Polmone su chip contro i test su animali

Fonte notizia

Argomento: Vivisezione
Notizia da: NoVivisezione.org

Il chip vince il premio per il miglior design dell'anno del Design Museum di Londra.

04/07/2015

Ogni anno, il Design Museum di Londra seleziona un oggetto e lo dichiara "il miglior design dell'anno": la scelta di quest'anno è molto interessante e serve anche a divulgare un messaggio positivo contro la vivisezione e a favore dei metodi scientifici senza animali.

Il vincitore è infatti un chip che sostituisce inutili e crudeli test su animali con una struttura complessa di cellule umane. Si chiama "polmone su chip" e si tratta appunto di un chip che simula il funzionamento di un polmone umano, dal punto di vista sia chimico che meccanico. E' stato progettato dal Wyss Institute for Biologically Inspired Engineering di Harvard ed è disponibile un video (in inglese) che spiega come funziona.

In un mattoncino di plastica trasparente sono contenute cellule umane in una struttura a più strati: nella parte centrale, uno strato di cellule di polmone umano è sistemato sopra una membrana (che rappresentano gli alveoli polmonari), sotto la quale è steso uno strato di cellule capillari. Sui due lati (sopra e sotto), sono stati creati due canali: in quello superiore circola l'aria e in quello inferiore un liquido che rappresenta il flusso sanguigno, in cui circolano i globuli bianchi del sangue. Il dispositivo è inoltre in grado di simulare movimento degli alveoli causato dalla respirazione.

Gli scienziati possono introdurre dei batteri nel canale superiore, per simulare un'infezione, e i globuli bianchi attaccheranno i batteri, passando attraverso lo strato di cellule capillari e la membrana e arrivando allo strato di cellule polmonari. Oppure si possono introdurre sostanze chimiche (farmaci inclusi) per simulare cosa accade quando esse entrano nei polmoni.

Affermano gli scienziati nel video: "Il polmone su chip può potenzialmente sostituire i test su animali e far scoprire nuove terapie in modo più veloce e meno costoso". Altri laboratori stanno lavorando su progetti simili relativi ad altri organi, come il cuore e la milza e il fine ultimo dell'istituto Wyss è di creare 10 organi diversi e collegarli tra loro per simulare l'intero corpo umano.

Grazie alla tecnologia e a un design avanzato, questo dispositivo sarà di aiuto per combattere contro la barbara pratica della sperimentazione animale: la tecnologia e il progresso contro metodi obsoleti e oscurantisti.

Notizia dal progetto di AgireOra Network: 'NoVivisezione.org. Novivisezione.org è il punto di riferimento in Italia per l'informazione antivivisezionista, sia dal punto di vista etico che scientifico, con articoli, notizie, materiali. [ Dettagli sul progetto 'NoVivisezione.org' ]

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

  • Scegli una delle idee per partecipare al mese vegan, da soli o in gruppo.

  • Con poche ore di impegno durante il mese, potrai salvare migliaia di animali.

Partecipa!

Iscriviti alla Mailing list

Dettagli sulla mailing list

Segui le nostre attività: