Buon Natale senza crudeltà

  • Antipasti: sformatini di polenta e tartine con maionese di carote
  • Primo: lasagne al radicchio
  • Secondo: involtini di frutta secca
  • Contorno: purè di patate e lenticchie
  • Dolci: torta di pere

Si possono preparare innumerevoli piatti favolosi, usando ingredienti vegetali. Inizia con questo menù di Natale!

Tutte le dosi si intendono per 5 persone (salvo i dolci, per 6/8).

Per un Natale davvero "buono"... lasciamo in pace gli animali, non usiamoli come cibo sulla tavola delle feste

Prova il nostro menù di Natale "senza crudeltà"!

Antipasti / Sformatini di polenta

Ingredienti 250 g di polenta istantanea; 1 litro di acqua; 2 cespi di radicchio di Treviso; olio extravergine d’oliva; sale.

Preparazione Pulire e lavare il radicchio; farlo stufare in un tegame con l’olio e tenerlo da parte. Intanto mettere al fuoco una pentola con l’acqua, salare e portare a ebollizione. Togliere dal fuoco, unire la farina di mais a pioggia, mescolare bene e rimettere sul fuoco per pochi minuti.

Spennellare con l’olio uno stampo per muffins, ricoprire il fondo e le pareti di ogni incavo con la polenta preparata, lavorando con le mani inumidite per non bruciarsi, aggiungere il radicchio stufato, ricoprire con altra polenta, livellare bene e cucinare in forno a 200° per circa 20 minuti. Rovesciare gli sformatini su un vassoio e servire ben caldi. (Ricetta di iaia tratta da VeganHome.it)

Conigli, mucche, vitelli, manzi, polli, maiali... sono animali come i cani e i gatti che abbiamo nelle nostre case.

Il pensiero di uccidere e portare in tavola loro, per Natale, ci farebbe - giustamente - inorridire.

Antipasti / Tartine con maionese di carote

Ingredienti 3 carote; 1 tazzina da caffè di olio di mais; mezzo cucchiaino di senape; 2 cucchiai di succo di limone; 2 cucchiai di latte di soia neutro; sale.

Preparazione Pelare le carote, lavarle e lessarle con pochissimo sale. Una volta fredde, frullarle con olio, senape, succo di limone, latte di soia e sale. Spalmare la maionese su triangolini di pancarré (senza strutto né latte) e decorare con qualche oliva o sottaceto. (Ricetta di iaia tratta da VeganHome.it)

Gli animali “d’allevamento” non sono diversi da quelli d'affezione. Anche loro possono amare, soffrire, provare paura, dolore, gioia, amicizia.

Sono imprigionati e sottoposti a ogni genere di sofferenza e infine macellati. Non abbiamo bisogno di uccidere e far soffrire esseri senzienti, né per Natale né in qualsiasi altro giorno.

Primo / Lasagne al radicchio

Ingredienti 3 cespi grossi di radicchio rosso; 300 g di lasagne di grano duro (non all’uovo); 3 cipolle medie; 1 litro circa di besciamella; olio extravergine di oliva; sale e pepe; dado vegetale in polvere, pangrattato; lievito alimentare in scaglie.

Preparazione In una padella stufare lentamente le tre cipolle tagliate a fettine con 3 cucchiai di olio. Nel frattempo lavare e tagliare a listarelle il radicchio e preparare la besciamella. Quando le cipolle sono pronte (10 minuti circa), aggiungere il radicchio e girare bene finché non appassisce e rimane asciutto; aggiungere sale, pepe e un cucchiaino di dado vegetale. Bollire mezzo bicchiere d’acqua e sciogliervi un po’ di dado vegetale.

Spalmare il fondo di una teglia per lasagne con olio e besciamella, quindi stendere il primo strato di lasagna senza procedere con la precottura. Inumidire la sfoglia con un cucchiaio di brodo vegetale, quindi versare a cucchiaiate il radicchio distribuendolo bene e poi aggiungere uno strato di besciamella; proseguire facendo 4-5 strati in totale. Cospargere l’ultimo strato con pangrattato, lievito e un po’ di olio. Cuocere a 200° per 40 minuti, tenendo coperto con carta stagnola per i primi 25 minuti.

Per la besciamella

Ingredienti 1 litro di latte di soia al naturale, non dolcificato, 8 cucchiai di olio extravergine d'oliva (o 70 g di burro di soia o margarina vegetale), 4 cucchiai di farina, 1 cucchiaino di dado vegetale in polvere , noce moscata, sale, pepe.

Preparazione Scaldare l’olio e farvi sciogliere bene la farina con un cucchiaio di legno, poi aggiungere un po’ alla volta il latte di soia a fuoco medio basso, mescolando con una frusta. Aggiungere infine il dado, 2 pizzichi di sale, un po’ di pepe e abbondante noce moscata grattugiata. Mescolare a fuoco basso finché si addensa (circa 5-10 minuti). Spegnere il fuoco e lasciare a pentola coperta in modo che solidifichi ancora.

(Ricetta di fiordaliso09 tratta da VeganHome.it)

Salva gli animali con un menù 100% vegetale!

Avrai anche un minore impatto ambientale, una salute migliore, risparmierai sui conti della spesa... questo sì è un bel regalo di Natale, per tutti!

Puoi imparare passo-passo a nutrirti senza uccidere nessuno dal sito www.VegFacile.info

Secondo / Involtini di frutta secca

Ingredienti60 g di anacardi; 60 g di arachidi; 60 g di noci sgusciate; 60 g di mandorle; 60 g di nocciole; 60 g di pistacchi; 60 g di pinoli; 5 cucchiai colmi di pangrattato; una cipolla bianca media; due carote medie; un cespo di lattuga “Pan di zucchero” di grandezza media; sugo di pomodoro al basilico; 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva; un dado per brodo vegetale.

Preparazione Mettere nel mixer, con il coltello per grattugiare, le carote e tutta la frutta secca. Grattugiare e mettere da parte. Pelare la cipolla, tagliarla in quarti, metterla nel mixer, con il coltello normale, aggiungere il pangrattato e frullare. Riunire nella ciotola la frutta secca e la cipolla con il pangrattato, mescolare bene. Mettere a bollire un litro d’acqua con il dado. Nel frattempo staccare le foglie dalla lattuga, scegliendo le più grandi e belle, lavarle e quando il brodo bolle, tuffarle nella pentola per pochissimi minuti. Scolare le foglie (conservando il brodo), distenderle su un canovaccio per asciugarle un po’.

Dividere il composto di frutta secca in 10 porzioni, prendere una foglia, porvi una porzione di composto, ripiegare i bordi laterali e poi arrotolare il tutto formando così gli involtini. Scaldare l’olio nella pentola, porvi gli involtini facendoli dorare leggermente su entrambi i lati, coprirli con il brodo vegetale e farli cuocere a pentola coperta per una ventina di minuti; quando sembrano cotti sistemarli su un piatto da portata, ricoprire ogni involtino con una cucchiaiata di sugo di pomodoro un po’ riscaldato e servire. (Ricetta di CristinaM tratta da VeganHome.it)

Contorno / Purè di patate e lenticchie

Ingredienti3 patate grandi; 250 g di lenticchie rosse decorticate; 1 cucchiaino di dado vegetale in polvere; prezzemolo.

Preparazione Tagliare le patate a tocchetti e metterle in una pentola con i bordi alti. Sciacquare bene le lenticchie sotto acqua corrente, unirle alle patate, aggiungere il dado e ricoprire di acqua. Lasciare cuocere a fuoco medio per 30-35 minuti mescolando ogni tanto. Quando le patate e le lenticchie saranno cotte alzare la fiamma e mescolare facendo evaporare l'eventuale acqua in eccesso. Spegnere il fuoco,lasciare intiepidire. Frullare il tutto con il mixer a immersione e spolverare con un trito di prezzemolo. (Ricetta di brinella tratta da VeganHome.it)

Dolce / Torta di pere

Ingredienti 300 g di farina integrale (o un mix di farina di farro e farina di grano); 200 g di zucchero; un bicchierino di olio extravergine d’oliva; 250 g di latte di soia; una bustina di lievito vanigliato; 5 pere williams piccole; un pizzico di sale; cannella; zucchero a velo.

Preparazione

Mettere farina, zucchero, sale, olio, latte di soia e lievito in una ciotola e mischiare con un cucchiaio di legno. Aggiungere quindi le pere tagliate a tocchetti e rigirare delicatamente. Foderare una teglia tonda media con la carta forno e riversare l’impasto. Infornare in forno già caldo, regolare su una temperatura media e far cuocere per circa 35-40 minuti. Controllare con uno stecchino che la torta sia pronta (lo stecchino deve uscire perfettamente asciutto) e in caso lasciare ancora in forno a temperatura minima per qualche altro minuto. Come di consueto la cottura al forno varia anche da forno a forno, dunque regolatevi di conseguenza. Una volta pronta, far intiepidire e mettere la torta su un piatto da portata, spolverare di cannella e zucchero a velo. (Ricetta di ariel444 da VeganHome.it)

Non ti bastano queste ricette? Guarda anche il Menù di natale delle scorse festività

Ti è piaciuta questa pagina? Condividila!