella" galleria fotografica, visto gli orrori che mostra, ma è sempre stata molto efficace, tra immagine e spiegazioni, nel sensibilizzare il pubblico.

Vi invitiamo a visitare la mostra fotografica 'Crimini nascosti' e a condividerla in ogni modo possibile.

Le campagne

Una sezione è dedicata alle campagne: la più importante è "Per una ricerca di base senza animali", che invita a non sostenere tutte le associazioni per la "ricerca medica" che in realtà usano parte dei fondi raccolti non per la ricerca ma per la vivisezione. Questa campagna è particolarmente importante, perché è l'unico modo che abbiamo per - letteralmente - tagliare i fondi al settore che fa più vivisezione in assoluto, ogni anno di più: quello della ricerca di base.


(Clicca sull'immagine per andare alla campagna)

Diffondi!

In definitiva, invitiamo tutti coloro che ancora non conoscono NoVivivisezione.org a visitarlo e approfondire grazie ad esso le proprie conoscenze sul tema, e tutti a condividerlo coi propri conoscenti, specie la mostra fotografica, che non può lasciare indifferenti.

Visita il nuovo NoVivisezione.org

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

"Mamma, raccontami ancora di quando le persone hanno smesso di uccidere gli animali per mangiarli."

La storia che studieranno le prossime generazioni la stiamo scrivendo noi adesso. Facciamo in modo che sia una storia migliore per tutti gli esseri viventi.

Scrivi la storia con noi

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

32%

Spese per l'indispensabile infrastruttura informatica | Dettagli »

Obiettivo: 365 giorni di autonomia (2500 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi