Adotta un'università

logo Adotta un'università

Una iniziativa semplice ed efficace, che sta avendo da anni ottimi risultati negli USA, e che sta iniziando ad averne anche qui in Italia: si tratta di posizionarsi all'ingresso di una università e distribuire agli studenti un pieghevole che spiega la scelta vegan, affrontata dal punto di vista etico della sofferenza degli animali. Dai un'occhiata al pieghevole "Perché vegan?".

Perché adottare un'università?

Come osservato dagli attivisti di VeganOutreach, l'associazione americana ideatrice della campagna, gli studenti sono mediamente più aperti alla possibilità di diventare vegan rispetto ai non-studenti. Negli Stati Uniti ogni 300 pieghevoli distribuiti ci sono dai 5 ai 10 nuovi vegan che corrispondono, usando le stime più prudenti, ad oltre 6.000 animali a cui verrà risparmiata una vita di sofferenza e una morte orribile.

Non è un volantinaggio qualsiasi fatto per strada, è molto più potente e molto più importante, ed è già stato sperimentato che funziona molto bene, quindi è particolarmente necessario e utile partecipare!

I numeri

coniglio

111.020 pieghevoli distribuiti
1665 nuovi veg*ani
2.331.000 animali salvati
276 adozioni (università e concerti)

Questi numeri sono calcolati in questo modo: numero stimato di persone che hanno fatto per questo la scelta veg = 1,5% del totale di volantini dati; numero stimato di animali (pesci esclusi, perchè non abbiamo statistiche in merito), cui per questo è risparmiata una vita di sofferenza = 1400 a persona. (queste stime prendono spunto da quelle di VeganOutreach, ma sono più conservative: meno animali pro capite, meno efficacia dei volantini in percentuale).

Cosa puoi fare tu

È facilissimo partecipare, basta dedicare un paio d'ore anche solo 1 volta al mese, o 2-3 volte l'anno, a questa attività!

Consigliamo di farlo da soli, non in gruppo, perchè trovare una data e orario che vada bene a tutti è difficile, e più si è più difficile è, quindi meglio farlo da soli, così si riesce a farlo più spesso, in qualsiasi momento si decida! Se poi qualche volta riuscite a organizzarvi in 2-3, oppure addirittura "invadere" l'università in 10 persone o più, va benissimo, ma come comportamento "sistematico" consigliamo il volantinaggio come singoli.

Un altro posto adatto in cui volantinare sono i concerti gratuiti che si tengono in piazze o pachi cittadini: andando sul posto un paio d'ore prima del concerto potrete informare molti giovani che stanno lì ad aspettare e non hanno molto da fare, per cui leggeranno volentieri il volantino :-) In questo caso, l'iniziativa diventa "adotta un concerto" anziché un'università!

I materiali sono gratuiti, scrivici per richiederli! Scrivi a info@agireora.org indicando quanti volantini vuoi (in 2 ore mediamente si distribuiscono 2-300 volantini).

Testimonianze

studenti che leggono

Roma - Università "La Sapienza"
Il nostro "sporco lavoro" divulgativo è durato più di 6 ore, durante le quali abbiamo oculatamente distribuito circa 1200 pieghevoli, affisso in modo "sostenibile" (con nastro di carta) 200 poster, fatto assaggiare una 50ina di fette di torta cruelty-free, mollato centinaia di "pistoloni", e fatto un frugale ma piacevole picnic.
>> Leggi tutta la testimonianza e guarda le foto!

volantinaggio al concerto

Rimini - Concerto in un parco
Tutti hanno accettato di buon grado, senza fare commenti spiacevoli ma anzi ringraziando e mettendosi subito a sfogliare i vari opuscoli: il momento era propizio, c'era ancora luce ed erano tutti in svacco totale, senza niente da fare se non chiacchierare e attendere l'inizio della musica!
>> Leggi tutta la testimonianza guarda le foto!

Leggi anche altre testimonianze, di molte altre persone che stanno partecipando all'iniziativa!

Come procedere: istruzioni dettagliate!

1. Richiedi i materiali

Scrivici all'indirizzo info@saicosamangi.info indicando quanti pieghevoli ti servono e dove spedirli. Ricorda di richiederceli almeno 2 settimane prima della data in cui ti servono. Conta che in un'ora una singola persona, in una università mediamente affollata, può distribuire un centinaio di volantini.

2. Costo dei materiali

Ciascuno può contribuire con quanto ha a disposizione. La donazione non è obbligatoria, anche se è ovviamente gradita, e importante per raccogliere fondi per le ristampe successive. Qui ci sono le indicazioni su come fare una libera donazione ad AgireOra Edizioni (AgireOra Edizioni è la casa editrice non-profit che si occupa della stampa e distribuzione di questi materiali).

3. Volantina!

Chi volantina deve essere pronto anche a rispondere a eventuali domande, richieste di approfondimento, delucidazioni, ecc., ma questo non accade sempre, pochi si fermano a parlare; è inoltre importantissimo avere un atteggiamento gentile ed amichevole, ed attento, non andare a dar volantini come quelli che distribuiscono la pubblicità di negozi, discoteche, ecc.! Bisogna essere sorridenti, e porgere il volantino dicendo "Prego!", non in modo meccanico.

Per volantinare consigliamo di andare da soli, non in gruppo, perché trovare una data e orario che vada bene a tutti è difficile, e più si è più difficile è mettersi d'accordo. Se poi si riesce ad andare in più persone, tanto meglio!

Non servono permessi, perché non è volantinaggio commerciale, ma informativo.

4. Scatta qualche foto!

Se possibile, fai almeno una foto, e mandacela!

5. Comunicaci il numero di volantini distribuiti!

Avvisaci SEMPRE delle "adozioni" fatte, in modo che possiamo aggiornare i totali. Facci sapere data, numero di volantini, facoltà. E, se possibile, inviaci anche una breve testimonianza!

Le "adozioni" svolte finora

Università e concerti "adottati" da marzo 2007:

Roma - "La Sapienza" - 15 volantinaggi
Milano - 14 volantinaggi
Napoli - "Federico II" - 14 volantinaggi
Seconda università di Napoli - 3 volantinaggi
Rimini - 1 concerto
Università di Roma - Tor Vergata - 1 volantinaggio
Roma Tre: 1 volantinaggio
Roma - 1 concerto
Roma - 1 notte bianca
Roma - 1 liceo
Torino - Università degli Studi di Torino - 11 volantinaggi
Torino - Università Veterinaria e Agraria di Grugliasco - 1 volantinaggio
Politecnico di Torino, 5 volantinaggio
Torino - 3 concerti
Brescia - 6 volantinaggi
Università di Bologna - 8 volantinaggi
Università di Pisa - 4 volantinaggi
Università di Cesena (Psicologia, Tecniche alimentari, Ingegneria) - 1 volantinaggio
Università di Monselice - 1 volantinaggi
Università di Udine - 17 volantinaggi
Università di Trieste - 6 volantinaggi
Univerità della Calabria, Rende (CS) - 2 volantinaggi
Università di Padova - 21 volantinaggi
Università di Padova, sede di Portogruaro - 2 volantinaggi
Università di Camerino (Chimica, Farmaceutica) - 1 volantinaggio
Università di Parma - Campus scientifico - 1 volantinaggio
Università di Catania - 4 volantinaggi
Ateneo di Bari - 9 volantinaggi
Università di Trento - 9 volantinaggi
Università di Sassari - 2 volantinaggi
Università di Verona - 5 volantinaggi
Università di Cagliari - 2 volantinaggi
Conservatorio di Genova - 10 volantinaggi
Università di Genova - 7 volantinaggi
Università di Matera - 1 volantinaggio
Università di Urbino, sede di Fano - 1 volantinaggio
Università di Ancona - 3 volantinaggi
Università di Modena - 1 volantinaggio
Università di Reggio Emilia - 1 volantinaggio
Università di Firenze - 1 volantinaggio
Università di Urbino - 1 volantinaggio
Università di Salerno - 1 volantinaggio
Università di Ferrara - 4 volantinaggi
Università di Venezia - 8 volantinaggi
Università di Venezia, sede di Mestre - 2 volantinaggi
Università di Rovigo - 3 volantinaggi
Università di Pordenone - 1 volantinaggio
Università di Macerata - 1 volantinaggio
Università di Vicenza - 2 volantinaggi
Università di Lecce - 1 volantinaggio
Università di Perugia - 5 volantinaggi
Università di Treviso - 2 volantinaggio
Università di Gorizia - 1 volantinaggio
Polo Scientifico Genova - 1 volantinaggio
Pesaro: 1 concerto
Università di Pescara - 1 volantinaggio
Pavia - 1 volantinaggio
Viterbo - 1 volantinaggio
Siena - 1 volantinaggio
Ancona - 1 concerto

Ultime notizie del progetto

Leggi le ultime notizie relative a questo progetto.

A Natale vuoi fare un regalo a 1400 animali?

Salva loro la vita.

Scopri come!

Iscriviti alla Mailing list

Dettagli sulla mailing list

Segui le nostre attività: