Agire.Ora. Per gli animali.

Iscriviti alla mailing List
Seguici su:

Informazione

Informazioni di base

Vivere senza crudeltà

Risorse

Il Network

Attivismo animalista

Campagne in corso

Strumenti

Materiali/multimedia

Notizie

AgireOra » Sezione "Informazioni"

Testimonianze e foto dell'iniziativa "Buon Natale" | 30/12/2008

Fonte notizia

Argomento: Allevamenti/Veganismo
Notizia da: Iniziative inter-nazionali

100.000 volantini distribuiti, video e mostre fotografiche e cartelloni mostrati alle persone.

Per l'iniziativa "Buon Natale" associata alla Giornata Internazionale per i Diritti Animali, sono stati distribuiti 70.000 volantini-cartolina "Buon Natale" e 30.000 Menu di Natale senza crudeltà, che speriamo abbiano sensibilizzato qualche centinaio di persone sull'argomento! Qui di seguito alcune testimonianze.

Ricordiamo che il volantino distribuito aveva come testo quello riportato alla pagina: Buon Natale!

Laura - Brescia

Erano le 14 quando io ed Ely abbiamo iniziato ad allestire il banchetto informativo di stampo natalizio all'ingresso di un centro commerciale. La gente è stata molto cordiale, erano rari i "non voglio volantini" - perchè ovviamente oltre che tenere il banchetto abbiamo volantinato. Una cosa molto triste a mio avviso è stato lo scarso interesse dei giovani... nota molto positiva è stata che uno chef di un ristorante del centro commerciale prendendo, il menù natalizio, ci ha promesso che preparerà qualcuno di quei piatti! Speriamo...

Massimo - Alessandria

Il banchetto è andato abbastanza bene. Ha piovuto a intermittenza ma i portici di piazza Marconi erano liberi e ci siano messi in prossimità dei portici di piazza Garibaldi dove c'era maggiore passaggio perché lì c'erano le bancarelle natalizie. Abbiamo apparecchiato un banchetto natalizio in stile "pranzo di Natale" con tovaglia, piatti e bicchieri e in evidenza un piatto con dentro una fetta di carne (finta) ma dietro uno schermo che mostrava il video "Macelli"! Abbiamo distribuito i volantini "Buon Natale!" e altri fascicoletti con più volantini dentro di diverso tipo. Molta gente è passata indifferente, ma tanti altri si sono fermati, hanno visto il video "Macelli" e hanno preso il volantino. Tanti erano increduli di fronte alle immagini, qualcuno non ha condiviso l'impostazione di mostrare scene così crude per strada, pur tuttavia questo e' necessario per smascherare ciò che altri (la (dis)informazione e la pubblicità) non mostrano o alterano mostrando mucche felici in prati meravigliosi.

Il volantinaggio è proseguito anche la notte di Natale, prima della messa di mezzanotte presso il Duomo di Alessandria.

Angela - Trento

Per questa iniziativa avevo ordinato 500 volantini: ne ho distribuiti metà nella mia scuola (quasi tutti gli studenti che ho incontrato hanno preso un volantino) e l'altra metà in centro a Trento, dove ho impiegato circa un'ora per distribuirli, a differenza dei 15 minuti nella mia scuola. A Trento ho notato con piacere la presenza di circa 8 attivisti di No alla caccia. Spero che quest'azione animalista combinata abbia sensibilizzato le persone!

Rossella - Bari

Ore 15:30, allestiamo il tavolo informativo con le locandine in bella mostra, e i depliant di approfondimento, un cavalletto per il manifesto più grande strategicamente posizionato al lato della passeggiata e un altro manifesto dall'altro lato per coprire quanta più visuale possibile. Eravamo un gruppetto di 10 persone, provenienti da Bari e provincia e persino da Lecce. Ci armiamo di sorrisi e di menù cruelty free, con la speranza di riuscire a distogliere qualche passante dal suo frenetico shopping natalizio, scambiare 2 chiacchiere e magari lasciargli un pò di materiale specifico.
Abbiamo distribuito parecchi volantini, certo non sono mancati i rifiuti, quelli accartocciati o custoditi e mostrati solo per evitare di riceverli nuovamente, ma confidiamo nel fatto che una parte dei rimanenti sia stata letta e utilizzata.
Essendoci organizzati all'ultimo momento non abbiamo potuto distribuire la cartolina di buon natale perché esaurita e neanche richiamare l'attenzione attraverso la proiezione di video di macelli, cose che confidiamo di riuscire a fare per le prossime iniziative, oltre agli assaggi vegan, per vincere l'indifferenza dei nostri conterranei notoriamente poco interessati alle tematiche animaliste.
Alcune persone si sono avvicinate al banchetto per ritirare materiale di approfondimento, tra queste un bambino che ha preso un depliant per ogni tipo e che siamo sicuri a casa avrà letto attentamente!
Sono contenta infine di essere riuscita ad organizzare questo evento grazie alla partecipazione dei miei compagni di avventura Luana, Fabrizio, Alberto, Antonio, Vincenzo, SilviaTi, Silvia, Graziano, Micaela e Osvaldo, con la speranza che sia solo il primo di una lunga serie. E se qualche altro conterraneo volesse unirsi a noi ci contatti che di cose da fare ce ne sono tante e più siamo meglio è!!!! Scrivetemi all'indirizzo uilly@libero.it grazie!

Andrea - Genova

Il presidio a Genova è andato abbastanza bene, tenuto anche conto del fatto che eravamo solo tre attivisti; il tavolo è stato fatto nella via principale, piuttosto affollata per lo shopping natalizio, e questo ha consentito di distribuire parecchi volantini. La proiezione del DVD sui macelli, effettuata su un computer portatile, ha fatto sì che si formassero piccoli capannelli di persone a guardare e prendere atto della realtà delle cose. Naturalmente per i più queste cose sono inevitabili e a sera avranno già dimenticato tutto, ma qualcuno si è mostrato più sensibile e un paio di persone simpatizzanti hanno anche chiesto di essere informate delle prossime iniziative per poter collaborare. Insomma, a consuntivo non ci sono risultati eclatanti ma c'è la conferma che è importante continuare tenacemente a spargere semi, perché la possibilità che qualcuno germogli c'è sempre e va sempre ricercata.

Delia - Salerno

L'iniziativa "Buon Natale" per quanto riguarda Salerno è andata abbastanza bene... Purtroppo alle sette abbiamo dovuto smontare tutto perchè ha cominciato a piovere. Molte persone si fermavano a guardare i nostri pannelli, anche se a Salerno non si concedono autorizzazzioni sul corso e quindi ci siamo dovuti arrangiare in un posto era a fianco rispetto a dove passeggiava la gente... Pero' il volantinaggio era fatto sul corso, quindi abbiamo dato molti volantini. Un paio di noi sono poi andati all'università di Salerno per un volantinaggio dal tema "Buon Natale" e il 23 dicembre daremo gli ultimi volantini al banchetto che terremo tutta la giornata.

ATRA / CDA - Lugano - Svizzera

Nonostante vento freddo e pioggia, la Giornata informativa nella piazza centrale di Lugano (Svizzera) è andata molto bene! Situati a lato del principale centro commerciale della città, abbiamo distribuito centinaia di volantini "Buon Natale" (spediti in tempo da AgireOra anche qui in Svizzera!), creato un pannello con un ingrandimento e altri su allevamenti e macelli. Abbiamo raccolto firme per alcune petizioni (circhi e vivisezione), distribuito materiale informativo contro lo zoo di Magliaso, ecc. Qualche fondo raccolto anche per il nostro rifugio Casa Orizzonti e molto interesse da parte dell'opinione pubblica!

Silvia - Riccione

Questa giornata, che stando alle previsioni meteo doveva rivelarsi catastrofica, in realta' è stata per noi piuttosto proficua. Il freddo non ha scoraggiato la passeggiata domenicale lungo Viale Ceccarini, così nelle prime ore (dalle 16 alle 18) abbiamo riscontrato una discreta affluenza di persone interessate al nostro messaggio. Abbiamo distribuito una buona quantita' di volantini e cartoline che proponevano un Natale senza crudelta' verso gli animali.

Il tavolo informativo e' stato allestito in modo tale da proporre una zona dedicata al tema "alimentazione SENZA prodotti animali" e relativo schermo gigante dove venivano proiettate continuamente scene girate in Spagna all'interno dei macelli. Io credo che la durezza di tali immagini, davvero raccapriccianti, sia, nonostante tutto, uno dei mezzi più efficaci per aprire gli occhi delle persone che spesso comperano a scatola chiusa... senza fermarsi a riflettere su tutto cio' che stanno finanziando: orrore, morte, sofferenza.

