Crudele esperimento in Austria sui maiali sepolti sotto la neve

Condividi:

15/01/2010

Proteste da tutto il mondo per bloccarlo, partecipa anche tu!

Tutti i giornali, in Italia e nel resto del mondo stanno parlando di un esperimento sui maiali particolarmente crudele che una equipe italo-austriaca ha in programma. Prendiamo per esempio l'articolo del Corriere della Sera di giovedi' 14 gennaio:

Maiali sepolti vivi sotto una slavina: un discutibile esperimento nel Tirolo austriaco dell'Ötztal, svolto dall'Istituto per la medicina d'emergenza in montagna di Bolzano, sta surriscaldando gli animi della politica e delle organizzazioni per protezione degli animali. Il test prevede di simulare la morte di una persona sotto le masse di neve. Per effettuare lo studio saranno impiegati 29 maiali.
L'ESPERIMENTO - IL progetto prevede che questo gruppo di suini da macello vengano sepolti vivi sotto le masse di neve di una slavina simulata a Vent, nel Tirolo del nord. Il crudele esperimento, che ha già avuto il nulla osta dalle autorità, viene svolto dai ricercatori della clinica universitaria di Innsbruck, in Austria, con la collaborazione dell'Istituto per la medicina d'emergenza in montagna dell'Eurac di Bolzano. E' partito martedì e durerà due settimane. [...]
Leggi tutto l'articolo

In realta', come riportano i giornali stranieri, l'esperimento e' stato per ora interrotto per le tantissime proteste a livello internazionale.

L'universita' di Medicina di Innsbruck si difende con le solite scuse: l'esperimento serve per salvare vite umane, gli animali non soffrono, e' stato approvato dalle istituzioni preposte, e' l'unico modo per farlo, ecc., solite cose. La loro "difesa" (in tedesco) e' alla pagina:
http://www.i-med.ac.at/mypoint/news/2010011401.xml

E' importante continuare la protesta in modo che questi esperimenti assurdi, crudeli e ingiustificabili vengano fermati per sempre!

Potete utilizzare il messaggio-tipo scritto qui sotto, in forma di petizione, o scriverne uno di vostro pugno (ma solo se evitate ingiurie).

Il messaggio va indirizzato a:

Hermann Brugger, direttore dell'Istituto per la Medicina d'Emergenza in Montagna, Bolzano
EURAC, Accademia Europea di Bolzano di cui l'istituto di cui sopra fa parte
Herbert Lochs, direttore dell'Universita' di Medicina di Innsbruck
Karl Lindner, direttore della Klinische Abteilung für Anaesthesie che ha firmato il comunicato di difesa dell'esperimento assieme all'Universita' di Medicina di Innsbruck

Gli indirizzi a cui mandare il messaggio sono:

vienna@eurac.edu, info@eurac.edu, hermann.brugger@eurac.edu, Herbert.Lochs@i-med.ac.at, karl.lindner@uki.at
oppure, col ";" come separatore:
vienna@eurac.edu; info@eurac.edu; hermann.brugger@eurac.edu; Herbert.Lochs@i-med.ac.at; karl.lindner@uki.at

Scriviamo in italiano, perche' la protesta e' internazionale e riceveranno messaggi in tutte le lingue, l'importante e' che ne ricevano tanti su questo argomento.

Copiate il messaggio qui sotto e mettete in fondo il vostro nome e cognome e al posto della dicitura "nome cognome":

Buongiorno,

scrivo per sostenere la seguente petizione:

A:
Hermann Brugger, direttore dell'Istituto per la Medicina d'Emergenza in Montagna, Bolzano
EURAC, Accademia Europea di Bolzano
Herbert Lochs, direttore dell'Universita' di Medicina di Innsbruck
Karl Lindner, direttore della Klinische Abteilung für Anaesthesie

In merito all'esperimento che si intende effettuare su 29 maiali per studiare gli effetti della permanenza sotto una slavina;

DATO CHE:

- si tratta di un esperimento che causa la morte e grave sofferenza di esseri senzienti;
- la sperimentazione su animali non e' una pratica scientifica, e come tutti i test su animali non avra' alcuna valenza per la specie umana;
- nessuna crudelta' su alcuni individui puo' essere giustificata da un presunto beneficio per altri individui;
- gli istituti pubblici non hanno il diritto di fare quello che vogliono, ma hanno il dovere di non andare contro il volere dei cittadini, da cui sono mantenuti finanziariamente;
- e' ormai tempo di abbandonare l'obsoleta pratica della sperimentazione animale (o vivisezione) e utilizzare solo metodologie scientifche affidabili ed efficaci;

I SOTTOSCRITTI CITTADINI CHIEDONO CHE:

L'esperimento sia bloccato per sempre e non vengano piu' pianificate sperimentazioni su animali.

In fede,
... nome cognome ...

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!

Iscriviti alla Mailing list

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy.

Segui le nostre attività:

Vuoi sostenerci?

Il 100% della tua donazione verrà usato per gli animali.

Da oltre 20 anni AgireOra esiste solo grazie al continuo lavoro di volontari non retribuiti e delle donazioni di persone come te.

44%

Materiali per i bambini: il futuro sono loro. | Dettagli »

Obiettivo: Stampare materiali per bambini per un anno (1800 €)

Oppure con bonifico bancario

Altri obiettivi

Cos'hanno in comune queste persone? Ciascuno di loro sta salvando migliaia di animali.

Siamo tutti diversi, trova il modo adatto a TE per aiutare gli animali!