Livia - Milano

Direi che a Milano non siamo stati aiutati dal freddo e dalla pioggia. Quindi non abbiamo potuto mettere i poster e i vari A3 nel posto a cui avevamo pensato. Da parte dei volontari c'è stata una grande affluenza, considerando che siamo un gruppo in erba. Eravamo in 15. Abbiamo distribuito i volantini, fatto vedere il video sui macelli e parlato al megafono della situazione degli allevamenti intensivi in Italia. Le persone, soprattutto i giovani, sono state molto colpite dal filmato. I passanti che si sono realmente interessati al menu vegan di Natale sono stati i vegetariani. Diciamo che noi abbiamo seminato...

Elisabetta - Mestre

Abbiamo organizzato un tavolo informativo in centro a Mestre, in prossimità di Piazza Ferretto. Abbiamo iniziato alle 15 e abbiamo proseguito fino alle 19.30. Purtroppo sabato 13 dicembre il tempo non è stato dalla nostra parte; ha piovuto praticamente sempre, quindi molte persone erano di fretta. Inoltre, sempre a causa del tempo, quasi nessun commerciante ha corso il rischio di aprire la propria bancarella; di conseguenza c'eravamo solo noi, e non c'erano altre attività ambulanti a fare da richiamo. Non ci siamo scoraggiati e siamo rimasti comunque fino alla fine dell'orario che ci eravamo prefissati. Il nostro tavolo aveva moltissimi volantini, le cartoline ed i menù natalizi di agireora, alcuni saggi animalisti nostri messi a disposizione per consultazione e alcuni libri nuovi per la vendita al pubblico, delle cassette per la raccolta fondi, dei piccoli presenti per chi lasciava un'offerta (cioè addobbi natalizi comprati da "tutto a un euro" e dei segnalibri animalisti creati da noi e fatti stampare in copisteria) e un album per la mostra fotografica dell'investigazione nei macelli; inoltre abbiamo fatto stampare il poster 70x100 cm dell'iniziativa di Natale e abbiamo aggiunto due pannelli con delle foto di formato grande, sempre sui macelli. Alla sera abbiamo acceso le candele (lumini da cimitero), per essere più visibili e per richiamare l'attenzione. Abbiamo mostrato i video dei macelli per circa un paio di ore, grazie ai pc portatili. Abbiamo ovviamente fatto il volantinaggio in piazza, sparpagliandoci a gruppi di due o tre.

Non essendo completamente soddisfatti dell'esito di sabato, abbiamo ripetuto la domenica successiva, 21 dicembre! E' andata decisamente meglio, per vari motivi, primo fra tutti il tempo meteorologico! Bellissima giornata! Inoltre era strapieno di bancarelle, quindi moltissima gente si è riversata in piazza per fare una passeggiata o per fare piccoli acquisti. Abbiamo allestito lo stesso tipo di tavolo. Anche questa volta abbiamo mostrato i video dei macelli. Ci riteniamo più soddisfatti dell'esito di domenica 21; ma anche i 13 è stato utile perché essendo il nostro primo tavolo abbiamo avuto modo di capire come posizionarci e come farci notare il più possibile, anche nelle condizioni avverse!

Daniela - Carpi (MO)

Il tavolo informativo del 6 dicembre in piazza Martiri a Carpi, organizzato nell'ambito della giornata internazionale dei diritti degli animali, è andato molto bene, con proiezione del video sui macelli e volantinaggio per tutto il tempo. Sono stati veramente molto graditi i menù di Natale. Si è fermato al tavolo un ragazzo che, guardando quelle immagini terribili, ci ha ringraziato e incoraggiato a continuare a mostrare questi orrori, questa "Auschwitz che non è mai terminata", come l'ha definita lui. Ci ha confermato che succede anche di peggio, avendo lavorato in passato in un macello della nostra zona (non al reparto uccisioni però) ed avendo per questo smesso di mangiare carne. Ci ha lasciato i suoi recapiti e la disponibilità a "testimoniare" in pubblico la sua tragica esperienza raccontando di tutte le sofferenze e le cattiverie che ha visto infliggere quotidianamente agli animali e le schifezze che ci sono dentro la carne e di come vengono confezionate le "squisitezze" che piacciono tanto alla gente.

Monica - Roma

Purtroppo la giornata del presidio è stata freddissima e piovosa, poca gente in giro, ma quei pochi sono stati tutti invitati a prendere i volantini del "buon Natale senza uccidere" con le ricette, in più a tutte le persone bordate di pelliccia sono stati consegnati i volantini che illustrano come vengono scuoiati gli animali. Abbiamo terminato di consegnare i volantini la domenica successiva all'interno di un mercatino natalizio, dove con alcuni amici eravamo presenti allo stand di beneficenza per un rifugio; tutti gli amanti dei cani, ne sono passati veramente tanti e tanti impellicciati, sono stati invitati a riflettere che anche gli altri animali di cui si vestono e di cui si cibano sono "uguali" ai cani!

Marina - Torino

Dato il freddo e la pioggia, ci aspettavamo un mezzo fiasco da questo presidio, perché non ci era stato possibile metterci nel posto che avevamo previsto. Ci siamo messi dunque sotto i portici, con i nostri cartelloni Buon Natale, striscioni che invitavano a non mangiare animali, la mostra fotografica, e la TV coi video "Macelli" e davanti ad essa un piccolo tavolino coi materiali informativi in distribuzione gratuita. E' andata molto meglio di quanto sperassimo, perché si sono fermate davvero tante persone davanti al video, a guardare a bocca aperta e con orrore quello che accade agli animali per produrre la "carne". Diverse persone hanno preso i materiali sul tavolino, compresi i dvd dei macelli: almeno una 20ina sono stati presi da altrettante persone che volevano mostrare questi video ai conoscenti.

Nel frattempo, 7-8 persone volantinavano in vari punti della via, e sono stati consegnati oltre 3.000 volantini in un pomeriggio. Molte persone, dopo aver letto la scritta "Buon Natale" e guardato le foto dei bellissimi animali ritratti, giravano il volantino e iniziavano a leggere il nostro messaggio. Altre lo mettevano in tasca o in borsa, e ci auguriamo che poi, a casa, abbiano avuto voglia di leggerlo. Nel complesso il presidio è andato bene, centinaia di persone hanno visto il video o letto il volantino, venendo così a conoscenza di una realtà a loro sconosciuta.

Simona - Taranto

A Taranto abbiamo tenuto il banchetto informativo il 20 e 21 dicembre. Giornate direi efficaci, la gente ha quasi sempre accettato i volantini e mostrato interesse, fatta eccezione per l'immancabile tragicomica signora impellicciata la quale, dopo aver ricevuto il volantino Antipelliccia ed avergli dato un'occhiata veloce ha esordito con "Grazie ragazze, ce l'ho già la pelliccia"... quindi credeva che stessimo sponsorizzando negozi... vabbè... invece molti ragazzi si sono fermati a guardare i video proiettati sul pc, e tanti, in effetti, non riuscivano a fissare lo schermo per più di due minuti (praticamente un'eternità). Più di qualcuno si è allontanato decisamente turbato.

Sicuramente esperienza da ripetere, e infatti con Minny, Betty , Stefania, Enrica, Cecilia (e soprattutto grazie a Fabio e a Gabriele) si pensava già di programmare il prossimo tavolo informativo... magari con qualche assaggino vegan che non fa mai male! Taranto è una città che va educata con delicatezza, ma la gente pian pianino sta prendendo consapevolezza.

Cristian - Modena

Essendo da solo, non ho potuto fare un sit-in, ma ho distribuito i volantini cartolina in vari modi: durante altri presidi, dandoli a volontari che tenevano tavoli informativi per distribuirli a chi si avvicinava al banchetto, portandoli in associazioni culturali e biblioteche, e mettendoli direttamente nelle buche delle lettere (meglio così a mio parere che con un volantinaggio classico: il destinatario non si sente assillato e ha più tempo per leggerlo - spero!).

Guarda la galleria fotografica completa con le foto in grande!

Notizia dal progetto di AgireOra Network: 'Iniziative inter-nazionali'. Il progetto ha lo scopo di invitare gli attivisti di tutta Italia a partecipare, 4-5 volte l'anno, ad eventi organizzati contemporaneamente in più città, che possono essere eventi nazionali, o internazionali. [ Dettagli sul progetto 'Iniziative inter-nazionali' ]

Hai un sito o un blog? Se vuoi in pochi secondi puoi avere un box con le ultime notizie di AgireOra aggiornate in tempo reale per i tuoi visitatori. Leggi come inserire il Box Notizie sul tuo sito!